Italia


ITALIA, I 31 CONVOCATI PER IL TOUR ESTIVO IN GIAPPONE PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 30 Aprile 2018 13:48

Tour info convocatiO’SHEA: “CRESCIUTA LA PROFONDITA’, ORA PENSIAMO AI RISULTATI”
RADUNO CONGIUNTO A CALVISANO CON L’U20: “LAVOREREMO INSIEME”
AZZURRI A GIUGNO IN GIAPPONE, DUE TEST CONTRO I CHERRY BLOSSOMS
L’EX TECNICO ALL BLACKS WAYNE SMITH IN RITIRO SINO AL 2 GIUGNO
Roma – Conor O’Shea, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha convocato trentuno giocatori per il tour estivo che, in giugno, vedrà gli Azzurri disputare un doppio test-match contro il Giappone il 9 giugno a Oita e il 16 giugno a Kobe.

Il doppio confronto verrà preceduto da un incontro di preparazione contro Yamaha Jubilo, Club della massima divisione giapponese, il 2 giugno a Nagano.

Leggi tutto...
 
IL RUGBY ITALIANO SALUTA VALERIO BERNABO’ PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 24 Aprile 2018 13:31

credit-Sebastiano-Pessina

DODICI ANNI NEL GIRO AZZURRO, 33 CAPS E DUE MONDIALI GIOCATI
“GRAZIE A TUTTO IL RUGBY ITALIANO: E’ STATO UN ENORME PRIVILEGIO”
Roma – Il Cammello ha finito il suo lungo viaggio.

A trentaquattro anni Valerio Bernabò, seconda linea romano classe 1984, per tutti “Cammellone”, saluta il rugby giocato, chiudendo una carriera iniziata con biancoceleste della Lazio Rugby, proseguita a Calvisano, caratterizzata da un breve rientro nella Capitale con la Rugby Roma, da una parentesi a Brive nel Top14 e da otto stagioni nel Guinness PRO14, equamente divise tra il biancoverde della Benetton Rugby e il bianconero delle Zebre Rugby Club, con oltre cento apparizioni nel torneo celtico.

Nel mezzo, tanto azzurro: quello delle Nazionali juniores, dell’U21 di cui è stato capitano nel 6 Nazioni e nel Mondiale di categoria del 2005, dell’Italia “A” – anche qui, in più di un’occasione, da capitano – e della Nazionale maggiore, con cui ha esordito giovanissimo nel 2004 a Biella contro gli Stati Uniti, lanciato dall’allora CT John Kirwan, atleta numero 569 a vestire la maglia dell’Italrugby.   

Leggi tutto...
 
RUGBY WORLD CUP 2019, ANNUNCIATE LE SEDI DEI RITIRI AZZURRI PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 20 Aprile 2018 14:05

 

1326332 ERTV TAB MAIN

 

O’SHEA: “AL TOUR ESTIVO PER SVILUPPARE NOSTRE PRESTAZIONI”

Tokyo – Sono state annunciate oggi da World Rugby le sedi di allenamento provvisorie delle Nazionali per la Rugby World Cup giapponese del 2019.

52 le sedi potenzialmente identificate in grado di soddisfare gli alti standard qualitativi richiesti da Rugby World Cup al termine di un processo iniziato nel 2016 e che ha visto oltre 90 municipalità e prefetture avanzare la richiesta per ospitare una delle venti Nazionali impegnate nella rassegna iridata.

Tra i criteri necessari per le sedi dei raduni delle Nazionali un campo di allenamento all’aperto e uno al coperto, una piscina, una palestra e strutture alberghiere idonee.

L’Italia, inserita nella Pool B con i Campioni del Mondo in carica della Nuova Zelanda, il Sudafrica, la vincente del processo di qualificazione del continente africano (Africa 1) e la vincente dei ripescaggi (Repechage Winner), farà base principalmente a Fukuoka City, mentre sedi di ritiro secondarie in vista dei vari incontri della fase a gironi saranno Shizuoka City, Toyota City e Sakai City.

L’Italia debutterà a Higashiosaka City il 22 settembre contro Africa 1 per tornare in campo appena quattro giorni dopo a Fukuoka contro Repechage Winner. Il 4 ottobre a Shizuoka gli Azzurri sfideranno il Sudafrica per poi concludere la fase a gironi contro gli All Blacks il 12 ottobre a Toyota City.

“I Mondiali 2019 diventano una realtà concreta giorno dopo giorno, e l’annuncio delle sedi di allenamento li rende ancor più vicini. Non vediamo l’ora di partecipare al tour estivo di giugno quest’anno, un impegno che ci permetterà di prendere confidenza con la realtà locale ed il popolo giapponese. Il tour di quest’anno sarà veramente importante per noi, sentiamo che il percorso del rugby italiano sta prendendo la giusta direzione e lavoreremo duro su noi stessi per portare le nostre performance ad un livello superiore” ha dichiarato il CT dell’Italia, Conor O’Shea. 

 

 

 


Pagina 2 di 601

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

banner-ticketing-107

Banner Sito Federugby

keep_rugby_clean
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito