Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Eccellenza
Eccellenza
[ECCELLENZA] LA FORMAZIONE DELL'AQUILA PER ROVIGO PDF Print E-mail
Campionati
Thursday, 20 December 2012 15:30
There are no translations available.

logoPer la nona giornata del campionato nazionale di Eccellenza, in programma sabato 22 dicembre allo stadio Tommaso Fattori, L’Aquila Rugby ha l’onore di ricevere il Rugby Rovigo. Un match dalla forte carica emotiva in cui storia e tradizione si sommano alla posta in palio, molto alta per entrambe le contendenti: se il Rovigo cerca la vittoria per scacciare le ultime sconfitte subite e  riavvicinarsi alla zona play off, i  padroni di casa hanno bisogno di scrivere un segno, finalmente positivo, sul tabellino, ancor di più trattandosi di un match casalingo, come spiega il Director of Rugby Andy Key.

“Siamo onorati di ospitare un club dalla lunga tradizione ovale come il Rovigo. Nonostante le ultime sconfitte subite sappiamo che la formazione rodigina è ben organizzata e molto preparata, tra le migliori del campionato: vanta giovani di prospettiva e atleti di livello, e proprio sabato a L’Aquila potrà contare su rientri importanti di giocatori di esperienza. Da parte nostra abbiamo svolto un lavoro duro e di qualità per arrivare al meglio a questo incontro tanto importante. È l’ultima partita dell’anno ed abbiamo la fortuna di giocarla di fronte al nostro pubblico: l’auspicio è quello di sentire il calore di tanti sostenitori e di poterli ripagare con il nostro migliore regalo di Natale. A tal proposito, colgo l’occasione per unirmi alla società e per rivolgere, insieme al resto dello staff e dei giocatori, i più sinceri auguri di Buon Natale a tutti i tifosi neroverdi” – ha dichiarato Andy Key.

Nella formazione annunciata per affrontare il Rovigo anche il nuovo rinforzo della mischia nero verde, il giovane pilone Enrico Cafaro, appena ingaggiato dal club aquilano. Classe 1989 (è nato il 22 marzo a Nocera Inferiore) 181 cm per 114 kg,  Cafaro proviene dal San Gregorio Catania, ed ha fatto il suo esordio in Eccellenza proprio tra le fila del Rugby Rovigo. Cresciuto nella Partenope Napoli, ha vestito la maglia azzurra delle formazioni giovanili e, dopo l’esperienza rodigina, ha giocato con il Casinò di Venezia ed il Modena Rugby.

 

La probabile formazione: Falsaperla M., Di Massimo (c), Cocagi, Lorenzetti, Robinson; Falsaperla L., Santavicca; Turner, Zaffiri, Cialone; Wilson, Vaggi; Brandolini, Cocchiaro,  Cafaro.

A disposizione: Conti, Rotilio, Di Roberto, Di Cicco, Fiore, Callori, Del Pinto, Paolucci.

 

L’Aquila Rugby testimonial della giornata Avis “Buon sangue non mente”

Prima della partita una delegazione di giocatori neroverdi parteciperà  alla campagna di sensibilizzazione “Buon sangue non mente” organizzata dall’Avis e dal Rotaract Club de L’Aquila. Obiettivo della manifestazione è sensibilizzare la cittadinanza nei confronti dell’importante tematica della donazione del sangue, risorsa insostituibile nella terapia di molte malattie; l’iniziativa si svolgerà presso il Centro Trasfusionale dell’Ospedale San Salvatore de L’Aquila.

 
[ECCELLENZA] LA FORMAZIONE DEL PETRARCA PER I CAVALIERI DI PRATO PDF Print E-mail
Campionati
Thursday, 20 December 2012 15:23
There are no translations available.

logoNona giornata di andata del campionato Italiano di Eccellenza, con il Petrarca

che torna a giocare in casa un match delicato per la classifica. I bianconeri

ospiteranno infatti SABATO 22 DICEMBRE, alle ore 15 al “Centro Geremia” della

Guizza l'Estra I Cavalieri Prato (arbitro Blessano di Montebelluna).

“Sarà sicuramente una partita difficilissima quella che dovremmo affrontare

sabato”, spiega il tecnico del Petrarca Andrea Moretti, “contro una squadra in

salute nonostante le sconfitte in Challenge Cup. Hanno tenuto testa ai più

quotati francesi dello Stade Francais, segnando contro di loro 3 mete a Prato e

giocando in Francia una partita rigorosa in difesa, concedendo il punto di

bonus solo a dieci minuti dal termine”. Chiaro per Moretti l'atteggiamento

nexessario per giocare alla pari con l'avversario: “Ci vorrà un Petrarca

estremamente determinato ed efficace in difesa e lucido e cinico in attacco. I

ragazzi hanno lavorato bene in settimana e questo ci dà serenità e fiducia in

vista della partita. Sappiamo che non possiamo concederci pause durante la

partita come successo contro Calvisano e Viadana. Consapevolezza è il giusto

termine con il quale i ragazzi dovranno scendere in campo e giocare il proprio

rugby”.

Quersta la probabile formazione del Petrarca: Bortolussi, Favaro, Bertetti,

Sanchez, Morsellino, Menniti-Ippolito, Travagli, Ansell, Targa, Sarto, Mathers,

Tveraga, Leso, Gega, Novak. A disp.: Caporello, Mercanti, D'Agostino, Giusti,

Conforti, Billot, Chillon, Innocenti.

La classifica: Estra I Cavalieri Prato e Rugby Viadana punti 33; Cammi

Calvisano 32; Petrarca Padova 31; Marchiol Mogliano e Vea-FemiCZ Rovigo 23;

Mantovani Lazio 16; M-Three San Donà 15; Fiamme Oro Roma 11; Rugby Reggio 9; L’

Aquila Rugby 2; Crociati Rugby 1

 

Intanto stasera, giovedì, il Petrarca sarà in Prato della Valle con un gazebo

dalle 19 alle 20.45 per farsi conoscere dagli appassionati della Corri X

Padova, appuntamento podistico settimanale per tutti i runners padovani. Al

gazebo sarà possibile acquistare anche i calendari Movember, con i giocatori

del Petrarca ritratti dal fotografo Corrado Villarà e destinati a raccogliere

fondi per beneficenza.

 
[ECCELLENZA] LA FORMAZIONE DI MOGLIANO PER LA LAZIO PDF Print E-mail
Campionati
Thursday, 20 December 2012 14:23
There are no translations available.

logoCasellato invita ad affrontare con molta prudenza e concentrazione la gara di domenica: "La Lazio prima di Natale mi fa tornare in mente brutti ricordi, cioè i primi 2 mesi che allenavo il Mogliano con partita persa all’ultimo minuto dopo averla dominata. Poi tutte le altre sfide sono sempre state molto equilibrate, negli ultimi 3-4 anni mi sembra che abbiamo vinto solo alla prima giornata lo scorso campionato, per il resto pareggi e sconfitte, quindi va da se che sarà una partita vera, difficile e punto a punto. Loro sono 7 punti dietro a noi, hanno fatto partite importanti a Prato e contro Padova, quindi sono al nostro livello tecnico, hanno due ottimi allenatori e giocano un buon rugby. Di conseguenza vedrete una partita piacevole e divertente vista anche la presenza in campo di uno dei migliori arbitri italiani Carlo Damasco. Ci sono veramente tutti i presupposti per augurare a tutti un buon natale con un bellissimo spettacolo di vero rugby. Possibile novità per tutti sarà anche l’utilizzo del nostro nuovo straniero Braam steyn, anche se è arrivato solo da 2 giorni vedremo di riuscire a farlo giocare qualche minuto."


Questi i convocati per la partita di sabato 22 allo Stadio Maurizio Quaggia di Mogliano, calcio d'inizio alle ore 15.00: 15 Galon, 14 Candiago Vittorio, 13 Ceccato Enrico, 12 Boni, 11 Onori, 10 Padovani, 9 Lucchese, 8 Candiago Edoardo (Cap.), 7 Ceccato Andrea, 6 Barbini, 5 Maso, 4 Pavanello, 3 Ravalle, 2 Gianesini, 1 Costa Repetto
a disp.: 16 Corbanese, 17 Naka, 18 Ceneda, 19 Swanepoel , 20 Steyn, 21 Endrizzi, 22Cerioni
 


Page 381 of 415

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito