LA FIR PIANGE GIULIO ZANESCO, EX PRESIDENTE DELLA CNAR ED ARBITRO INTERNAZIONALE Stampa
La FIR Informa
Mercoledì 03 Gennaio 2018 13:46

 

zanescoRoma – Il Presidente federale Alfredo Gavazzi e tutta l’intera Federazione Italiana Rugby sono rattristati nell’apprendere della scomparsa, avvenuta ieri all’età di 84 anni, di Giulio Zanesco, ex presidente della C.N.Ar. ed arbitro internazionale.

Nota figura del movimento rugbistico arbitrale degli anni ’70 e per tutti gli anni ’80, dal 1979 ha ricoperto l’incarico di presidente del Comitato Nazionale Arbitri della FIR, dopo essere stato nominato nel 1977 “Arbitro Benemerito” Nazionale.

Giulio Zanesco ha dedicato tutta la sua vita al rugby, in particolare al settore arbitrale, con sempre un grande rispetto e una cultura delle istituzioni che gli hanno
consentito di essere insignito di tutti gli Ovali al Merito Rugbistico della FIR per ottenere, nel 1996, l'onorificenza della Stella d'Argento del CONI per meriti sportivi.

Le esequie si terranno venerdì 5 gennaio prossimo alle ore 10:30 nella chiesa di San Basilio a Roncaglia di Ponte San Nicolò (PD).

In memoria di Gulio Zanesco il Presidente federale ha disposto che venga osservato nel week-end un minuto di silenzio su tutti i campi d'Italia.

Alla famiglia Zanesco vanno le più sentite condoglianze del Presidente Gavazzi, del Presidente della CNAr Mauro Dordolo del Consiglio e di tutta la Federazione.