Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Guinness PRO12
Guinness PRO12


TRENTACINQUE AZZURRI IN CAMPO NEL DERBY DI GUINNESS PRO12 DIRETTA EUROSPORT 2HD ORE 19.35 PDF Print E-mail
Campionati
Thursday, 22 December 2016 14:00
There are no translations available.

 

Biagi Zebre Treviso
Roma – 
L’undicesima giornata del Guinness PRO12, all’anti vigilia di Natale, porta in dono agli appassionati il derby italiano tra la Benetton Treviso e le Zebre Rugby in calendario domani sera alle 19.35 allo Stadio Monigo di Treviso.

Diretta TV su Eurosport 2HD, con il commento della coppia Raimondi-Munari per un match che vede a lista gara, tra titolari e giocatori pronti a fare il proprio ingresso dalla panchina, ben trentacinque atleti con almeno un cap con la maglia dell’Italia: tredici internazionali titolari per parte, undici in totale i reduci della storica vittoria dello scorso 19 novembre a Firenze contro gli Springboks.

Una partita che raccoglie quanto di meglio il rugby italiano ha da offrire e che vedrà sugli spalti, spettatore interessato a meno di quaranta giorni dal debutto nell’RBS 6 Nazioni 2017, il Commissario Tecnico della Nazionale Conor O’Shea accompagnato dal proprio staff tecnico.

La Benetton si presenta al derby di fronte al pubblico di casa dopo il doppio successo in Challenge Cup contro il Bayonne, ma il capitano dei Leoni Alberto Sgarbi preferisce concentrarsi sul presente: “Sono state due vittorie importanti, ma sono la conseguenza del lavoro che abbiamo iniziato e che stiamo continuando a sviluppare. Ora dobbiamo pensare solo alla gara di domani contro le Zebre e sul continuare a crescere gara dopo gara. Il derby, inutile dirlo, non è una gara come le altre e sfidare tanti atleti che conosci bene, con cui hai condiviso anche la Nazionale, è senza dubbio uno stimolo ulteriore”.

George Biagi, alla seconda stagione da skipper delle Zebre che ha guidato quest’anno alla vittoria di Murrayfield sull’Edinburgh, nonostante le due sconfitte in Champions contro lo Stade Toulousain è determinato a mantenere la posizione di classifica davanti alla Benetton: “Abbiamo già dimostrato quest’anno di essere capaci di grandi cose, c’è positività nel gruppo ed i giovani hanno mostrato in questi mesi un’accresciuta maturità. Il derby di Natale ormai è una grande classica del nostro rugby, una sfida che può anche servire a chi è rimasto fuori dal giro azzurro per dimostrare al CT di meritare un’opportunità. Credo che le due gare di Champions contro Tolosa, al di là del risultato, ci abbiano preparato bene alla partita che ci aspetta a Treviso. Penso sarà una gara molto tattica, dove non ci si scoprirà molto, e per questo le fasi statiche, in particolare la mischia ordinata, avranno una grande importanza e potranno essere la chiave del match”.

Queste le formazioni domani in campo a Treviso:

Treviso, Stadio Comunale di Monigo – venerdì 23 dicembre, ore 19.35
Guinness PRO12, XI giornata – diretta Eurosport 2HD
Benetton Treviso v Zebre Rugby
Benetton Treviso: McLean; Esposito, Benvenuti T., Sgarbi (cap), Sperandio; Allan, Tebaldi; Barbini, Steyn, Barbieri; Budd, Fuser; Ferrari, Giazzon, De Marchi Al.
a disposizione: Santamaria, Zanusso, Pasquali, Montauriol, Lazzaroni, Bronzini, McKinley, Morisi
all. Crowley
Zebre Rugby: Padovani; Bellini, Bisegni, Castello, Venditti; Canna, Violi; Van Schalkwyk, Meyer, Minnie; Biagi (cap), Geldenhuys; Chistolini, D’Apice, Lovotti
a disposizione: Festuccia, Postiglioni, Ceccarelli, Bernabò, Ruzza, Palazzani, Boni, Van Zyl
all. Guidi
arb. Mitrea (Italia)

Classifica Guinness PRO12: Munster e Leinster punti 37; Ospreys 36; Scarlets 32; Ulster* 28; Glasgow Warriors 27; Cardiff Blues 22; Connacht* 20; Newport-Gwent Dragons 15; Edinburgh 14; Zebre Rugby** 8; Benetton Treviso 6

*partite in meno

 

 
TRENTACINQUE AZZURRI IN CAMPO NEL DERBY DI GUINNESS PRO12 DIRETTA EUROSPORT 2HD ORE 19.35 PDF Print E-mail
Campionati
Thursday, 22 December 2016 14:00
There are no translations available.

 

Biagi Zebre Treviso
Roma – 
L’undicesima giornata del Guinness PRO12, all’anti vigilia di Natale, porta in dono agli appassionati il derby italiano tra la Benetton Treviso e le Zebre Rugby in calendario domani sera alle 19.35 allo Stadio Monigo di Treviso.

Diretta TV su Eurosport 2HD, con il commento della coppia Raimondi-Munari per un match che vede a lista gara, tra titolari e giocatori pronti a fare il proprio ingresso dalla panchina, ben trentacinque atleti con almeno un cap con la maglia dell’Italia: tredici internazionali titolari per parte, undici in totale i reduci della storica vittoria dello scorso 19 novembre a Firenze contro gli Springboks.

Una partita che raccoglie quanto di meglio il rugby italiano ha da offrire e che vedrà sugli spalti, spettatore interessato a meno di quaranta giorni dal debutto nell’RBS 6 Nazioni 2017, il Commissario Tecnico della Nazionale Conor O’Shea accompagnato dal proprio staff tecnico.

La Benetton si presenta al derby di fronte al pubblico di casa dopo il doppio successo in Challenge Cup contro il Bayonne, ma il capitano dei Leoni Alberto Sgarbi preferisce concentrarsi sul presente: “Sono state due vittorie importanti, ma sono la conseguenza del lavoro che abbiamo iniziato e che stiamo continuando a sviluppare. Ora dobbiamo pensare solo alla gara di domani contro le Zebre e sul continuare a crescere gara dopo gara. Il derby, inutile dirlo, non è una gara come le altre e sfidare tanti atleti che conosci bene, con cui hai condiviso anche la Nazionale, è senza dubbio uno stimolo ulteriore”.

George Biagi, alla seconda stagione da skipper delle Zebre che ha guidato quest’anno alla vittoria di Murrayfield sull’Edinburgh, nonostante le due sconfitte in Champions contro lo Stade Toulousain è determinato a mantenere la posizione di classifica davanti alla Benetton: “Abbiamo già dimostrato quest’anno di essere capaci di grandi cose, c’è positività nel gruppo ed i giovani hanno mostrato in questi mesi un’accresciuta maturità. Il derby di Natale ormai è una grande classica del nostro rugby, una sfida che può anche servire a chi è rimasto fuori dal giro azzurro per dimostrare al CT di meritare un’opportunità. Credo che le due gare di Champions contro Tolosa, al di là del risultato, ci abbiano preparato bene alla partita che ci aspetta a Treviso. Penso sarà una gara molto tattica, dove non ci si scoprirà molto, e per questo le fasi statiche, in particolare la mischia ordinata, avranno una grande importanza e potranno essere la chiave del match”.

Queste le formazioni domani in campo a Treviso:

Treviso, Stadio Comunale di Monigo – venerdì 23 dicembre, ore 19.35
Guinness PRO12, XI giornata – diretta Eurosport 2HD
Benetton Treviso v Zebre Rugby
Benetton Treviso: McLean; Esposito, Benvenuti T., Sgarbi (cap), Sperandio; Allan, Tebaldi; Barbini, Steyn, Barbieri; Budd, Fuser; Ferrari, Giazzon, De Marchi Al.
a disposizione: Santamaria, Zanusso, Pasquali, Montauriol, Lazzaroni, Bronzini, McKinley, Morisi
all. Crowley
Zebre Rugby: Padovani; Bellini, Bisegni, Castello, Venditti; Canna, Violi; Van Schalkwyk, Meyer, Minnie; Biagi (cap), Geldenhuys; Chistolini, D’Apice, Lovotti
a disposizione: Festuccia, Postiglioni, Ceccarelli, Bernabò, Ruzza, Palazzani, Boni, Van Zyl
all. Guidi
arb. Mitrea (Italia)

Classifica Guinness PRO12: Munster e Leinster punti 37; Ospreys 36; Scarlets 32; Ulster* 28; Glasgow Warriors 27; Cardiff Blues 22; Connacht* 20; Newport-Gwent Dragons 15; Edinburgh 14; Zebre Rugby** 8; Benetton Treviso 6

*partite in meno

 

 
BENETTON TREVISO, IL XV PER IL DERBY DI DOMANI SERA CON LE ZEBRE PDF Print E-mail
Campionati
Thursday, 22 December 2016 13:07
There are no translations available.

fotosportit 42799Il Benetton Rugby si prepara ad affrontare le Zebre, match valido per l’undicesima giornata del Guinness Pro12 2016/2017. La gara andrà in scena venerdì 23 dicembre, ore 19:35, allo Stadio Monigo di Treviso.

A dirigere il derby italiano saranno l’arbitro Marius Mitrea e gli assistenti Emanuele Tomò e Simone Boaretto.

La gara sarà trasmessa in diretta da Eurosport 2, canale 211 della piattaforma satellitare Sky e 373 del digitale terrestre di Mediaset Premium con telecronaca e commento di Antonio Raimondi e Vittorio Munari.

Il XV iniziale vedrà ad estremo Luke McLean, coadiuvato dalle ali Angelo Esposito (sarà la 50° presenza in biancoverde) e Luca Sperandio. Coppia dei centri, completamente nuova rispetto a quella scesa in campo lo scorso sabato contro Bayonne, con Tommaso Benvenuti ed capitan Alberto Sgarbi.

Mediana confermata con Tommaso Allan apertura e Tito Tebaldi che vestirà la maglia numero 9.

Due cambi in prima linea per via degli infortuni occorsi a Nicola Quaglio e Luca Bigi. I piloni saranno Alberto De Marchi e Simone Ferrari, a tallonare ci sarà Davide Giazzon. Seconda linea composta da Marco Fuser e Dean Budd. Infine in terza i due flanker saranno Robert Barbieri e Abraham Steyn, a chiudere il pack con il numero 8 Marco Barbini.

Benetton Rugby:

15 Luke McLean, 14 Angelo Esposito, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi(C), 11 Luca Sperandio, 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi, 8 Marco Barbini, 7 Abraham Steyn, 6 Robert Barbieri, 5 Dean Budd, 4 Marco Fuser, 3 Simone Ferrari, 2 Davide Giazzon, 1 Alberto De Marchi.

A disposizione: 16 Roberto Santamaria, 17 Matteo Zanusso, 18 Tiziano Pasquali, 19 Jeff Montauriol, 20 Marco Lazzaroni, 21 Giorgio Bronzini, 22 Ian McKinley, 23 Luca Morisi

Head Coach: Kieran Crowley

Indisponibili: Martin Banks, Luca Bigi, Andrea Buondonno, Filippo Filippetto, Ornel Gega, Filippo Gerosa, Jayden Hayward, Francesco Minto, David Odiete, Teofilo Paulo, Nicola Quaglio, Michael Tagicakibau, Cherif Traorè, Guglielmo Zanini, Alessandro Zanni.

 

 


Page 9 of 113

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion

CALENDARIO Guinness PRO12

guinness pro 12

ticketing2017

Banner Sito Federugby

HOF 2017

banner_pdf

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito