Eccellenza
Il XV del Lafert San Donà per il match in casa contro Reggio PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 22 December 2017 14:40
There are no translations available.

San dona rugbyStesso avversario ma terreno e campionato diverso. Dopo aver conquistato con due giornate di anticipo l’accesso alla finale del Trofeo di Eccellenza sabato scorso a Reggio Emilia, il Lafert San Donà riprende il campionato nazionale e nell’ultima giornata del girone di andata ospiterà di nuovo il Conad Reggio in casa Pacifici. Ma dove eravamo rimasti? Per il San Donà l’Eccellenza si era fermata sabato 2 dicembre a Roma dopo aver incontrato le Fiamme. Purtroppo l’esito non è stato favorevole e la squadra biancoceleste si è bloccata in sesta posizione in classifica con 19 punti, due lunghezze davanti ai Medicei e due dietro al Rugby Viadana. “Sabato ripartiamo da qui: da una sconfitta contro le Fiamme da cui dobbiamo riscattarci ma anche dal successo di sabato scorso contro gli stessi avversari che incontreremo fra poco, che rafforza ancora di più la nostra motivazione a proseguire al meglio il nostro percorso. Speriamo di fare un bel regalo di Natale alla società e ai nostri tifosi, vincendo ancora contro il Reggio e concludendo l’anno e questa prima parte di campionato con un risultato positivo” dice l’allenatore Ansell.

Questo il probabile XV biancoceleste: Van Zyl; Pratichetti,Iovu, Schiabel, Falsaperla; Reeves, Rorato;Derbyshire, Vian GM, Catelan; Van Vuren, Wessels; Michelini, Bauer, Ceccato.

A disp.: Ros, Vian GL, Zanusso, Erasmus, Giusti, Bertetti/Bardella, Lupini, Biasuzzi.

Arbitro: Vivarini (Padova)

 
I diavoli del Conad Reggio per affrontare il San Donà PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 22 December 2017 13:50
There are no translations available.

FOTO REGGIODopo la beffarda sconfitta di misura patita sabato scorso sul campo della Canalina in coppa (29-31), il Conad Reggio torna a incrociare il proprio destino con quello del Lafert San Donà, prossimo avversario in campionato sabato 23 dicembre per il nono e ultimo turno del girone di andata. L’obiettivo è riscattare la prestazione di sabato scorso e invertire un trend che quest’anno vede i veneziani avanti 2-0 negli scontri diretti, entrambi disputati in coppa.

“Contro San Donà abbiamo giocato due buone partite, ma alla fine il risultato se lo sono portati a casa loro. Credo sia una squadra alla nostra portata e abbiamo tanta voglia di rifarci”, commenta coach Roberto Manghi che sabato allo stadio Pacifici di San Donà di Piave potrà contare sull’apporto di un nuovo giocatore, inizialmente dalla panchina.

Si tratta di Michael Tiozzo, 28 anni, ala di 1.89 per 102 kg, proveniente dalla Nuova Zelanda dove con gli Auckland ha disputato gli ultimi tre campionati di Premiership neozelandese.

“Un’esperienza amazing, affascinante – così Tiozzo a proposito della vita agli Antipodi – Dopo aver cominciato a giocare nel Veneziamestre, ho disputato alcune stagioni nei campionati minori giocando anche a Imola. Poi la scelta di andare in Nuova Zelanda, agli Aukland, dove sono stato il primo italiano nella storia della franchigia. Nell’ultimo anno ho avuto qualche problemino alla spalla, così ho deciso di tornare in Italia per curarmi meglio e terminare la riabilitazione. Ora sono pronto a dare una mano ai Diavoli prima di tornare ad aprile in Nuova Zelanda”.

Tiozzo si allena con i Diavoli già da una decina di giorni. “Con i ragazzi mi sono trovato bene fin da subito, il gruppo mi sembra serio e coeso. Confesso che non conoscevo nessuno a parte Rodriguez e Farolini di cui ho sentito parlare molto bene. Sarà la prima esperienza in Eccellenza e ci tengo a fare bene anche in vista di un mio ritorno in Italia tra qualche anno per finire la carriera”.

Questo il XV annunciato da coach Manghi: Farolini; Costella, Paletta, F.Ferrarini, Gennari; Panunzi, Rodriguez; Dell’Acqua, Rimpelli, Mordacci; Du Preez, Visagie; Van Zyl, Gatti, Celona. A disp. Manghi, Quaranta, Bordonaro, Devodier, Daupi, Regestro, Scalvi, Caminati/Tiozzo. All. Manghi.

A San Donà arbitra il padovano Giuseppe Vivarini, assistito da Filippo Bertelli (Brescia) e Stefano Rebuschi (Rovigo). Quarto uomo: Roberto Lazzarini.

 
Il Rugby Viadana 1970 per la sfida playoff ai Medicei PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 22 December 2017 13:08
There are no translations available.

VIADANA FORMAZIONE VIADANAViadana — Ultima giornata di campionato, che chiude il girone di andata per il Viadana Rugby 1970 che sabato 23, tra le mura di casa dello stadio “Luigi Zaffanella”, tenterà di concludere questo anno nel migliore dei modi.

L’avversario di turno sarà la Toscana Aeroporti I Medicei, regina del mercato, che sta confermando l’intraprendente campagna acquisti fatta quest’estate.

Filippo Frati, head coach del Viadana, precisa:«Pur consapevoli del talento e dell’esperienza dei nostri avversari, abbiamo preparato questa partita per cercare di giocare il più possibile la palla e alzare il ritmo e l’intensità di gioco. Quando riusciamo in questo, siamo veramente pericolosi». «È vitale per noi far bene, in modo da garantire un futuro in questo campionato. In caso di sconfitta diventerebbe difficile centrare i play-off, in quanto avremo sei partite fuori e solo tre in casa. Vincere questo match ci permetterebbe di distanziare, ulteriormente, I Medicei e dare un segnale importante per quelle che sono le nostre ambizioni dichiarate ad inizio anno».

La formazione che scenderà in campo sabato alle 15 sarà: Spinelli, Amadasi, Menon, Tizzi, Manganiello, Rojas, Bacchi, Grigolon, Moreschi, Andrea Denti ©, Caila, Orlandi, Antonio Denti, Silva e Bergonzini. In panchina ci saranno: Ceciliani, Breglia, Ribaldi, Chiappini, Gelati, Gregorio, Pavan, Finco.

 


Page 7 of 457

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito