Nazionali Azzurre
ITALSEVEN, I CONVOCATI PER IL PRIMO RADUNO DEL 2018 PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Thursday, 04 January 2018 13:55
There are no translations available.

wilk andyRoma – Andy Vilk, responsabile tecnico della Nazionale Italiana 7s maschile, ha convocato venti giocatori per il primo raduno del 2018, in programma a Parma dal 9 all’11 gennaio.

L’Italseven tornerà a radunarsi sempre a Parma la settimana seguente ed ancora a Roma dal 5 al 9 febbraio, insieme ai vice campiooni olimpici dell’Inghilterra e all’Irlanda, mentre un quarto collegiale è in calendario a Lisbona dal 20 al 25 febbraio in vista della partenza per il Sudafrica dove, sino al 5 marzo, la Nazionale “olimpica” sarà di scena a Johannrsburg nel “Suc City 7s Tournament”.

“E’ il primo raduno del 2018 e di questa nuova stagione e non vedevamo l’ora di iniziare” ha dichiarato il responsabile Seven Orazio Orancio “Abbiamo dei mezzi e un potenziale di qualità in vista di un anno importante per la formazione e il consolidamento del nostro progetto da costruire per arrivare ad un gruppo di atleti specializzati. Riprenderemo il nostro percorso per essere subito competitivi nel circuito europeo con un programma intenso che ci porterà ad incontrarci più volte nei prossimi mesi”.

 

Questi i venti atleti convocati per il raduno del 9-11 gennaio:

Nicolò ALBANO (Rugby Parabiago)

Gianmarco AMADASI (Rugby Viadana 1970)

Diego ANTL (Lazio Rugby 1927)

Francesco BONAVOLONTA’ (Lazio Rugby 1927)

Lorenzo Maria BRUNO (Lyons Piacenza)*

Massimo CIOFFI (Femi-CZ Rovigo)*

Paolo CORTELLAZZO (Petrarca Rugby)

Lorenzo CROTTI (Rugby Perugia)*

Daniele DI GIULIO (Lazio Rugby 1927)*

Vittorio DOTTI (ASR Milano)

Matteo FALSAPERLA (Lafert San Donà)

Filippe LOMBARDO (Lazio Rugby 1927)*

Simone RAGUSI (Petrarca Padova)

Edward REEVES (Lafert San Donà)

Pietro RIGUTTI (Rugby Udine)

Jacopo SALVETTI (Petrarca Padova)*

Dario SCHIABEL (Lafert San Donà)

Josè Ignacio SPINELLI (Rugby Viadana 1970)

Elia VENCO (Femi CZ Rovigo)

Luca ZINI (CUS Genova)

 

*è/è stato membro dell’Accademia Nazionale Ivan Francescato

 
ITALDONNE, LE 30 AZZURRE PER IL RADUNO DI PARMA PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Thursday, 28 December 2017 19:03
There are no translations available.

italdonne inno franciaRoma – Andrea Di Giandomenico, responsabile tecnico della Nazionale Italiana Femminile, ha ufficializzato la lista delle 30 atlete che prenderanno parte al raduno di Parma, in calendario dal 4 al 7 gennaio.

Per le Azzurre sarà una nuova occasione di verifica in visto dell’inizio dell’esordio al 6 Nazioni Femminile in calendario domenica 4 febbraio contro l’Inghilterra a Reggio Emilia.

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO DEL 6 NAZIONI FEMMINILE

Questo l’elenco della azzurre convocate:

Read more...
 
SIMONE FERRARI VINCE IL SONDAGGIO DI RUGBY1823 COME AZZURRO DELL'ANNO PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Wednesday, 20 December 2017 13:10
There are no translations available.

IMG 0477

E' Simone Ferrari l'azzurro dell'anno per i lettori di Rugby 1823. Con oltre 4.000 voti espressi, infatti, i tifosi dell'Italrugby hanno scelto il loro giocatore preferito negli ultimi 12 mesi. E a vincere, con 965 voti e il 24% delle preferenze, è stato il pilone della Benetton Treviso e dell'Italia. Milanese, di Cernusco sul Naviglio, classe '94, Simone è cresciuto nell'Amatori Milano e ha frequentato l'Accademia di Tirrenia, prima di passare da Mogliano e finire a Treviso in Guinness Pro 14.

Alle spalle di Ferrari, al secondo posto sul podio, si piazza un altro uomo di mischia e altro milanese (anche se nato a Roma), Maxime Mbandà, delle Zebre. Classe '93, come Simone Ferrari è cresciuto prima nell'Amatori Milano e poi nell'Accademia di Tirrenia, Maxime sale sul podio con 731 voti e il 18% delle preferenze. Al terzo posto il primo trequarti, il mediano di mischia delle Zebre Marcello Violi, forte dei suoi 590 voti, pari al 15% delle preferenze. Nocetano, classe '93, Marcello conferma come quest'anno a spiccare nell'Italia di Conor O'Shea siano stati soprattutto i giovani, con tre ragazzi di 23/24 anni a salire sul podio. Seguono in classifica Tommaso Castello, che ha conteso il terzo posto fino all'ultimo, e più staccati Carlo Canna, Sergio Parisse ed Edoardo Padovani (qui trovate i risultati finali completi).

Simone Ferrari prende il testimone da un altro Simone, Favaro, che aveva vinto l'Italian Player of the Year nel 2016. Ferrari è il terzo pilone in nove anni a vincere, dopo Totò Perugini nel 2009 e Martin Castrogiovanni nel 2011, e conferma il dominio degli uomini di mischia tra i favori dei tifosi, con ben sette vincitori del premio azzurro dell'anno su nove che arrivano dal pack. Complimenti, dunque, a Simone Ferrari e agli altri ragazzi azzurri sul podio e in bocca al lupo per la prossima stagione.

Italian Player of the Year - Albo d'oro 
2009 - Totò Perugini 
2010 - Alessandro Zanni 
2011 - Martin Castrogiovanni 
2012 - Robert Barbieri 
2013 - Alessandro Zanni 
2014 - Michele Campagnaro 
2015 - Edoardo Gori 
2016 - Simone Favaro 
2017 - Simone Ferrari

 

 


Page 2 of 370

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

banner-ticketing-107

banner-hospitality-2017

300x250

Banner Sito Federugby

keep_rugby_clean
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito