C.N.Ar. News


INTERVISTA A MATTEO LIPERINI, ARBITRO DELLA FINALE DI ECCELLENZA 2015/16 PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2016 09:55

 

liperiniRiportiamo le interviste realizzate dall'Ufficio Stampa del CR Toscano a Matteo Liperini e  Riccardo Angelucci, rispettivamente Direttore di Gara e  Quarto Uomo nella finale del Campionato Italiano d'Eccellenza 2015/16. 

La finalissima del Campionato di Eccellenza, giunto alla sua 86° edizione, si svolgerà al "Battaglini" di Rovigo il 28 Maggio con fischio di inizio alle ore 19.05. Due toscani saranno presenti: Matteo Liperini e Riccardo Angelucci, il primo nella veste di direttore di gara ed il secondo come quarto uomo. Entrambi fanno parte del Gruppo Arbitri Toscano ed in particolare della sezione di Livorno, che conferma la propria tradizione nella formazione di figure arbitrali che raggiungono ottimi livelli. Oltre ai due già citati, sono numerosi i giovani che si stanno affacciando al mondo arbitrale in Toscana e la cui presenza fa ben sperare per il futuro. Così come per allenatori e giocatori, anche gli arbitri seguono un preciso percoso di formazione, preparandosi e aggiornandosi costantemente dal punto di vista tecnico e fisico.

Di seguito, proponiamo l'intervista a Matteo Liperini e Riccardo Angelucci.

Matteo Liperini

Come hai iniziato ad arbitrare?


Nella stagione 2004/2005, durante una partita, subii un brutto colpo ad una spalla che mi costrinse a  fermarmi e successivamente ad operarmi. Dopo l'operazione e la relativa riabilitazione provai nuovamente a scendere in campo come giocatore, ma mi resi subito conto che non era più la stessa cosa. In quel periodo inoltre, era uscita una direttiva federale per cui le società dovevano mettere a disposizione un giocatore per il corso da arbitro, e così un po' obbligato dalla mia società ed un po' per gioco, seguii il mio primo corso. Dopo le prime partite vidi che ad arbitrare ci si divertiva comunque ed allora decisi di abbandonare la mia "carriera" da giocatore.

Leggi tutto...
 
MARIUS MITREA ARBITRO DELLA SEMIFINALE DI GUINNESS PRO12 CONNACHT – GLASGOW PDF Stampa E-mail
Venerdì 20 Maggio 2016 09:56

Mitrea pro12Roma –  Il Referee Manager della Celtic League, Ed Morrison, ha deciso di affidare all’arbitro italiano Marius Mitrea la direzione di gara della semifinale più delicata e dal pronostico quasi impossibile di questa manifestazione: Connacht vs Glasgow Warriors. Proprio per comprendere quanto sia equilibrata questa semifinale è stato designato come 1° assistente arbitrale, che collaborerà con il nostro Marius, Nigel Owens, il numero uno del ranking arbitrale della World Rugby, che lo scorso fine settimana ha diretto la finale di Champions Cup 2016. Completeranno il team arbitrale altri due rappresentanti del settore arbitrale della FIR:  Stefano Penné che svolgerà la funzione di 2° assistente arbitrale, mentre a Carlo Damasco è stato affidato il delicato compito di TMO, il video arbitro, per questa semifinale che si preannuncia molto combattuta.

Dopo una stagione regolare avvincente della Guinness PRO12 che ha visto il dominio delle franchigie irlandesi, con tre delle quattro franchigie della IRFU che sono approdate alle semifinali di questa manifestazione, la quarta semifinalista è la squadra scozzese dei Glasgow Warriors, l’attribuzione di questo importante match a Marius, arbitro del Gruppo di Udine, che nella regular season è stato impegnato per ben undici direzioni di gara nei 22 turni della fase regolare, testimonia la considerazione e l’apprezzamento che il nostro fischietto si è conquistato all’estero con prestazioni  sempre positive e all’altezza della situazione.

Sabato 21 maggio a Galway, calcio d’inizio alle ore 18.30 locali, in uno Sportground, lo stadio del Connacht, che sarà esaurito per spingere gli irlandesi, squadra rivelazione della stagione che per la prima volta approda alle semifinali di PRO12, alla finale di Murrayfield, oltre agli arbitri italiani ci sarà anche l’azzurro Simone Favaro che cercherà con i suoi Glasgow Warriors, nonostante la sconfitta patita proprio nell’ultimo turno della regular season a Galway, risultato finale di 14 a 7 per la compagine irlandese e che con questo successo si è aggiudicata la possibilità di giocare la semifinale sul proprio terreno, di strappare il biglietto per la finale di Edimburgo programmata per sabato 28 maggio.

a cura della CNAr

 

 

 


Pagina 1 di 114

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion

ticketing2016

300x200-abbigliamento-bambino

fir-app-eccellenza

Commissione Nazionale Arbitri

cnar@federugby.it
Federazione Italiana Rugby
Stadio Olimpico - Foro Italico - 00135 - Roma
Tel. +39.06452131.38
Fax +39.06.452131.85

irb_law

 

Regolamento di Gioco 2015

Copertina-Regolamento-di-Gioco-2015


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito