Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

La FIR Informa
La FIR Informa


CORSI RESPONSABILE SVILUPPO CLUB COCCAGLIO (BS) 9-13 GENNAIO 2018/ FORMIA (LT) 6-10 FEBBRAIO 2018 PDF Print E-mail
La FIR Informa - News
Thursday, 23 November 2017 14:06
There are no translations available.

 

Didattica F.I.R., comunica che sono aperte le iscrizioni per i Corsi “RESPONSABILE SVILUPPO CLUB” che avranno luogo a COCCAGLIO(BS) dal 9 al 13 gennaio 2018 presso l'Hotel Touring, Via Vittorio Emanuele II, 40 e a FORMIA (LT) dal 6 al 10 febbraio 2018 presso il Centro di Preparazione Olimpica, via Appia Lato Napoli,175. 

Il Corso Responsabile Sviluppo del Club mira a fornire conoscenze relative la programmazione, conduzione e valutazione di progetti tecnici legati allo sviluppo dei Club.
Lo sport in Italia per essere fatto in maniera efficace e sostenibile necessità di varie competenze e professionalità; F.I.R con questo corso si pone l’obiettivo di sostenere i Club attraverso l’avvio di un processo di formazione, di un ruolo divenuto ormai strategico in ogni organizzazione sportiva, quello di una figura che coordini con capacità manageriali le varie fasi di sviluppo della progettualità tecnica.
Non “un uomo solo al comando” ma un leader capace di indirizzare una moltitudine di persone che con vari ruoli, esigenze ed interessi ruotano internamente ed esternamente al Club; una persona capace di trasformare i “rischi” in “opportunità” e sostituire la parola “problema" con “sfida”.
Il corso è rivolto ai tesserati Allenatori o Preparatori Fisici con un qualsiasi livello permanente attivo, (dalla qualifica di Educatore Allenatore abilitato ad allenare solo fino alla categoria Under 14, in poi) unicamente perchè si richiede una minima conoscenza dell’ambito tecnico formativo.
Auspichiamo comunque che anche dirigenti di società vogliano partecipare, dando loro la possibilità di intervenire come “uditori”, che di fatto si differenzia unicamente dal non poter tesserarsi con la qualifica di RSC al termine del corso.

La modalità d'iscrizione consiste nel compilare la domanda di partecipazione Corsi Allenatori 2017/2018, scaricabile dal sito Federale www.federugby.it  nella sezione Tecnici > Modulistica > Domanda partecipazione corsi allenatori F.I.R. 2017/2018, compilare la lettera di presentazione del presidente della società (Modulo dichiarazione Società scaricabile sempre dal sito Federale, nella sezione Tecnici > Modulistica), allegare la copia della ricevuta di versamento della quota di 400 Euro, i cui estremi sono riportati sulla domanda di partecipazione e trasmettere tutta la documentazione via e-mail al 
This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it  o via fax al numero 06/45213189.   

LE DOMANDE DOVRANNO ESSERE TRASMESSE ALMENO 15 GIORNI PRIMA DALLA DATA DI INIZIO DEL CORSO o prima che il Corso risulti   "CHIUSO" (vedi disponibilità posti  dal sito della Federazione www.federugby.it  > tecnici > corsi  di formazione > Corsi Responsabili Sviluppo Club).

 

 
LA FIR PIANGE L'EX AZZURRO CARLO CANTONI PDF Print E-mail
La FIR Informa - News
Wednesday, 22 November 2017 13:42
There are no translations available.

Il presidente federale, Alfredo Gavazzi, e tutto il consiglio, si stringono intorno alla famiglia Cantoni per la scomparsa dell’ex azzurro Carlo Cantoni. Nato a Milano il 30 ottobre del 1936, 4 caps con l’Italrugby, ha fatto il suo debutto con la maglia della Nazionale Italiana Rugby il 25 marzo 1956 contro la Germania dell’Ovest.  Si è spento all’età di 81 anni nella giornata di ieri. 

 
CONSIGLIO FEDERALE SABATO 25 NOVEMBRE A PADOVA PDF Print E-mail
La FIR Informa - News
Saturday, 18 November 2017 06:56
There are no translations available.

Roma – E’ convocata per le ore 10 di sabato 25 novembre, presso l’AC Hotel di Padova, l’ottava riunione 2017 del Consiglio Federale FIR presieduto da Alfredo Gavazzi.

Questo l’ordine del giorno:

Comunicazioni del Presidente Federale
Segreteria Federale
Settore Tecnico
Varie ed eventuali

 
INFORMAZIONI SULLA VIABILITA' ALLO STADIO ARTEMIO FRANCHI PDF Print E-mail
La FIR Informa - News
Thursday, 16 November 2017 21:56
There are no translations available.

 

artemio-franchi-gallery-3Roma- La Federazione Italiana Rugby al fine di garantire un corretto afflusso di pubblico allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze, fornisce le seguenti indicazioni in termini di viabilità per il secondo dei Crèdit Agricole Cariparma Test Match di sabato 18 novembre tra Italia e Argentina con fischio d’inizio alle ore 15.

VIABILITÀ – AREE DI SOSTA

Per coloro che dovessero arrivare in bus per l’evento, sono previste delle apposite scontistiche per l’entrata a Firenze, da utilizzare esclusivamente per l’evento sportivo dedicato.

Di seguito la procedura per la richiesta Pass Bus:

Dovrà pervenire all’Ufficio Bus Turistici, via fax al numero 055/4040261, oppure via e-mail all’indirizzo di posta elettronica ztlbus@serviziallastrada.it, una richiesta del contrassegno d’ingresso “R”, da parte del committente del servizio di trasporto (associazione sportiva), redatta su carta intestata (riportante i dati anagrafici completi per intestare la quietanza di pagamento: indirizzo completo, recapiti telefonici e di fax/e-mail, codice fiscale e/o partita I.V.A.), recante dichiarazione che il gruppo sarà interessato esclusivamente alla manifestazione, data di permanenza con relativi orari approssimativi, luogo di incontro e raccolta; targa del mezzo che effettuerà il servizio di trasporto e nome del noleggiatore incaricato; a livello di allegato dovrà pervenire copia in fronte/retro, leggibile, del libretto di circolazione del bus. In caso la richiesta venga inoltrata dal noleggiatore medesimo, la lettera del committente di cui sopra (oppure dichiarazione sostitutiva atto notorio, redatta dal Legale Rappresentante della società di trasporto, su carta intestata, ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 445/2000, accompagnata da copia fronte/retro del documento d’identità del dichiarante in corso di validità, in cui si attesta il servizio da svolgere con indicazione del committente) dovrà essere allegata insieme alla copia del libretto di circolazione del bus.

Seguirà da parte del medesimo ufficio un documento di conferma con l’indicazione del costo da dover corrispondere all’arrivo, da presentare allo sportello dei Punti SaS di Firenze, preposti al rilascio dei contrassegni di accesso per bus turistici (orario di apertura: tutti i giorni, 07.30-19.30). Il contrassegno “R” che si andrà così a ritirare, sarà valido per transiti in entrata e uscita dal Comune di Firenze e consentirà anche la sosta, il tutto esclusivamente negli orari di svolgimento dell’evento in oggetto (tariffe reperibili sul sito webwww.serviziallastrada.it, sezione ztlautobus).

Il perimetro dello stadio in cui vigono i divieti di sosta e di transito è:

Viale M. Fanti (tratto V.Le T. Mamiani – Via D. Chiesa), Viale Malta, Largo A. Gennarelli, Via Campo D’arrigo, Via Del Pratellino, Via G. Marconi, Piazza San Gervasio, Via E. Gasperi, Piazza G. Antonelli, Via Centostelle, Viale E. De Amicis (tratto Via Centostelle – V.Le T. Mamiani), Viale T. Mamiani.

Queste le indicazioni per sostare in prossimità dello stadio: 
- PARK MARATONA e PARK MARATONA D.A. (solo con contrassegno rilasciato da FIR), dovranno accedere all’area provenendo da viale Paoli (lato viale Cialdini);

- PARK AUTORIMESSA FRANCHI e PARK VIALE FANTI VIP (solo con contrassegno rilasciato da FIR), dovranno accedere da viale dei Mille;

- i veicoli delle persone invalide munite di contrassegno possono parcheggiare nel viale Fanti (lato stadio Ridolfi), in un tratto di via Duprè ed in un tratto di via Mameli, nella zona adiacente (zona via Frusa);

- ciclomotori e motocicli possono sostare nel viale Fanti (dietro la curva Fiesole).

In auto l’uscita autostrada consigliata è “Firenze Sud” della A1, sul percorso per raggiungere lo stadio, in piazza Alberti è presente un parcheggio a pagamento, da qui in 10 minuti a piedi si raggiunge lo stadio,

altrimenti il parcheggio dovrà avvenire all’esterno del perimetro indicato (si ricorda che la sosta è regolamentata e denominata ZCS - Zona Sosta Controllata con alcuni tratti riservati ai residenti ed il restante a pagamento),  con maggiori possibilità di trovare posti disponibili sull’asse di via Lungo L’Affrico e quella determinata da viale Duse-viale Verga-via Palazzeschi. Altra possibilità è quella di sostare lungo l’asse di via Mannelli (strada parallela alla ferrovia sul lato opposto a quello dello stadio e sempre ZCS), dove in corrispondenza di viale Mazzini è presente la passerella pedonale che consente di raggiungere il viale Fanti (da lato stadio Ridolfi).

La mappa aggiornata del trasporto pubblico e tutte le informazioni dettagliate si trovano sul sito internet www.ataf.net

STADIO

Lo stadio si trova al centro della città e quindi non ha un’area attrezzata adibita a parcheggio. Il modo migliore per raggiungere il Franchi è con il treno utilizzando la Stazione di Campo di Marte.

Pullman squadre impegnate al torneo POLFER presso l’impianto Padovani – Ruffino Stadium “Mario Lodigiani”: al fine di garantire l’avvicinamento nelle aree di sosta dedicate e richieste dall’organizzazione (area parcheggio Mandela Forum su viale Paoli), sarà necessario l’acquisizione del titolo rilasciato da “Servizi alla strada” valido come contrassegno liberatorio. 

In seguito alla nuova perimetrazione dell’evento, lo stadio avrà intorno a sé un anello di prefiltraggio. Si potrà accedere all’area soltanto se in possesso di tagliando partita o pass, e non sarà obbligatorio esibire il documento di identità per assicurare la corrispondenza del titolo. Ai varchi di prefiltraggio sarà presente personale steward che effettuerà i dovuti controlli di sicurezza.

Le aree di prefiltraggio saranno parzialmente comunicanti tra loro: Curva Fiesole, Tribuna Maratona e Curva Ferrovia fanno parte di un’unica zona collegata pertanto è possibile ad esempio entrare dai varchi di prefiltraggio della Tribuna Maratona per poi dirigersi verso gli accessi di una delle due curve e viceversa.

Differisce il prefiltraggio della Tribuna Coperta, che funge da zona riservata a sé stante pertanto si invita il pubblico a prestare attenzione nel dirigersi verso la tribuna principale dello stadio Franchi.

Per agevolare l’afflusso allo stadio, si ricorda che non è consentito l’ingresso di: bottiglie in vetro e lattine, bottiglie in plastica oltre gli 0,5 litri, caschi, animali e strumenti musicali. S'informa inoltre che in caso di pioggia possono accedere allo stadio soltanto ombrelli tascabili (formato pocket).

Sarà possibile acquistare i biglietti di Italia-Argentina fino all'intervallo della gara presso la biglietteria FIR situata nel Fiorentina Point di via dei Sette Santi - angolo via Dupré a soli 200 metri dallo stadio. (CLICCA QUI PER I BIGLIETTI DI ITALIA v ARGENTINA)

 

 
  • «
  •  Start 
  •  Prev 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  6 
  •  7 
  •  8 
  •  9 
  •  10 
  •  Next 
  •  End 
  • »


Page 1 of 111

facebook bar2 Facebook Twitter Google plus YouTube Sound Cloud Rss Feed Dailymotion

RugbyPerTutti
sviluppo15
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

banner-ticketing

Assemblea Elettiva 2016

assemblea-2016

300x250

Banner Sito Federugby

irb_law

Registro Coni

coni

E' attiva sul sito www.coni.it l’iscrizione al Registro delle Società e Ass. sportive dilettantistiche.

Normativa Tesseramento Extra Comunitari

Sono ora consultabili sul sito www.coni.it le nuove procedure per l'ingresso in Italia di sportivi extracomunitari

impianti2
Norma relativa ai contributi per l'impiantistica federale:

Convenzione ICS

convenzione-ics

 

logo-nado

integrazione-fir


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito