Italia


6 NAZIONI: MINOZZI, ALLAN E NEGRI NEI XV IDEALI DEL TORNEO PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 19 Marzo 2018 17:29

 

 51Q1566Roma – A meno di quarantotto ore dalla conclusione del NatWest 6 Nazioni 2018, dominato dalla Nazionale irlandese, tutte le principali testate hanno pubblicato le proprie formazioni ideali a conclusione delle cinque giornate di gara.

Presente in moltissimi XV titolari della stampa britannica l’estremo azzurro Matteo Minozzi, inserito nelle formazioni ideali dai giornalisti specializzati di Sky Sport, Ultimate Rugby, RTE, BBC e Wales Online.

Il 21enne trequarti padovano delle Zebre Rugby, al suo primo anno nel Torneo, ha marcato quattro mete in cinque apparizioni da titolare e si è conquistato una nomination a miglior giocatore del Torneo.

CLICCA QUI PER VOTARE MINOZZI MVP DEL NATWEST 6 NAZIONI 2018

Minozzi non è, però, l’unico azzurro ad essersi meritato un posto nei “dream team” del NatWest 6 Nazioni 2018: Opta, l’azienda specializzata nell’analisi delle prestazioni, ha pubblicato un proprio XV basato sull’analisi e la valutazione dell’efficacia delle azioni di tutti i giocatori scesi in campo nel Torneo: il flanker Sebastian Negri ed il numero dieci Tommaso Allan sono i due Azzurri che, secondo le statistiche di Opta, hanno avuto il maggior impatto sul campo.

 

 
MATTEO MINOZZI CANDIDATO MVP DEL NATWEST 6 NAZIONI 2018 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Domenica 18 Marzo 2018 20:59

DYl3X2uWkAISB8oRoma – Alla prima stagione sul palcoscenico internazionale, l’estremo dell’Italia e delle Zebre Rugby Club Matteo Minozzi è stato nominato nella shortlist di atleti in corsa per il titolo di miglior giocatore del NatWest 6 Nazioni 2018: sempre titolare nel Torneo, il numero quindici padovano degli Azzurri ha realizzato quattro mete, conquistato 268 metri e giocato tutti i quattrocento minuti della campagna azzurra.

CLICCA QUI PER VOTARE MATTEO MINOZZI

Minozzi, 21 anni, ha debuttato con l’Italia lo scorso novembre a Catania contro le Isole Fiji, entrando dalla panchina in tutti in tre test autunnali degli Azzurri per poi conquistare un posto da titolare nel XV guidato da Conor O’Shea nel 6 Nazioni.

Insieme al 21enne trequarti padovani, prodotto del vivaio del Valsugana, sono candidati il tallonatore e capitano della Francia, Guilhem Guirado, e la pattuglia irlandese composta da Conor Murray, Jason Stockdale, Jonny Sexton e Keith Earls, tutti protagonisti del trionfo della nazionale in verde dominatrice del NatWest 6 Nazioni 2018.

Le votazioni si chiuderanno alla mezzanotte di martedì 20 marzo.

Nelle passate edizioni, tra i candidati a MVP del Torneo sono stati nominati Sergio Parisse, Alessandro Troncon e Alessandro Zanni, mentre l’unico italiano ad essere stato eletto miglior giocatore del 6 Nazioni è stato nel 2011 Andrea Masi.

 
PARISSE "DELUSO PER IL RISULTATO FINALE, MA QUESTA DEVE ESSERE UNA SCONFITTA DA CUI RIPARTIRE" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 17 Marzo 2018 17:40

PARISSERoma- Il commissario tecnico dell’Italrugby Conor O’Shea ed il capitano azzurro Sergio Parisse si sono ritrovati in conferenza stampa al termine della sfida dell’Olimpico contro la Scozia per rispondere alle domande dei giornalisti presenti.

“Sono distrutto per questa sconfitta maturata all’ultimo, mi dispiace molto per Sergio e per i ragazzi per quello che hanno dato in campo” ha dichiarato Conor O’Shea “Sicuramente la strada che abbiamo intrapreso anche con questa partita è quella giusta. Oggi ho visto in campo una squadra con tanti giovani che hanno giocato con esperienza contro la Scozia, con la nostra squadra che ha messo in campo ottime cose che ci fanno ben sperare per il futuro. Dobbiamo pensare ad oggi ma anche a quello che è il nostro piano per il nostro futuro; sappiamo di avere alle spalle buoni giovani, una bella under 20 e delle franchigie in grande crescita. Abbiamo messo in campo una grande voglia di giocare, ci sono tanti aspetti positivi che possiamo valutare in questa partita. Sono molto orgoglioso dei nostri giocatori, ma non siamo qui per perdere”.

“Credo che la reazione avuta oggi dopo l’ultima sconfitta in Galles sia stata eccezionale” parole del capitano Sergio Parisse “Potevamo rassegnarci ma non lo abbiamo fatto. Tuttavia non riesco a capire come abbiamo fatto a perdere, è incredibile. Sono deluso per il risultato ma allo stesso tempo sono convinto che questa sia una sconfitta dalla quale possiamo ripartire. Abbiamo giocato contro la Scozia, una squadra rispettata da tutti al sesto posto nel ranking ed abbiamo dimostrato di essere al loro livello e di essere una grande squadra. Probabilmente l’unica fase in cui loro sono stati superiori a noi è stata il drive. Ho visto i nostri ragazzi molto determinati, stiamo maturando molto. Sono sempre più convinto che questo gruppo si toglierà delle soddisfazioni a breve”.

 


Pagina 4 di 601

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

banner-ticketing-107

Banner Sito Federugby

keep_rugby_clean
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito