GUINNESS PRO14, IL PRIMO DERBY D'ITALIA E' DELLA BENETTON: 27-14 ALLE ZEBRE PDF Print E-mail
Campionati
Saturday, 23 December 2017 18:24
There are no translations available.

BY2Z0796Treviso - Nel derby italiano di PRO14 più entusiasmante delle ultime stagioni, il primo del 2017/18, la Benetton Rugby conquista vittoria e punto bonus sui cugini delle Zebre Rugby Club in fondo ad una gara dai due volti, dove dopo un primo tempo equilibrato, chiuso dai Leoni biancoverdi in vantaggio per 5-3, i padroni di casa hanno preso il largo nel quarto d’ora conclusivo con un uno-due che, nel volgere di appena sei minuti, ha permesso loro di ipotecare il match.

La svolta della gara, dopo che nel primo tempo alla meta di Esposito aveva replicato un piazzato di Violi e Canna aveva tenuto in gara i bianconeri dalla piazzola in avvio di ripresa dopo la meta di Faiva, arriva al settimo del secondo tempo: Budd trattiene da terra Meyer, il flanker sudafricano delle Zebre scalcia il seconda linea azzurro e Mitrea mostra il rosso al bianconero, il giallo al trevigiano.

Sul piazzato che ne segue Banks porta i suoi oltre il break, 15-6, ma le Zebre reagiscono subito con Bisegni che finalizza oltre la linea di meta un grande spunto offensivo di Minozzi: è 15-11 e le Zebre accorciano ancora al 20’ con Canna, che centra i pali con un facile piazzato.

Gli ultimi quindici minuti di gara, con la Benetton che – rientrato Budd – può concludere la gara in superiorità numerica risparmiando energie, vede i Leoni di Crowley alzare il ritmo, mentre i bianconeri vanni in affanno: prima Esposito per la doppietta personale, poi Gori che alla mezzora della ripresa, su una mischia ai cinque metri in netto avanzamento, si tuffa sul pallone danno a Budd mettono il derby nelle mani della Benetton.

Sabato 30 dicembre, al “Lanfranchi” di Parma, seconda sfida tutta italiana del Guinness PRO14, con diretta Eurosport 2 alle ore 15.00

Treviso, Stadio "Monigo" - sabato 23 dicembre 2017

Guinness PRO14, XI giornata

Benetton Rugby v Zebre Rugby Club 27-14

Marcatori: p.t. 19' m. Esposito (5-0); 32' cp. Violi (5-3); s.t. 1' m. Faiva tr. Banks (12-3); 4' cp. Canna (12-6); 7' cp. Banks (15-6); 9' m. Bisegni (15-11); 20' cp. Canna (15-14); 24' m. Esposito (20-14); 30' m. Gori tr. McKinley (27-14)

Benetton Rugby: Hayward; Esposito (26' st. Benvenuti), Brex, Sgarbi, Ioane; Banks (25' st. McKinley), Tebaldi (11' st. Gori); Barbieri (32' st. Barbini), Steyn, Douglas; Budd (cap), Zanni (7' st. Ruzza); Pasquali (18' st. Traore), Baravalle (1' st. Faiva), Quaglio (8' st. Zani)

All. Crowley

Zebre Rugby Club: Minozzi, Bisegni (27' st. Gaffney), Boni, Castello (cap), Bellini; Canna, Violi (26' st. Palazzani); Giammarioli, Meyer, Mbandà; Biagi, Sisi (25' st. Sarto J.); Chistolini, (16' st. Tenga) Fabiani (27' st. D'Apice), Lovotti (27' st. Au-Nau)

All. Bradley

arb. Mitrea

Cartellini: 7' st. giallo Budd (Treviso) e rosso Meyer (Zebre)

Guinness PRO14 Man of the Match: Barbieri (Benetton Rugby)

Calciatori: Banks (Benetton Rugby) 2/4; Violi (Zebre RC) 1/1; Canna (Zebre RC) 2/3; McKinley (Benetton Rugby) 1/1

Note: pomeriggio freddo e terso. 3500 spettatori circa. In tribuna il CT della Nazionale Conor O'Shea.

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

banner-ticketing-107

Banner Sito Federugby

 

Iscriviti alla newsletter FIR

* campi obbligatori

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito