Eccellenza
Il Rugby Viadana 1970 per la sfida dello Zaffanella contro Rovigo PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 16 Febbraio 2018 11:02

VIADANA FORMACIONViadana-  4ª giornata del girone di ritorno tra Rugby Viadana 1970- Rugby Rovigo Delta, che si affronteranno sabato 17 febbraio, ore 15, allo stadio L. Zaffanella, a Viadana.

I gialloneri, sabato 17 febbraio, affronteranno il Femi-Cz Rugby Rovigo Delta, attualmente secondo in classifica.

Squadra il cui grande merito sportivo va dato, certamente, ai due allenatori McDonnell e Casellato, tra i migliori in circolazione e al loro staff tecnico.

I rossoblù sono ormai molto confidenti, conducono un gioco che tanto dipende dai primi 8 uomini. Tra i loro giocatori, sicuramente, spiccano: Andrea De Marchi, che gioca sia numero 6 che numero 8, Leonardo Mantelli, numero 10, un vero cecchino infallibile, con una percentuale realizzativa superiore al 90% e infine, David Odiete che con la sua velocità, fa la differenza.

La squadra di coach Frati recupera Andrea Denti e Gianmarco Amadasi, che però partirà dalla panchina, mentre Adolfo Caila, non sarà ancora disponibile. L’assenza di quest’ultimo, data la sua esperienza e abilità, potrebbe farsi sentire nell’economia di gioco degli avanti.

“Abbiamo lavorato tanto sulla disciplina” argomenta Frati, "dobbiamo essere bravi a non concedere calci di punizione perchè ogni calcio che concederemo nella nostra metà campo potrebbe trasformarsi in 3 punti per il Rovigo”.

La probabile formazione

Spinelli, Finco, Menon, Pavan, O’Keeffe, Biondelli, Gregorio, Denti And. (c), Moreschi, Ribaldi, Chiappini, Orlandi, Denti Ant., Silva, Bergonzini

A disposizione: Ceciliani, Breglia, Brandolini, Gelati, Anello, Bacchi, Tizzi, Amadasi.

Non disponibili per infortunio: Ormson, Garfagnoli, Delnevo, Grigolon, Wagenpfeil, Caila, Manganiello

 
La formazione del Rugby Mogliano per la sfida ai Medicei PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 16 Febbraio 2018 10:31

mogliano mediceiMOGLIANO - Il Campionato di Eccellenza riprende con i biancoblù in trasferta a Firenze, in casa de I Medicei. All'andata Mogliano disputò una delle partite più brutte della stagione, con gli ospiti in stato di grazia e risultato mai in discussione. Le motivazioni, quindi, per tentare di prendersi la rivincità ci sono tutte. I toscani sono attualmente al settimo posto in classifica, con 19 punti contro i cinque del Mogliano. Indisponibile Manni per squalifica, a numero otto verrà nuovamente schierato Giordano Baldino, affiancato da capitan Corazzi e dal giovane Finotto. In seconda linea, partenza da titolari per Flammini e Bocchi mentre a completare il reparto degli avanti saranno Bigoni, Nicotera e Buonfiglio che torna a giocare a Firenze, vicinissimo casa sua. Mediana confermata con Giovanni Giabardo e Gubana. Ai centri schierati Da Re e De Masi, quest'ultimo fresco di convocazione con la Nazionale Under 20 per il proseguio del 6 Nazioni di categoria. Completano il quindici di partenza, le ali Buondonno e D'anna, con l'esperienza di Filippo Guarducci riservata alla delicata posizione di estremo.

Questa la probabile formazione che scenderà in campo sabato 17 febbraio contro I MEDICEI, al Ruffino Stadium Mario Lodigiani di Firenze, fischio d’inizio previsto per le ore 15.00 (diretta streaming su www.therugbychannel.it):

Guarducci; D'Anna, De masi, Da Re, Buondonno; Giabardo G., Gubana; Baldino, Corazzi, Finotto; Flammini, Bocchi; Bigoni, Nicotera, Buonfiglio

a disp.: Ferraro, Ceccato, Vento, Maso, Carraretto, Fabi, Giabardo A., Zanchi

Arbitrerà il Sig. Federico Meconi (Roma), con la collaborazione dei giudici di linea Riccardo Angelucci (Livorno) e di Gianluca Bonacci (Roma). Quarto uomo, Marco Masetti (Arezzo).

All'inizio dell'incontro verrà osservato un minuto di raccoglimento in memoria del giovane atleta U14 biancoblù Yonas, mancato prematuramente in questi giorni. 

 
Eccellenza: I Medicei che ospitano Mogliano al Ruffino Stadium PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 16 Febbraio 2018 10:17

MEDvMOGFirenze – Passata la pausa 6 Nazioni riprende con la 13a giornata il campionato di Eccellenza. L’appuntamento è per domani sabato 17 febbraio alle 15.00 quando la Toscana Aeroporti I Medicei dopo la sconfitta subita a Roma in trasferta contro la S.S. Lazio Rugby 1927 ritroverà le mura amiche del Ruffino Stadium Mario Lodigiani nel confronto con il Mogliano Rugby.

I presupposti per un match appassionante e tirato ci saranno tutti. Entrambe le squadre avranno grossi motivi di riscatto dettati dalla posizione in classifica e dal comune proposito di interrompere la serie di risultati negativi. All’andata la squadra di Presutti e Basson si è imposta con un netto 10 a 49 realizzando contro i veneti la miglior differenza punti in tabellino sui match vinti. L’esito più che positivo non deve ingannare, come rimarcato spesso da coach Presutti, ogni partita fa storia a sé e nel campionato non ci sono partite facili.

Al 15 farà il suo esordio l’estremo argentino Mercerat chiamato a tamponare l’indisponibilità di Basson. Il triangolo allargato si completa con  Lubian e Citi alle ali, mentre sui centri ci saranno McCann e Rodwell. Newton 10 e Fusco 9 in mediana chiudono le linee arretrate. In mischia rientra Bottacci a terza centro con Greef e Boccardo alle ali. Savia chiamato in seconda dal primo minuto con il capitano Maran mentre Broglia confermato come tallonatore tra i piloni Montivero e Schiavon.

«Dobbiamo giocare questa partita al meglio delle nostre possibilità. - è il proposito di coach Presutti per il match - E cercare di giocarla bene prima di tutto. Giochiamo in casa e questo potrà pesare a nostro favore ma partite facili non penso che ce ne siano in questo campionato. Sicuramente Mogliano verrà a Firenze per far bella figura e vincere la partita e d’altronde noi dobbiamo fare la stessa cosa».

La probabile formazione:

Mercerat; Lubian, McCann, Rodwell, Citi; Newton, Fusco; Boccardo, Bottacci, Greeff; Savia, Maran (c); Schiavon, Broglia, Montivero.

A disposizione: Zileri, Baruffaldi, Corbetta, Brancoli, Chianucci, Taddei, Esteki, Mattoccia.

Arb. Federico Meconi (Roma), AA1 Riccardo Angelucci (Livorno) AA2 Gianluca Bonacci (Roma). Quarto uomo: Marco Masetti (Arezzo)
  

 


Pagina 4 di 469

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito