C.N.Ar. News


DOPPIO APPUNTAMENTO IN CHAMPIONS CUP PER MARIUS MITREA PDF Stampa E-mail
Settore Arbitrale
Venerdì 20 Ottobre 2017 10:37

 

Mitrea Marius 2nmMarius MITREA sarà impegnato domani, sabato 21 ottobre 2017, all’Allianz Park di Londra per dirigere, nel secondo turno di Champions Cup, i londinesi dei Saracens che sfideranno i gallesi degli Ospreys in un match che è già, al secondo turno, decisivo per le sorti della squadra gallese che con un altro stop, dopo aver perso il primo incontro tra le mura amiche contro la squadra francese del Clermont Auveragne lo scorso fine settimana, guadagnando comunque un punto in classifica, vedrebbe seriamente compromesse le proprie possibilità di accedere alla fase successiva della più importante manifestazione per club di rugby del vecchio continente. Discorso diverso per la squadra londinese, già ben salda al primo posto della classifica nella Pool 2 di questa Champions Cup che vedrà la sua conclusione a Bilbao, che con la larga vittoria nel derby inglese della prima giornata, punteggio finale di 57 a 13 per i Saracens che conquistano cinque punti in classifica, contro i Northampton Saints, può affrontare questo incontro con un maggiore serenità e consapevolezza nei propri mezzi rispetto ai rivali gallesi. Partita interessante e impegnativa, quindi, quella che dovrà dirigere MITREA, calcio d’inizio alle ore 19.45, ora locale, che potrà contare sulla collaborazione di Matteo LIPERINI, del Gruppo Arbitri di Livorno, e di Manuel BOTTINO, del Gruppo di Roma, con Stefano PENNÈ, di Milano, che avrà il compito di supportare, come TMO, il team italiano impegnato sul terreno di gioco.

Designazione questa importante perché vedrà per ben due volte l’arbitro italiano impegnato nei primi due turni in Champions Cup; infatti, nel primo turno, sabato 14 ottobre, Marius ha arbitrato, sempre a Londra al Twickenham Stoop, il match tra gli Harlequins e i francesi della La Rochelle che ha visto i francesi vittoriosi per 34 a 27, al termine di una partita dagli alti contenuti agonistici, tecnici e spettacolari, molto ben diretta dall’arbitro del Gruppo di Udine, che anche in questa occasione si è avvalso della collaborazione di un team completamente azzurro (1° Assistente Arbitrale Andrea PIARDI, Brescia, 2° Assistente Arbitrale Simone BOARETTO, Rovigo, e TMO Stefano PENNÈ, Milano) che ha ricevuto per questa sua prestazione, oltre che la designazione per questo secondo match di Champions Cup, anche le congratulazioni da parte di Joel Jutge, Responsabile degli arbitri della EPCR, che ha definito la prestazione dell’intero team italiano come: “ credibile ed uniforme in ogni situazione”.

Quindi, a tutto il gruppo arbitrale italiano impegnato domani sera a Londra, un forte in bocca al lupo da parte di tutto il settore arbitrale della FIR per continuare ad arbitrare nella stessa maniera e con la medesima concentrazione e impegno messi in mostra nel primo turno di Champions Cup.

 

 
ON LINE IL REGOLAMENTO DI GIOCO PER LA COPPA ITALIA A 7 FEMMINILE E PER L'UNDER 16 FEMMINILE PDF Stampa E-mail
Settore Arbitrale
Venerdì 13 Ottobre 2017 10:23

È on line il Regolamento di Gioco per la Coppa Italia a 7 Femminile, edizione 2017/2018, e per il Campionato Interregionale Under 16 Femminile.

Le variazioni alle Regole di Gioco – Global Law Trials 2017 -, entrate in vigore il 1 luglio e il 1 agosto 2017, si applicheranno nella loro totalità in entrambe le competizioni.

Il Regolamento è consultabile e scaricabile dal sito web della Federazione Italiana Rugby, www.federugby.it, dalla sezione C.N.Ar./Regolamenti e Manuali/Regolamenti di Gioco.


CLICCA QUI PER SCARICARE I REGOLAMENTI DI GIOCO

 

a cura della C.N.Ar.

 
ON LINE L'EDIZIONE DELLE REGOLE DI GIOCO DELLE CATEGORIE PROPAGANDA E UNDER 14 2017/2018 PDF Stampa E-mail
Settore Arbitrale
Mercoledì 13 Settembre 2017 18:22

Immagine copertina Regolamento Minirugby 2016-2017È on line il Regolamento di Gioco “Propaganda”, edizione 2017/2018, attraverso il quale si svilupperà il percorso formativo dei nostri giovani atleti dai 4 fino ai 14 anni. Questo regolamento raccoglie le riflessioni e le esperienze sviluppate direttamente sul territorio attraverso i rappresentanti dei Comitati Regionali, espressione delle Società operanti sul territorio, che hanno contribuito alla revisione di questo fondamentale strumento di riferimento al fine di agevolare l’applicazione delle norme regolamentari per fornire un supporto aggiornato con l’obiettivo di proporre un gioco semplice, entusiasmante e divertente, rispettoso delle capacità psicofisiche delle bambine e dei bambini che lo praticano; un RUGBY A MISURA DI BAMBINO E BAMBINA.

Dalla precedente pubblicazione della scorsa stagione sportiva, il regolamento si è arricchito includendo le Regole di Gioco valide per la Categoria Under 14 Femminile, infatti è proprio nella categoria Under 14 che il percorso di formazione maschile e femminile si divide in squadre non più miste, inoltre sarà possibile, in tutte le categorie, dall’Under 6 fino all’Under 14 Femminile, effettuare il placcaggio senza alcuna variazione rispetto al Regolamento di Gioco World Rugby, consentendo così la possibilità di effettuare un placcaggio sopra la vita.

Le variazioni alle regole di gioco 2017, entrate in vigore il 1° luglio e il 1° agosto 2017 – Global Law Trials 2017 – non si applicheranno per le categorie Under 6, Under 8, Under 10, Under 12 e Under 14 Femminile per quanto riguarda le seguenti regole:

Regola 15 - Placcaggio;

Regola 16 - Ruck.

Questo per incentivare la possibilità di intervento e di contesa dei giovani atleti per la conquista del pallone.

Lo sviluppo applicativo delle norme di gioco in queste categorie sono state elaborate per consentire a tutti gli educatori di mettere in campo, pur nel rispetto di una codificazione della regola, un certo criterio di “flessibilità” e di “buon senso” connaturato e congenito nel termine di “propaganda” che contraddistingue questo lavoro.

Il Regolamento è consultabile e scaricabile dal sito web della Federazione Italiana Rugby, www.federugby.it, dalla sezione C.N.Ar./Regolamenti e Manuali/Regolamenti di Gioco.


CLICCA QUI PER SCARICARE IL REGOLAMENTO MINIRUGBY 2017-18

 

a cura della C.N.Ar.

 

 
CONCLUSO IL RADUNO DEL GRUPPO ARBITRI DI ECCELLENZA, TUTTI PRONTI PER LA NUOVA STAGIONE PDF Stampa E-mail
Settore Arbitrale
Giovedì 31 Agosto 2017 17:14

Mitrea Marius 2nmRoma – Si è concluso a Parma, lo scorso fine settimana, il Corso di Aggiornamento per il Gruppo Arbitri e Assistenti Arbitrali di Eccellenza per preparare al meglio la nuova stagione sportiva che prenderà il via sabato 23 settembre 2017 con il 1° turno del Campionato Nazionale di Eccellenza.

Sono stati tre giorni, da venerdì 25 agosto a domenica 27 agosto, di intenso lavoro, portato avanti dal Gruppo Tecnico Arbitrale e dalla Commissione Nazionale Arbitri, sia per i direttori di gara sia per gli assistenti arbitrali, con specifici momenti di formazione per preparare al meglio la prossima stagione partendo dall’analisi delle prestazioni arbitrali offerte negli incontri di semifinale e finale del Campionato di Eccellenza della scorsa stagione sportiva.

Corso che è stato impreziosito dalla visita di Greg Garner, nuovo Referee Manager della PRO 14, alla sua prima uscita in una delle Federazioni che prendono parte a questa importante manifestazione, che ha voluto conoscere gli arbitri italiani di prima fascia per augurare, dopo un intervento nel quale ha delineato le linee che seguirà in questa prima fase di lavoro, considerando questo nuovo Torneo di Guinness PRO14 che vedrà la partecipazione delle due franchigie sudafricane dei Cheetahs e dei Southern Kings, con la presenza di arbitri sudafricani e la possibilità per gli arbitri italiani di dirigere incontri in Sudafrica, quindi con delle opportunità importanti per permettere un miglioramento e una crescita del settore arbitrale italiano, all’intero gruppo un buon campionato di PRO14 e di Eccellenza ormai, entrambi, prossimi al via.

Durante questo aggiornamento, con lavori svolti congiuntamente tra arbitri ed assistenti arbitrali, oltre alla trattazione e discussione delle variazioni alle regole di gioco, attraverso filmati, si sono esaminate anche le aree della mischia, del placcaggio, la gestione dello spazio e del fuorigioco, con esercitazione video sull’antigioco, si sono svolti i consueti test regolamentari, una sessione di video quiz, ed infine, dopo una sveglia all’alba, nella quale tutti gli arbitri e gli assistenti arbitrali sono stati sottoposti a delle valutazioni plicometriche, i test atletici, nei quali gli arbitri e gli assistenti arbitrali hanno dato dimostrazione di una brillante condizione atletica.

Nell’ultimo giorno di raduno si è entrati anche nel merito della collaborazione arbitro-assistenti arbitrali e del modo per cercare di rendere migliore, più rapida ed efficace, questa comunicazione.

Soddisfatti i componenti della Commissione Nazionale Arbitri e il Gruppo Tecnico Arbitrale, che si è adoperato per la buona riuscita di questo stage, che ha messo in luce come la squadra degli arbitri sia pronta per il debutto in questa nuova stagione sportiva in un clima di serenità e di coesione.

“Sarà un campionato importante – hanno ribadito più volte i componenti del Gruppo Tecnico Arbitrale durante i lavori – con tante squadre di alto livello pronte ad affrontarsi in incontri importanti per i quali è necessario che tutto il gruppo, arbitri ed assistenti arbitrali, dovrà farsi trovare pronto per fornire prestazioni positive. Si dovrà arbitrare, alla luce delle nuove modifiche sperimentali alle Regole di Gioco, con applicazione, concentrazione, umiltà senza mai dimenticare il necessario aggiornamento”.

 
L’AVV. ACHILLE REALI NELLA COMMISSIONE LEGGI E REGOLAMENTI DEL SEI NAZIONI PDF Stampa E-mail
Settore Arbitrale
Giovedì 10 Agosto 2017 06:32

achille reali 2Londra – L’avv. Achille Reali, Presidente della Corte Sportiva di Appello della FIR, sarà il rappresentante della Federazione Italiana Rugby nella Commissione Leggi e Regolamenti del Sei Nazioni che si riunirà oggi, 10 agosto 2017, al Sofitel di Heathrow, Londra, con inizio dei lavori alle ore 11:00 (ora locale). Calendario dei lavori fitto che prevede, tra i vari argomenti inseriti nell’ordine del giorno da trattare, oltre a una analisi sulla disciplina, i controlli anti-doping e una relazione sull’integrità e la problematica legata alle puntate e scommesse nel Sei Nazioni 2017, concluso nello scorso mese di marzo, una presa di visione per quanto riguarda le modifiche e le variazioni alle regole di gioco, Global Law Trials 2017, la proposta per un cambiamento del manuale delle Regole di Gioco, una messa a punto e condivisione dei protocolli di applicazione delle sanzioni disciplinari per i test match autunnali anche, e questo è davvero il punto-chiave della riunione odierna, la definizione delle procedure per l’individuazione e la designazione di una nuova figura per ricoprire il ruolo di Presidente del Gruppo Disciplinare del Sei Nazioni.

Momento importante, questo dell’individuazione del nuovo Presidente del Collegio Disciplinare del Sei Nazioni, nel quale l’avv. Reali saprà esprimere tutte le sue capacità e competenze, forte delle esperienze maturate in oltre quindici anni di attività a questi livelli, prima come Citing Commissioner e adesso come Giudice, rappresentando uno dei settori della FIR maggiormente apprezzati, grazie ad una struttura che negli ultimi anni ha raccolto molteplici consensi, in campo internazionale.

 

 

 


Pagina 6 di 61
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito