L'AUSTRALIA U20 HA BATTUTO 42-19 L'ITALIA U20 AL WORLD RUGBY U20 CHAMPIONSHIP PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 13 Giugno 2017 14:55

rizzi australia u20Tbilisi (Georgia) –  Non basta un buon finale di primo tempo all’Italia U20 per battere l’Australia. Nella semifinale valida per il quinto posto al World Rugby U20 Championship i baby Wallabies si sono imposti 42-19 all’Avachala Stadium di Tbilisi.

Parte bene l’Australia che al 5’ sblocca il risultato con una meta di Perese che parte dalla propria metà campo e in solitaria va in meta per il momentaneo 7-0. Pochi istanti dopo il XV di Cron raddoppia con un’azione in velocità che porta ancora il numero 13 in meta in mezzo ai pali. L’Italia, che perde per infortunio prima Fontana e poi Panunzi tra il 23’ e il 28’, prova ad accorciare le distanze con Di Marco, ma il numero 10 Azzurro sbaglia il calcio piazzato. Gli Azzurrini premono sull’acceleratore riescono ad andare in meta con Dal Zilio che raccoglie l’ovale dopo una bella iniziativa di D’Onofrio, che vale il momentaneo 14-5. Passano tre minuti e il divario tra le due squadre si accorcia ulteriormente grazie a Rizzi che intercetta a metà campo e serve a D’Onofrio l’ovale per la più facile delle mete che vale il 14-12 all’intervallo.

La ripresa inizia sulla falsa riga del primo tempo, con l’Australia che va in attacco e, da un intercetto mancato da Zanon, arriva la terza meta sempre dalle mani di Perese che raccoglie l’assist di Wright e porta i suoi sul 21-12. Nell’arco di tre minuti Goddard e Tuipulotu incrementano il vantaggio australiano spostando il parziale sul 35-12 al 57’. Gli Azzurrini rialzano la testa nel finale del match con la seconda meta personale di Dal Zilio che sorprende la difesa avversaria, ma nel finale capitan Hewat chiude il match sul 42-19.

“Abbiamo giocato una buona partita nella seconda parte del primo tempo – ha dichiarato Alessandro Troncon al termine del match - . A questi livelli il ritmo deve essere elevato il più possibile. Aspettiamo di conoscere il nome del nostro avversario di domenica”.

L’Italia scenderà nuovamente in campo domenica alle 17 locali (15 locali) nella finale valida per il settimo posto nel torneo all’Avachala Stadium di Tbilisi contro la perdente del match tra Scozia e Galles.  

Tbilisi (Georgia), Avachala Stadium  - martedì 13 giugno 2017

World Rugby U20 Championship, Semifinale 5° posto

Australia U20 v Italia U20 42-19 (14-12)

Marcatori: p.t.. 5’ m. Perese tr. Goddard (7-0); 9’ m. Perese tr. Goddard (14-0); 35’ m. Dal Zilio (14-5); 38’ m. D’Onofrio tr. Rizzi (14-12); 47’ m. Perese tr. Goddard (21-12); 53’ m. Goddard tr Goddard (28-12); 56’ m. Tuipulotu tr. Goddard (35-12); 68’ m. Dal Zilio tr. Rizzi (35-19); 78’ m. Hewat tr. Nucifora

Australia U20: McNamara; Hutchison, Perese, Tuipulotu (67’ Jooste), Kennewell (41’ Tupou); Stewart, Goddard (72’ Nucifora); Hewat (cap), Wright, Scott-Young (66’ Valetini); Hockings, McCauley (50’ Swinton); Vui (54’ Johnson-Holmes), Uelese (72’ Maafu), Walker (67’ Luka)

All.Cron

Italia U20: Dal Zilio; Fontana (23’ D’Onofrio), De Masi, Forcucci (40’ M.Zanon), Bronzini; Di Marco, Panunzi (28’ Rizzi); Manni, Lamaro, Bianchi; Iachizzi (60’ Masselli), Orso (48’ Cannone); Riccioni (cap.) (56’ Gavrilita), Ceciliani (60’ Luccardi), Rimpelli (50’ Fischetti)

All. Troncon, Orlandi

Arb. Daniel Jones (Wal)

Calciatori: Goddard (Australia U20) 5/5; Di Marco (Italia U20) 0/1; Rizzi (Italia U20) 2/3; Nucifora (Australia U20) 1/1

 

SIX NATIONS 2020 - U20

GALLES VS ITALIA

VEN 31 GEN 20:35
0 - 0
COLWYN BAY, ZIP WORLD

FRANCIA VS ITALIA

ven 7 FEB 21:00

0-0
AIX-EN-PROVENCE, STADE MAURICE DAVID

ITALIA VS SCOZIA  

 

ven 21 FEB 19:00
 0 - 0
REGGIO EMILIA, STADIO MIRABELLO

IRLANDA VS ITALIA

ven 6 MAR 20:15
0- 0
CORK, IRISH INDEPENDENT PARK

ITALIA VS INGHILTERRA

DOM 15 MAR 18:30 
0-0

VERONA, PAYANINI CENTER

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito