Guinness PRO14


INCREDIBILE MATCH AL MONIGO CON I LEONI CHE BATTONO I DRAGONS 29 A 27 PDF Print E-mail
Campionati
Saturday, 07 April 2018 22:13
There are no translations available.

7D2 5690

Marcatori: 2’ meta Ruzza tr. Allan, 9’ p. Robson, 16’ p. Robson, 24’ meta Ioane, 28’ meta Allan tr. Allan, 40’ meta Tebaldi tr. Allan, 54’ meta Hill tr. Robson, 61’ meta Rosser tr. Robson, 66’ meta Edwards tr. Robson, 80’ p. Tebaldi

Benetton Rugby:
15 Jayden Hayward (50’ Nacho Brex), 14 Luca Sperandio, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Monty Ioane, 10 Tommaso Allan (68’ Marty Banks), 9 Tito Tebaldi, 8 Nasi Manu (50’ Sebastian Negri), 7 Abraham Steyn(67’ Alessandro Zanni), 6 Marco Barbini, 5 Marco Lazzaroni, 4 Federico Ruzza, 3 Simone Ferrari (49’ Tiziano Pasquali), 2 Tomas Baravalle (34’ Hame Faiva), 1 Federico Zani (49’ Cherif Traore)

A disposizione:
22 Tommaso Iannone

Head Coach: Kieran Crowley

Dragons Rugby:

15 Zane Kirchner, 14 Ashton Hewitt, 13 Sam Beard, 12 Connor Edwards, 11 Jared Rosser, 10 Arwel Robson, 9 Owain Leonard (48’ Charlie Davies), 8 Lewis Evans, 7 Aaron Wainwright, 6 Harrison Keddie (19’ Taine Basham), 5 Rynard Landman (48’ Joe Davies), 4 Cory Hill ©, 3 Lloyd Fairbrother, 2 Elliot Dee, 1 Gerard Ellis (16’ Luke Garrett)
Head coach: Bernard Jackman

Allo Stadio Monigo questo pomeriggio è andata in scena la diciannovesima giornata di Guinness PRO14 con i Leoni impegnati contro i Dragons nel tentativo di rincorrere Ulster, ieri vittoriosa ad Edimburgo.

La partita comincia nel miglior dei modi per gli uomini di coach Crowley che vanno subito in meta con Ruzza, Allan trasforma facilmente. Nonostante il buon avvio dei padroni di casa, i gallesi non sembrano aver subito il colpo e provano a farsi vedere nella metà campo dei Leoni riuscendoci con buoni risultati visto il piazzato di Robson che accorcia le distanze.

Poco più tardi i Dragons si riaffacciano nella zona rossa dei Leoni e portano a casa un nuovo calcio di punizione messo a segno ancora da Robson. I biancoverdi con l’avversario ora vicino ad una sola distanza, cambiano marcia e ci provano prima con Benvenuti che viene fermato sul più bello e successivamente con Ioane che sfugge sulla fascia depositando l’ovale oltre la linea; Allan dalla piazzola non è preciso.

Al 28’ i Leoni replicano: Allan servito da Sperandio il quale batte il suo diretto avversario sull’out di destra. L’apertura biancoverde impreziosisce poi la marcatura con la trasformazione.

I Dragons creano ma i Leoni sono bravi a respingere i loro attacchi. Prima di andare negli spogliatoi ultima avanzata dei biancoverdi che grazie ad una rapida giocata di Tebaldi trovano la meta trasformata da Allan che gli permette di andare sul +20 ed al tempo stesso di conquistare il punto di bonus offensivo.

La prima frazione di gioco vede capitan Sgarbi e compagni condurre sui gallesi 26 a 6.

Il secondo tempo si apre con i Leoni che vanno in touche con un calcio di punizione ottenuto poco fuori dai ventidue metri. Maul impostata e Faiva va dritto in meta, l’arbitro prima assegna la marcatura ma dopo un consulto con il TMO annulla tutto.

Al 54’ arriva la prima meta dei Dragons ad opera del seconda linea Cory Hill, Robson aggiunge due punti dalla piazzola. La reazione dei gallesi non si ferma qui poiché al 61’ trovano ancora la strada che li conduce al bottino grosso con l’ala Rosser, alla piazzola Robson è preciso.

Al 66’ il centro Edwards buca la difesa biancoverde ed arriva oltre la linea di meta, la trasformazione di Robson segna il sorpasso degli ospiti.

Nel quarto finale il possesso dell’ovale è dei Leoni che ci provano in tutti i modi commettendo qualche errore di troppo. Al 74’ Faiva rompe un placcaggio e spiana la strada ai suoi verso l’area di meta avversaria, cede la palla a Lazzaroni poi allargata per Brex. Barbini viene fermato sui 5 metri, serie di pick and go con Faiva che forza il passaggio su Benvenuti. L’ovale termina a terra e l’azione sfuma.

Sulla mischia successiva Tebaldi fa pressione sul mediano avversario ed i gallesi commettono in avanti. A quattro minuti dal termine mischia sui 5 in favore dei Leoni, gioco poi aperto dall’altra parte del campo su Sperandio che commette in avanti.

Mischia in difesa in favore dei gallesi, i biancoverdi raccolgono le ultime forze e vincono un calcio di punizione. Tebaldi raccoglie l’ovale e lo posiziona sulla piazzola. Stadio Monigo ammutolito, ovale calciato e pali centrati. Non c’è più tempo, l’arbitro fischia la fine e i Leoni battono i Dragons 29 a 27 eguagliando il record di 10 vittorie stagionali stabilito nel 2013.

 
BENETTON RUGBY VS DRAGONS, UFFICIALIZZATA LA FORMAZIONE DEI LEONI PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 06 April 2018 15:24
There are no translations available.

formazione

Dopo il successo esterno ottenuto a Port Elizabeth contro i Southern Kings, i Leoni domani alle ore 18:00 dopo oltre un mese di assenza dallo Stadio Monigo ospiteranno i Dragons Rugby. Il diciannovesimo round di Guinness PRO14 verrà diretto dall’arbitro irlandese Andrew Brace e dai suoi assistenti Joy Neville e Robert O’Sullivan.

Lo staff tecnico biancoverde cambia quattro pedine rispetto alla gara di due settimane fa in Sudafrica. Il XV scelto vedrà estremo Jayden Hayward coadiuvato dalle ali Luca Sperandio e Monty Ioane. La coppia dei centri sarà composta da Tommaso Benvenuti  e da capitan Alberto Sgarbi. Linea mediana guidata da Tommaso Allan e Tito Tebaldi.
Il pacchetto di mischia vedrà la prima linea composta dai piloni Federico Zani e Simone Ferrari, con Tomas Baravalle a tallonare. In seconda linea Federico Ruzza sarà affiancato da Marco Lazzaroni. In terza linea ci saranno Marco Barbini, Abraham Steyn e Robert Barbieri.

BENETTON RUGBY:
15 Jayden Hayward, 14 Luca Sperandio, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Monty Ioane, 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi, 8 Robert Barbieri, 7 Abraham Steyn, 6 Marco Barbini, 5 Marco Lazzaroni, 4 Federico Ruzza, 3 Simone Ferrari, 2 Tomas Baravalle, 1 Federico Zani.

A disposizione:
16 Hame Faiva, 17 Cherif Traore, 18 Tiziano Pasquali, 19 Alessandro Zanni, 20 Sebastian Negri, 21 Nasi Manu, 22 Tommaso Iannone, 23 Marty Banks

Head Coach: Kieran Crowley

Indisponibili: Giorgio Bronzini, Dean Budd, Alberto De Marchi, Whetu Douglas, Angelo Esposito, Marco Fuser, Ornel Gega, Edoardo Gori, Irné Herbst, Ian McKinley, Luca Morisi, Marco Riccioni, Micheal Tagicakibau

Arbitro: Andrew Brace (IRFU)
Assistenti: Joy Neville (IRFU), Robert O’Sullivan (IRFU)
Citing Commissioner: Roberto Carra (FIR)
TMO: Olly Hodges (IRFU)

LIVE – La partita potrà inoltre essere seguita testualmente sull’applicazione Benetton Rugby e sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby con l’hashtag della gara #BENvDRA

Clicca qui per scaricare dall’App Store l’app ufficiale del Benetton Rugby per iOS

Clicca qui per scaricare da Google Play l’app ufficiale del Benetton Rugby per Android

BIGLIETTERIA – Le biglietterie dello Stadio Monigo saranno aperte dalle 16.30, orario di apertura dei cancelli, compatibilmente con le indicazioni della Questura di Treviso.

EVENT SPONSOR – Event sponsor di giornata sarà FRESCO&VARIO, che personalizzerà l’area hospitality e premierà i tifosi estratti al termine del match.

CORRIDOIO – A fare il corridoio nel pre partita e giocare nell’intervallo saranno le categorie Under 8-10 del Rugby Piazzola e Rugby Valdobbiadene

BABYSITTING GRATUITO (2-10 ANNI) CON POLPETTA dalle ore 16.45 i bambini avranno la possibilità di partecipare ai laboratori ed alle attività con lo staff di Oro Basilico.

ESTRAZIONE E PREMIAZIONE VINCITORE LOTTERIA DI BENEFICENZA Durante l’intervallo del match verrà estratto il fortunato vincitore della lotteria di beneficenza per il reparto di pediatria dell’Ospedale di Treviso. In palio un uovo gigante da 30 kg di cioccolato.

SETTORI E PREZZI BIGLIETTI
SETTORE ARANCIO – C: Tribuna Centrale.
PREZZO UNICO: 30 EURO
SETTORE VERDE – A e B: Tribuna Laterale. Posto indicato sul biglietto.
INTERO: 20 EURO
OVER 65: 16 EURO
DONNA: 10 EURO
STUDENTE UNIVERISTARIO: 9 EURO
UNDER 18 (1999): 7 EURO
INGRESSO GRATUITO: nati dopo il 1° Gennaio 2009.
SETTORE BLU – A e B: Posto a libera scelta, non vincolato da quanto indicato sul biglietto.
INTERO: 18 EURO
OVER 65: 15 EURO
DONNA: 9 EURO
STUDENTE UNIVERSITARIO: 8 EURO
UNDER 18 (1999): 6 EURO
INGRESSO GRATUITO: nati dopo il 1° Gennaio 2009.
GRADINATA: Posto a libera scelta, non vincolato da quanto indicato sul biglietto.
INTERO: 15 EURO
OVER 65: 10 EURO
DONNA: 8 EURO
STUDENTE UNIVERSITARIO: 7 EURO
UNDER 18 (1999): 2 EURO
INGRESSO GRATUITO: nati dopo il 1° Gennaio 2009.

 
VITTORIA E PUNTO DI BONUS PER I LEONI CHE BATTONO I KINGS 36 A 35 PDF Print E-mail
Campionati
Saturday, 24 March 2018 18:27
There are no translations available.

 

inpho 01348150

Marcatori: 2’ meta Baravalle, 5’ meta Lazzaroni tr. Banks, 10’ meta Vulindlu tr. Coleman, 18’ meta Masimla tr. Coleman, 22’ meta Banks tr. Banks, 29’ meta Iannone tr. Banks, 37’ meta Lerm tr. Banda, 49’ meta Steyn tr. Banks, 58’ meta tecnica Kings, 64’ p. Banks, 73’ meta Klaasen tr. Banda

Note: 58’ giallo a Ruzza, 75’ giallo a Balekile

 

Southern Kings:

15 Masixole Banda, 14 Michael Makase, 13 Berton Klaasen, 12 Luzuko Vulindlu, 11 Alshaun Bock, 10 Kurt Coleman (33’ Martin Du Toit), 9 Godlen Masimla (65’ Rowan Gouws), 8 Ruaan Lerm (48’ Lusanda Badiyana), 7 Martinus Burger, 6 Andisa Ntsila, 5 Bobby De Wee, 4 Stephan Greeff (51’ Lubabalo Mtyanda), 3 Pieter Scholtz (51’ Luvuyo Pupuma), 2 Stephan Coetzee (62’ Tango Balekile), 1 Schalk Ferreira (C)

A disposizione
17 Johan Smith, 23 Jacques Nel

Head Coach: Deon Davids

 

Benetton Rugby:
15 Jayden Hayward, 14 Luca Sperandio (75’ Michael Tagicakibau), 13 Tommaso Iannone, 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Monty Ioane, 10 Marty Banks, 9 Tito Tebaldi (68’ Ignacio Brex), 8 Robert Barbieri (40’ Nasi Manu), 7 Abraham Steyn (50’ Francesco Minto) (55’ Abraham Steyn), 6 Marco Barbini, 5 Irné Herbst (68’ Francesco Minto), 4 Federico Ruzza, 3 Matteo Zanusso (40’ Tiziano Pasquali), 2 Tomas Baravalle (40’ Hame Faiva), 1 Federico Zani (40’ Nicola Quaglio)

A disposizione:
23 Andrea Bronzini

Head Coach: Kieran Crowley

 

Questo pomeriggio al Nelson Mandela Bay Stadium di Port Elizabeth, il Benetton Rugby ha affrontato e battuto i Southern Kings conquistando anche il punto di bonus offensivo.

I leoni di coach Crowley partono forte conquistando una punizione che permette a Banks di calciare in touche nei 5 avversari. Palla portata a terra e dalla maul Baravalle va in meta; il piazzato di Banks dalla piazzola termina fuori.

Trascorrono pochi minuti ed i Leoni finiscono nuovamente oltre la linea di meta questa volta con Lazzaroni, partito dall’inizio per sostituire Barbini fuori a causa di un virus intestinale. Il calcio di Banks termina in mezzo ai pali.

Al 10’ la risposta dei Kings con una buona intuizione di Coleman che con un grubber serve Vulindlu mandandolo di fatto in meta, l’apertura di casa trasforma. I sudafricani crescono ed arriva così il sorpasso frutto della meta di Masimla e del piazzato di Coleman.

I Leoni in attacco sono pericolosi e cinici, al 22’ Banks servito da Tebaldi schiaccia indisturbato in meta. Marcatura poi trasformata dallo stesso neozelandese. Al 29’ arriva già la meta del bonus biancoverde, dopo alcuni pick and go sui 5 avversari Iannone sigla la quarta marcatura. Banks dalla piazzola è preciso.

Prima dello scadere di primo tempo c’è spazio per una meta dei Kings che da maul trovano i cinque punti con Lerm, poi diventati sette con trasformazione di Banda.

La prima frazione di gioco termina 21 a 26 in favore dei Leoni.

Gli uomini di coach Crowley partono bene anche nella ripresa ed allungano le distanze con la meta di Steyn trasformata da Banks. I Kings però non demordono e stanziano per alcuni minuti nei 22 biancoverdi. Falli ripetuti ed ecco che il direttore di gara assegna la meta tecnica a loro favore estraendo il giallo ai danni di Ruzza.

Al 64’ i Leoni provano a chiuderla con il piazzato di Banks ma dieci minuti più tardi, bella giocata personale di Klaasen e la meta poi trasformata da Banda porta i Kings a meno uno.

Negli ultimi minuti attacchi da una parte e dall’altra con i padroni di casa in 14 per il giallo a Balekile per un placcaggio alto su Iaone, ma il risultato non cambia ed i Leoni battono i Kings 36 a 35.

 

 

 


Page 2 of 145

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

banner-ticketing-107

Banner Sito Federugby

banner_pdf

 

Iscriviti alla newsletter FIR

* campi obbligatori

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito