CHURCHILL CUP, L’ITALIA “A” VUOLE IL PLATE: DOMANI A WORCESTER SFIDA TONGA PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Friday, 17 June 2011 10:39
There are no translations available.

PratichettiJrChurchill2011Worcester (Inghilterra) – Ultima uscita stagionale, domani al Sixways Stadium di Worcester, per l’Italia “A” di Gianluca Guidi e Giampiero De Carli che affronta Tonga nella finale del Plate della Churchill Cup (ore 14.15 locali, 15.15 in Italia).

Dopo la sconfitta contro il Canada e la vittoria con la Russia, la seconda rappresentativa italiana punta ad aggiudicarsi la parte centrale del tabellone e Guidi e De Carli apportano più di una modifica alla formazione titolare.

Con Valerio Bernabò in panchina dopo aver giocato dal primo minuto entrambe le partite sin qui disputate nel torneo, i gradi di capitano passano al veterano Marco Bortolami che, in seconda linea, fa coppia con il giovane Joshua Furno, suo compagno di squadra con gli MPS Aironi.

Novità anche in terza linea, con Luca Petillo che prende il posto di Mauro Bergamasco rientrato in Italia per impegni familiari, ed in prima linea dove Aguero rileva dal primo minuto Alberto De Marchi. 

Confermata la mediana con Tebaldi e Bocchino, mentre viene rivoluzionato il triangolo allargato con Gerber in campo dal primo minuto come estremo, Venditti ed il giovanissimo Esposito – classe 1993, due mete contro il XV della Serenissima ad inizio mese – all’ala.

“Ci aspettiamo una risposta mentale importante da parte della squadra e dei giovani in quella che sarà sicuramente una partita dura – spiega il tecnico Gianluca Guidi – ed abbiamo deciso di dare fiducia dal primo minuto ad alcuni ragazzi che hanno fatto molto bene in allenamento e che hanno mostrato lo spirito giusto in queste settimane di lavoro: non chiediamo loro nulla che non sia godersi l’esperienza e prendere coscienza di quello che è l’alto livello internazionale”.

“La partita con la Russia ha avuto due volti, gli ultimi venti minuti sono stati da dimenticare ma siamo soddisfatti di quello che la squadra ha fatto vedere nella prima ora di gioco – aggiunge il tecnico livornese – e credo che questa Churchill Cup sia stata utile soprattutto allo staff della Nazionale Maggiore per valutare alcune situazioni in vista dei Mondiali. Credo che più di un giovane, con questo torneo, abbia posto una seria candidatura per un posto sull’aereo che volerà in Nuova Zelanda per la Rugby World Cup”.

Quello di domani a Worcester sarà il secondo scontro diretto di stagione con Tonga, che a novembre a Biella aveva battuto l’Italia “A” per 9-16: “Conosciamo i tongani, una squadra molto forte e fisica, che vuole farsi trovare pronta per i Mondiali di settembre. Hanno fatto bene in questo torneo, vorranno chiudere con un acuto. Esattamente come noi”.

Questa la formazione dell’Italia “A” per la finale del Plate di Churchill Cup contro Tonga:

15 Durandt GERBER (HBS GranDucato Parma)

14 Giovambattista VENDITTI (MPS Aironi)*

13 Andrea PRATICHETTI (Benetton Treviso)*

12 Matteo PRATICHETTI (MPS Aironi, 22 caps)

11 Angelo ESPOSITO (Ruggers Tarvisium)**

10 Riccardo BOCCHINO (MPS Aironi, 6 caps)

9 Tito TEBALDI (MPS Aironi, 14 caps)*

8 Manoa VOSAWAI (Benetton Treviso, 8 caps)

7 Francesco MINTO (Benetton Treviso)

6 Luca PETILLO (Estra I Cavalieri Prato)*

5 Marco BORTOLAMI (MPS Aironi, 84 caps)*

4 Joshua FURNO (MPS Aironi)*

3 Fabio STAIBANO (MPS Aironi, 9 caps)

2 Tommaso D’APICE (Futura Park Rugby Roma)*

1 Matias AGUERO (MPS Aironi, 17 caps)

a disposizione

16 Andrea MANICI (HBS GranDucato Parma)*

17 Alberto DE MARCHI (MPS Aironi)

18 Dario CHISTOLINI (Petrarca Padova)

19 Valerio BERNABO’ (Benetton Treviso, 19 caps)

20 Giulio TONIOLATTI (MPS Aironi, 5 caps)

21 Ruggero TREVISAN (BancaMonteParma Crociati)*

22 Nicola BELARDO (Estra I Cavalieri Prato)

*è/è stato membro dell’Accademia FIR U20 “Ivan Francescato” di Tirrenia

**è membro dell’Accademia FIR U18 di Mogliano Veneto

 

facebook bar http://soundcloud.com/federugby

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
 
irb