Le Fiamme Oro per la sfida in casa contro il Viadana PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 10 Novembre 2017 22:20

fotosportit 58722 prRoma – Sesto appuntamento in campionato e secondo in casa consecutivo per le Fiamme, che domenica 12 novembre si troveranno di fronte il Rugby Viadana.

I mantovani, attualmente quinti in classifica con sei punti di vantaggio sui cremisi, vengono da due sconfitte consecutive di misura nelle ultime due giornate, rispettivamente con Calvisano e Rovigo.

Per quanto riguarda il XV della Polizia di Stato, a Ponte Galeria c’è voglia di rivincita, dopo l’amara sconfitta casalinga di sabato scorso con il Petrarca. L’analisi dello staff tecnico cremisi, durante la settimana passata, si è focalizzato sulla capacità della squadra di tenere testa alle migliori del campionato per sessanta minuti, per poi cedere nel finale. Una “caratteristica” che, però, conferma comunque il buon lavoro compiuto finora dallo staff tecnico, così come conferma coach Gianluca Guidi, parlando dell’impegno di domenica prossima: «Stiamo lavorando per trovare l’identità di questa squadra e sono convinto che ci stiamo riuscendo. Le risposte dovranno arrivare, ovviamente, dal campo e il match che ci aspetta domenica sarà un’ulteriore tappa. Sarà una partita importante, contro una squadra che sicuramente si vorrà rifare delle ultime due sconfitte, pur avendo giocato molto bene. Il Viadana è un team molto confidente che ha nei giocatori dietro, attualmente secondo me il reparto più in forma, soprattutto gli argentini e l’irlandese, il suo punto di forza».

Poche novità nel XV di partenza delle Fiamme, rispetto alla squadra scesa in campo contro il Petrarca. Confermato in blocco il pacchetto di mischia con, in prima linea, Fabio Cocivera, Alain Moriconi e Giuseppe Di Stefano, in seconda, Davide Fragnito ed Emiliano Caffini, e in terza Jacopo Bianchi, Filippo Cristiano e Mirko Amenta. La mediana sarà di nuovo appannaggio di Simone Parisotto e Luca Roden, mentre tra le ali Matteo Gasparini sostituirà l’indisponibile Andrea Bacchetti e farà coppia con Michele Sepe. Infine, il triangolo allargato sarà composto da Matteo Gabbianelli, Samuel Seno e Chaunchy Edwardson. La panchina sarà composta da Daniele Adriano, Niccolò Zago, George Iacob, Matteo Cornelli, Matteo Zitelli, Luca Martinelli, Filippo Buscema e Marco Di Massimo.

Arbitrerà l’incontro il signor Matteo Liperini di Livorno, insieme ai due giudici di linea, Pier’Antoni e Angelucci, e al quarto uomo Bonacci.

La probabile formazione

Cocivera, Moriconi, Di Stefano; Sepe, Seno, Gabbianelli, Gasparini; Roden, Parisotto; Amenta, Cristiano, Bianchi; Caffini, Fragnito; Di Stefano, Moriconi, Cocivera

A disposizione: Adriano, Zago, Iacob, Cornelli, Zitelli, Martinelli, Buscema, Di Massimo

 

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito