Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

SIMONE CORNELLI VINCE IL PREMIO “FILIPPO CANTONI BEST OF MATCH” 2017
SIMONE CORNELLI VINCE IL PREMIO “FILIPPO CANTONI BEST OF MATCH” 2017 PDF Print E-mail
La FIR Informa
Thursday, 05 October 2017 09:49
There are no translations available.

Sabato 23 settembre, in occasione della quarta edizione della festa de “Il Sorriso che non si dimentica”, sono state consegnate le borse di studio 2017, nate in memoria di Filippo Cantoni, promessa del rugby scomparso prematuramente nel gennaio del 2014.

Ad aggiudicarsi il Premio “Filippo Cantoni Best of Match”, del valore di 1.500 euro e riservato agli atleti dell’Accademia Nazionale FIR “Ivan Francescato”, è stato Simone Cornelli, che attualmente gioca nel Campionato Eccellenza tra le fila dei Medicei. Questa la sua dichiarazione: “Ringrazio la famiglia Cantoni e tutta l’associazione perché continuano a lavorare per far conoscere Filippo a tutti. Mio fratello ha giocato con lui nell’Accademia FIR, quindi mi hanno sempre raccontato la sua storia e mi hanno trasmesso i suoi valori. Filippo è un modello per tutti i ragazzi che vogliono eccellere nello sport, ma anche nella scuola. Ringrazio anche l’Accademia perché è anche merito loro se io sono qui stasera a ritirare questo premio”.

Il Premio fa parte del progetto “Il Sorriso che non si dimentica”, ideato da Sostegno Ovale Onlus in memoria di Filippo Cantoni. Oltre al Premio dedicato agli atleti dell’Accademia, annualmente vengono premiati i maturandi di Parma e provincia con il Premio “Filippo Cantoni Dieci e Lode” del valore di 3.000 euro, e gli atleti dell’Under 18, sia maschile che femminile, del Rugby Colorno con il Premio “Filippo Cantoni” del valore di 1.500 euro.

 
 

logo-nado

integrazione-fir


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito