E' DELLA LAZIO RUGBY IL SUPERCHALLENGE U14 PDF Stampa E-mail
Campionati
Lunedì 28 Maggio 2018 09:13

lazio-vincitrice-848x400E’ la Lazio Rugby a vincere l’edizione 2017/18 del Superchallenge U14. I ragazzi romani hanno superato nettamente il Verona in finale per 29 a 0, dimostrando così che il primo posto conquistato durante la regular season non era casuale.

Plauso al Verona, che ha condotto una stagione esaltante, arricchita da due vittorie di tappa assolute e soprattutto da un gioco piacevole e dinamico.

Piazza d’onore per il Mogliano che ha superato i cugini veneti del Benetton in una emozionante lotteria di calci piazzati. Menzione d’obbligo per il Rugby Colorno che conquista un bellissimo quinto posto e termina da imbattuto la finale del Superchallenge U14.

“Una finale che riflette perfettamente il livello del Superchallenge 2017/18 – ha commentato il Presidente Fabrizio Mione – Dobbiamo ringraziare per questo il Petrarca Padova che ha assicurato un’organizzazione perfetta sul lato logistico e sportivo. 

Abbiamo assistito in questa stagione ad un progressivo miglioramento del livello tecnico e un costante aumento di partecipazione al nostro circuito da parte delle squadre di tutta Italia. 

Ritengo doveroso ringraziare tutti i club partecipanti, e soprattutto i genitori, i volontari, i dirigenti e tutte le persone che lavorano nell’ombra per garantire una proposta sportiva intrigante ai ragazzi.

Infine grazie agli arbitri Gnecchi, Parolin, Ottoboni, Agostini, Cagnin e a Marius Mitrea che non ha potuto partecipare solo perchè impegnato in un evento di portata decisamente maggiore come la finale di Pro 14.”

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

CALENDARIO Guinness PRO14

logo pro14

eccellenza_calendario

ticketing2018

fir-store-300x250

Banner Sito Federugby

banner_pdf

eccellenza_news

european rugby14

challenge cup

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito