Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Eccellenza
Eccellenza
ECCELLENZA, IL XV DELLA LAZIO PER IL MATCH CONTRO IL SAN DONA' PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 20 January 2017 11:55
There are no translations available.

formazione lazsdnRoma- Dopo la sconfitta di misura per soli due punti a Viadana della settimana scorsa la S.S. Lazio Rugby 1927 torna in campo tra le mura amiche del “Giulio Onesti” per affrontare il Lafert San Donà nell’ultima giornata del girone d’andata del massimo campionato italiano. I veneti del Lafert San Donà appaiati a quattordici punti in graduatoria insieme al Mogliano ed alle Fiamme Oro,  sono in vantaggio di soli quattro punti in classifica rispetto alla Lazio  penultima a quota dieci. L’obiettivo dei biancocelesti chiamati a giocare una grande partita davanti al proprio pubblico sarà quello di dare finalmente continuità al bel gioco espresso solo a sprazzi in questa prima parte di stagione.

Read more...
 
ECCELLENZA, IL XV DI CASELLATO IN CAMPO CONTRO IL MOGLIANO PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 20 January 2017 11:41
There are no translations available.

Formazione Fiamme Oro OKRoma – Trasferta impegnativa quella che aspetta le Fiamme sabato 21 quando, alle 16, allo stadio “Quaggia” troveranno ad attenderle il Mogliano.

Dopo la bruciante sconfitta casalinga patita all’ultimo minuto con la Rugby Rovigo, la sesta in otto giornate giocate finora, il XV della Polizia di Stato si troverà di fronte la squadra veneta, con la quale attualmente condivide la sesta posizione a quota 14 punti.

Per la squadra allenata da Umberto Casellato si tratterebbe anche di cercare di invertire un trend negativo che la vede soccombere da due giornate e con pochi punti di scarto, pur mettendo a segno più mete degli avversari.

Ma la sfida non è certamente delle più semplici, così come conferma coach Casellato che proprio a Mogliano vinse uno storico scudetto nel 2002 :«Quella di sabato per me sarà una sfida dai sapori un po’ particolari, perché a Mogliano sono legati molti dei miei ricordi più belli. Sabato, per la prima volta, mi siederò su quella panchina da avversario e non nascondo che, sicuramente, un po’ di emozione la proverò. Per quanto riguarda la sfida che ci attende, entrambe le squadre vengono fuori da un momento non facile e finora hanno raccolto molto meno di quanto hanno seminato. Noi abbiamo preparato la partita nel migliore dei modi per cercare di uscire fuori da questa fase negativa, che non posso di certo imputare ai miei ragazzi che in campo ce l’hanno sempre messa tutta. Certo, a questo punto magari un po’ di fortuna in più non guasterebbe. Sono molto affezionato al Mogliano e sabato sera, al termine degli ottanta minuti, sicuramente una delle due squadre sarà meno contenta dell’altra: spero sinceramente che non sarà quella delle Fiamme!».

Lo staff cremisi a scelto il quindici che scenderà in campo: in prima linea, a pilone sinistro, torna Fabio Cocivera, così come ritorna anche Alain Moriconi a tallonatore, mentre a destra viene confermato Giuseppe Di Stefano. Davide Fragnito prenderà il posto di Gianmarco Duca in seconda accanto ad Emiliano Caffini, mentre in terza la defezione dell’infortunato Matteo Zitelli, permetterà a Dennis Bergamin di essere in campo dal primo minuto, con capitan Filippo Cristiano e Mirko Amenta a chiudere il pacchetto di mischia. Nessuna novità né in mediana, dove ci saranno ancora Simo ne Marinaro e Maicol Azzolini, né tra le ali che saranno ancora Andrea Bacchetti e Marcello De Gaspari. La coppia di centri sarà composta da Giuseppe Sapuppo e Samuel Seno, mentre a chiudere la formazione ci penserà Amo Wilbore con la maglia numero 15. In panchina, da registrare il rientro dopo un lungo infortunio di Roberto Quartaroli, che farà compagnia a Amar Kudin, Stefano Iovenitti, Roberto Tenga, Gianmarco Duca, Matteo Cornelli, Guido Calabrese e Denis Pizzinato.

Fischio d’inizio posticipato alle 16; ad arbitrare l’incontro sarà l’aquilano Claudio Passacantando.

La probabile formazione

Wilbore; De Gaspari, Seno, Sapuppo, Bacchetti; Azzolini, Marinaro; Amenta, Cristiano (cap), Bergamin; Caffini, Fragnito; Di Stefano, Moriconi, Cocivera

A disposizione: Kudin, Iovenitti, Tenga, Duca, Cornelli, Calabrese, Pizzinato, Quartaroli

 
VIADANA, L'EX BERSAGLIERE FRATI TORNA A ROVIGO: "PER NOI UN BANCO DI PROVA IMPORTANTE" PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 20 January 2017 11:31
There are no translations available.

du plessis viadanaViadana - La 9° giornata del campionato d’Eccellenza coincide anche con la cartina tornasole del massimo campionato italiano di rugby, infatti si sfideranno Patarò Calvisano e Petrarca Rugby, rispettivamente 1° e 2° classificata e 3° e 4° classificata, cioè Femi CZ Rugby Rovigo Delta e Rugby Viadana 1970.

Ecco le parole di Coach Frati sulla sfida che si terrà sabato alle ore 15 al Battaglini di Rovigo: “Rovigo sarà per noi un importante banco di prova per testare il livello di maturità raggiunto, perchè giocare al Battaglini contro i Campioni d'Italia non è facile per nessuno e non mi aspetto che lo sia quindi per una squadra giovane come la nostra che ha, da 5 mesi, iniziato un percorso.

Read more...
 


Page 10 of 382

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito