Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Eccellenza
Eccellenza
Le Fiamme Oro per la sfida alla "Gelsomini" contro San Donà PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 01 December 2017 14:22
There are no translations available.

FOR V SDN

 

Partita chiave per la stagione delle Fiamme quella che sabato 2 dicembre alle 15 andrà in scena sul sintetico della caserma “Stefano Gelsomini”, dove il XV della Polizia di Stato dovrà vedersela con il San Donà.

I veneti, reduci da due sconfitte consecutive, attualmente occupano la sesta posizione con un solo punto di svantaggio sui Cremisi, quinti a quota 19. Per le Fiamme sarà importante portare a casa il bottino pieno, anche perché gli incroci dell’8^ giornata che vedono impegnate le altre squadre concorrenti ad un posto in zona playoff (il Viadana impegnato nella difficile trasferta di Padova e i Medicei che, in casa, se la dovranno vedere con il Rovigo), potrebbero essere favorevoli ai Cremisi, squadra comunque in crescita dalla partita vinta in casa con il Viadana e che sta iniziando ad assimilare il gioco proposto da coach Gianluca Guidi.

«Sarà un match nel quale non potremo permetterci mai di abbassare la guardia – ha commentato l’allenatore delle Fiamme – perché il San Donà è una squadra dal gran carattere e che annovera tra le sue fila giocatori di spessore importante, nonché di qualità ed esperienza maturata in ambito internazionale. Sicuramente i veneti ce la metteranno tutta per evitare la terza sconfitta consecutiva».

Poche le novità da segnalare nel XV scelto per il match, tra le quali l’esordio in maglia cremisi del neoacquisto Junior Ngaluafe, utility back neozelandese (180 cm X 93 kg) da poco aggregatosi al XV della Polizia di Stato.

In prima linea, Niccolò Zago prenderà di nuovo il posto dell’ancora indisponibile pilone sinistro Fabio Cocivera e verrà affiancato dai compagni di reparto Alain Moriconi e Giuseppe Di Stefano; invariata la coppia in seconda linea, dove verranno schierati Davide Fragnito ed Emiliano Caffini, così come i due flanker, Simone Favaro e Filippo Cristiano, e il numero 8 che sarà ancora capitan Mirko Amenta. Mediana sempre appannaggio di Simone Parisotto e Luca Roden, mentre alle ali ci saranno Andrea Bacchetti e l’esordiente Junior Ngaluafe. A completare la formazione delle Fiamme ci saranno i due centri, Matteo Gabbianelli e Samuel Seno, e l’estremo Chauncy Edwardson. In panchina siederanno: Amar Kudin, Stefano Iovenitti, George Iacob, Matteo Cornelli, Matteo Zitelli, Luca Martinelli, Filippo Buscema e Michele Sepe.

Arbitrerà l’incontro il livornese Matteo liperini, coadiuvato dai due giudici di linea, Meconi e Pier’Antoni, e dal quarto uomo Paluzzi.

La probabile formazione

Zago, Moriconi, Di Stefano, fragnito, Caffini, Favaro, Cristiano, Amenta (cap.), Parisotto, Roden, Bacchetti, Gabbianelli, Seno, Ngaluafe, Edwardson

A disposizione: Kudin, Iovenitti, Iacob, Cornelli, Zitelli, Martinelli, Buscema, Sepe

 
Il Petrarca per affrontare Viadana in casa PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 01 December 2017 14:19
There are no translations available.

 

petrarca rugby fotoDopo la pausa per l’attività della Nazionale riprende il campionato di Eccellenza. Ottava giornata, e per il Petrarca impegno casalingo SABATO 2 DICEMBRE con il Rugby Viadana 1970 (ore 15). Arbitro sarà Emanuele Tomò (Roma), assistenti Claudio Blessano (Treviso) e Nicola Franzoi (Venezia), quarto uomo Vittorio Favero (Treviso) .

“Sabato incontriamo Viadana in casa”, spiega il tecnico del Petrarca Andrea Marcato, “e ci attende una partita molto ostica contro una squadra bene allenata e solida in ogni reparto. Viadana esprime un bel gioco fluido, ha avanti molto fisici e trequarti imprevedibili, con Rojas e Finco come leaders. Sono convinto che lo scorso week end di riposo ci abbia fatto estremamente bene, i ragazzi hanno lavorato con grande entusiasmo e duramente, vogliamo continuare al meglio il nostro percorso. Infine voglio fare i complimenti al nostro staff medico e fisioterapico per il gran lavoro che svolgono ogni giorno: l’infermeria si sta svuotando rapidamente, sabato si rivedrà in campo Jeremy Su’a e manca veramente poco al rientro di Simone Ragusi”.

La formazione annunciata del Petrarca: Menniti-Ippolito; Fadalti, Riera, Bettin, Rossi; Rizzi, Su’a; Trotta, Lamaro, Conforti; Saccardo (cap.), Gerosa; Vannozzi, Santamaria, Scarsini. A disp.: Borean, Marchetto, Acosta, Cannone, Salvetti, Francescato, Belluco, Benettin.

 

 
Il Viadana per la trasferta a Padova contro il Petrarca PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 01 December 2017 14:16
There are no translations available.

VIADANA FORMAZIONEDopo la pausa di una settimana torna il massimo campionato italiano di rugby, sabato 2 dicembre, il Rugby Viadana 1970 sarà impegnato su uno dei campi più ostici, il Memo Geremia di Padova dove alle ore 15 affronterà il Petrarca Padova degli ex Santamaria e Gerosa.

“Sabato a Padova affronteremo una delle squadre più attrezzate in assoluto del campionato, ci aspetterà quindi una delle partite più dure e difficili.

Il Petrarca ha pochi punti deboli, gioca un rugby molto dinamico con una giusta alternanza tra avanti e trequarti, ha giocatori di esperienza come Santamaria e Saccardo nel pacchetto e tanta fisicità e velocità dietro, cito Rossi e Bettin, due ragazzi sicuramente pronti per un'altra categoria.

A San Donà i nostri avversari hanno scavato il solco nel punteggio in seguito a due situazioni di gioco aereo a loro favorevoli dalle quali hanno poi segnato 10 punti, va da se quindi che servirà tanta precisione in fase di ricezione del loro gioco al piede.

Noi dovremo riportare in trasferta le tante cose buone che facciamo quando giochiamo allo Zaffanella, parlo della fame, dell'attitudine al gioco e della disciplina che ci hanno permesso di rientrare in zona playoff battendo il Conad Reggio.

La chiave della partita per tornare a casa con dei punti i classifica sarà la difesa, una fase di gioco in cui stiamo migliorando di settimana in settimana che dovrà rasentare la perfezione per non concedere niente ai nostri avversari.”- queste le parole dell’Head Coach Filippo Frati.

Alcuni cambi per la formazione che affronterà i veneti rispetto all’ultima partita giocata in casa con il Reggio, in prima linea Breglia sostituisce Bergonzini e Ceciliani Silva, in terza linea Gelati sostituisce l’infortunato Wagenpfeil. In mediana ritroviamo la coppia Gregorio-Biondelli, all’ala l’irlandese O’Keeffe e estremo Manganiello. In panchina ritroviamo il “caimano” Novindi.

Ecco quindi la formazione che affronterà il Petrarca Padova: Manganiello; Amadasi, Finco, Rojas, O’Keeffe; Biondelli, Gregorio; Gelati, Moreschi, Denti And. ©, Caila, Orlandi, Denti Ant., Ceciliani, Breglia. A disp.: Silva, Bergonzini, Novindi, Chiappini, Anello, Bacchi, Tizzi, Spinelli.

 


Page 5 of 449

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito