Eccellenza
La formazione del Petrarca Padova per la trasferta a Roma contro la Lazio PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 05 January 2018 13:57
There are no translations available.

 

fotosportit 60168 prGiro di boa per il campionato di Eccellenza, e decima giornata che vede in campo il Petrarca sabato 6 gennaio alle ore 15 in trasferta a Roma con la S.S. Lazio Rugby 1927 (arbitro Federico Vedovelli di Sondrio, assistenti Riccardo Angelucci di Livorno e Antonino Nobile di Frosinone, quarto Uomo Stefano Rosamilia di Roma).

“Sabato inizia il nostro girone di ritorno contro la Lazio”, spiega il tecnico del Petrarca, Andrea Marcato. “Scendiamo a Roma con determinazione, e consci che incontriamo una squadra in forte crescita, che lotta sempre per ottanta minuti sopratutto tra le mura di casa.

Dopo la sconfitta nel derby, vogliamo rialzare subito la testa e continuare la nostra corsa ai playoff. Per fare questo a Roma dobbiamo limitare gli errori, essere perfetti in conquista e performanti in difesa, il focus principale sarà la disciplina e non concedere turnover: se non faremo questo la Lazio potrà punirci severamente.

Per questa prima partita del 2018 avremo qualche defezione, tra cui i quattro giocatori convocati con la nazionale under 20, ma torneranno a vestire la maglia Rossetto, Bernini e Ragusi, giocatori fuori per infortunio da qualche mese, e ora sicuramente pronti per dare il loro contributo.

La probabile formazione del Petrarca: Fadalti; Capraro, Riera, Benettin, Ragusi; Menniti-Ippolito, Francescato; Trotta, Nostran, Conforti; Salvetti, Gerosa; Rossetto, Santamaria, Borean. A disp.: Acosta, Marchetto, Vannozzi, Saccardo, Bernini, Su’a, Belluco, Pavan.

 

 
La formazione biancoceleste della S.S. Lazio Rugby 1927 che ospita il Petrarca Padova PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 05 January 2018 13:42
There are no translations available.

 

26613915 10214755933034085 812913124 oRoma- Giro di boa per il massimo campionato italiano, che nella prima giornata di ritorno sull'erba del “CPO” Giulio Onesti vedrà sfidarsi i biancocelesti della S.S. Lazio Rugby 1927 contro il Petrarca Padova. Entrambe le compagini arrivano a questa partita da due sconfitte nei rispettivi derby nel nono turno; i biancocelesti sono infatti usciti sconfitti tra le mura amiche dalle Fiamme Oro dopo 75 minuti di grande livello, mentre il Petrarca ha avuto la peggio sul Rovigo per 16-9 nell'edizione numero 161 di un tiratissimo derby d'Italia. 

"Sabato in casa affronteremo una squadra storica del rugby italiano molto ben strutturata e allenata" ha dichiarato l'head coach biancoceleste Daniele Montella "Negli ultimi match abbiamo dimostrato di aver aumentato i nostri punti di forza, alzando il nostro ritmo e l'attenzione nel gioco nell'Intera gara. Questo purtroppo non ci ha permesso di fare punti nonostante il buon gioco che abbiamo espresso in particolare nelle ultime due sfide contro le Fiamme Oro in campionato e in coppa. Proprio per questo vogliamo cominciare l'anno nel migliore dei modi davanti ai nostri appassionati ,trovando subito quella continuità necessaria per portare punti a casa".

Il Petrarca Padova di Andrea Marcato è l'attuale terza forza del Campionato a sole 7 lunghezze dalla capolista Calvisano, mentre i biancocelesti albergano al penultimo posto della graduatoria ancora fermi a quota 6.

Dopo l'infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo per tutto il mese di dicembre rientra a disposizione il capitano Carlo Filippucci che comincerà il match dalla panchina. I gradi per la sfida dal primo minuto saranno affidati all’esperto mediano di mischia biancoceleste Jacopo Giangrande. Rientro importante tra i convocati anche per il trequarti centro Gianandrea Giacometti, dopo il lungo periodo di stop.

Il calcio d'inizio per la sfida dell'acqua Acetosa è fissato sabato per le ore 15.00 con il fischietto affidato al direttore di gara di Sondrio Federico Vedovelli. 

S.S. Lazio Rugby 1927: Antl; Santoro, Di Giulio, Guardiano; Lombardo; Ceballos, Giangrande (cap); Freytes; Ercolani, Pagotto; Romagnoli, Cecchinelli; Forgini, Corcos, Amendola.

A disposizione: Di Roberto, Cugini, Marsella, Bonavolontà D., Filippucci, Bonavolontà F., Giancarlini, Giacometti.

 

 
I Medicei per la trasferta in casa dei primi in classifica del Calvisano PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 05 January 2018 13:36
There are no translations available.

medicei infograficaFirenze – Dopo la pausa per le festività riprende l’Eccellenza e la Toscana Aeroporti I Medicei è costretta a rompere subito il ghiaccio con una prova molto impegnativa contro la capolista Patarò Calvisano che incontrerà domani sabato 6 gennaio alle 15.00 al Patarò Stadium con live in streaming su www.therugbychannel.it. Il rullo compressore nerogiallo di coach Brunello dall’alto dei suoi 39 punti e del suo ruolino di marcia intaccato solo da una sconfitta con il FEMI-CZ Rovigo non può che rappresentare un duro scalino all’ingresso del girone di ritorno del campionato di Eccellenza.

Buona prova dei gigliati nella prima di campionato, quando pur sconfitti per 20 a 29 dai calvisanesi sono usciti dal verde del Ruffino Stadium con il pieno onore delle armi e hanno riempito di soddisfazione il pubblico fiorentino. Il match fuori casa contro la prima della classe chiude un durissimo filone di confronto con gli attuali mostri sacri del rugby italico e dal quale i fiorentini sono riusciti a portare a casa solo 2 punti per la classifica. Fino ad adesso comunque non hanno mai patito una differenza punti sul tabellino superiore ai 13 (-7 con il Petrarca, -4 con le Fiamme Oro, -13 con il Rovigo, -13 con il Viadana) segno positivo sulla tenuta e la costanza di rendimento della squadra.

Pronto per il match l'estremo Basson affiancato da Lubian e Morsellino all’ala. Centri Rodwell e McCann, con Newton che farà coppia con la novità Esteki a mediano di mischia dal primo minuto. GreefBoccardo e il rientrante a titolare Chianucci in terza linea si affiancheranno a capitan Maran e Cemicetti in seconda e Schiavon-Baruffaldi-Montivero in prima a comporre il pack gigliato.

«Con quella di sabato chiudiamo una serie di partite molto difficili che come quella contro il Calvisano saranno e sono state un banco di prova da affrontare senza timori reverenziali. - esordisce coach Presutti al commento del match - Questo è quello che abbiamo fatto fino ad adesso e sono soddisfatto per come la squadra si è comportata. Contro i primi in classifica questo approccio è ancora più valido, non abbiamo niente da perdere e saremo ancora più motivati a dare il nostro meglio.»

La probabile formazione:

Basson; Lubian, McCann, Rodwell, Morsellino; Newton, Esteki; Chianucci, Greeff, Boccardo; Cemicetti, Maran (c); Schiavon, Baruffaldi, Montivero.

A disposizione: Zileri, Cesareo, Corbetta, Brancoli, Cosi, Taddei, Mattoccia, Fusco.

Arb. Vincenzo Schipani (Benevento), AA1 Simone Boaretto (Rovigo) AA2 Filippo Bertelli (Brescia). Quarto Uomo Francesco Pulpo (Brescia)

 


Page 3 of 457

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito