NATIONS CUP, A MONTEVIDEO LA NAMIBIA SUPERA 38-22 L'ITALIA EMERGENTI PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Mercoledì 14 Giugno 2017 18:20

 

namibia-italia-emergenti-38-26-11382Montevideo (Uruguay) – Non basta un ottimo primo tempo all'Italia Emergenti nel secondo match della Nations Cup. A Montevideo la Namibia si è imposta in rimonta 38-22.

Partono forte gli Azzurri che in quindici minuti riescono a mettere a segno due mete: rompe l'equilibrio De Santis al 9' sull'out mancino d'attacco che raccoglie un assist di Lucchin per andare in meta; pochi minuti più tardi è Marinaro a realizzare la seconda meta risolvendo una mischia all'altezza dei pali avversari. Al 23' l'Italia si porta sul 15-0 grazie ad un calcio piazzato di Azzolini, ma cinque minuti dopo la Namibia riapre il match grazie alla velocità di Klim che sorprende la difesa azzurra portando i suoi sul 15-7 grazie anche alla trasformazione di Kotze. Nel finale di tempo il XV di Guidi si riporta a distanza di sicurezza con Amenta che sfrutta la propria fisicità superando 3 avversari per andare in meta e chiudere la prima frazione sul 22-7.

 

La Namibia si tuffa in attacco all'inizio della ripresa ed accorcia il divario con capitan Bothma che di prepotenza sfugge alla difesa italiana e realizza la meta del momentaneo 22-12. Passano quattro minuti e il match viene riaperto con una bella azione partita da Kotze che con un calcetto libera De La Harpe che regala nelle mani di Greyling la terza meta per la sua squadra. Il numero 10 della Namibia continua il suo personale magic moment e ribalta il risultato al minuto 63 con una incursione personale che sorprende la retroguardia italiana per realizzare la meta che lui stesso trasforma per il momentaneo 26-22. Gli Azzurri tentano la reazione, ma al 72' restano in inferiorità numerica a causa del rosso rimediato da Bettin in seguito ad una entrata dura ai danni di un avversario. La Namibia ne approfitta e nel finale con le due ali, Klim prima e Wilson poi, chiude il match sul 38-22.

Nel Rugby la componente fisica è una parte importante e, nella ripresa, siamo mancati in questo fondamentale – ha dichiarato Gianluca Guidi al termine della partita - . Abbiamo disputato un ottimo primo tempo, mettendo in campo quello che abbiamo provato in allenamento, tenendo in mano il pallino del gioco. A livello internazionale l'attenzione deve essere sempre alta e la partecipazione alla Nations Cup serve a far crescere i nostri giocatori sia a livello fisico che mentale. Analizzeremo i nostri errori per affrontare al meglio l'ultimo impegno nel torneo contro l'Argentina XV”.

L'Italia Emergenti chiuderà la Nations Cup domenica 18 giugno affrontando l'Argentina XV alle 20.30 italiane all'Estadio Charrua di Montevideo, match che sarà trasmesso in diretta streaming su worldrugby.org.

 

Montevideo (Uruguay), Estadio Charrua – mercoledì 14 giugno

Nations Cup, II giornata

Italia Emergenti v Namibia 38-22 (22-7)

Marcatori: p.t. 9' m. De Santis (5-0); 15' m. Marinaro tr. Azzolini (12-0); 23' c.p. Azzolini (15-0); 28' m. Klim tr. Kotze (15-7); 39' m. Amenta tr. Azzolini (22-7); s.t. 51' m. Bothma (22-12); 55' Greyling tr. Kotze (22-19); 63' m. Kotze tr. Kotze (22-26); 76' m. Klim tr. Kotze (22-33); 81' m. Wilson (22-38)

Italia Emergenti: Buscema; Bruno, Gabbianelli, Lucchin, De Santis (57' Bettin); Azzolini, Marinaro (cap) (78' Gregorio); Amenta, Giammarioli (77' Nostran), Corazzi; Krumov, Michieletto (41' Ortis); Iacob (51' Tenga), Makelara (51' Daniele), Appiah (49' Buonfiglio)

A disposizione non entrati: Manganiello

All. Guidi

Namibia: Tromp (75' Jantjies); Klim, Greyling (77' Newman), De La Harpe, Wilson; Kotze, Stevens (50' Loubser); Bothma (cap.), Venter, Van Der Merwe (50' Conradie); Uanivi, Ludick (64' Van Lill); Coetzee (71' De Klerk), Van der Westhuizen (77' Du Preez), Smith (54' Viviers)

All. Davies

Arb. Inigo Atorrasagasti (Spagna)

Cartellini: al 72' rosso a Bettin (Italia Emergenti)

Calciatori: Azzolini (Italia Emergenti) 2/3; Kotze (Namibia) 4/7

 

 
 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito