Il XV delle Fiamme Oro per la sfida alla Lazio nel derby PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 15 December 2017 15:05
There are no translations available.

fotosportit 56683 prRoma – Clima da derby alla caserma “Stefano Gelsomini” di Ponte Galeria sabato 16 dicembre, quando, alle 15, scenderanno in campo le Fiamme per affrontare la Lazio, in occasione della 4^ giornata del Trofeo Eccellenza.

Per l’incrocio dei calendari, i Cremisi si troveranno ad affrontare i “cugini d’oltreTevere” per ben due volte consecutive, in un derby lunghissimo dalla durata di 160 minuti, che comprenderà anche quello della 10^ giornata di Campionato sabato 23 all’Acqua Acetosa.

Come sempre la stracittadina romana non è una partita come tutte le altre, dove le posizioni in classifica spesso non vengono rispettate dai valori in campo, ma quello di sabato sarà un match importante per le Fiamme che, in caso di vittoria, potrebbero già mettere un piede nella fase finale dell’ex Coppa Italia.

Per gli uomini di Gianluca Guidi sarà importante mettere da subito in chiaro le cose sul campo, proprio perché “l’effetto-derby” possa essere evitato fin da subito, dato che i biancocelesti, seppur indietro in classifica sia nel Trofeo Eccellenza che in Campionato, hanno sempre tradizionalmente dato più di un grattacapo al XV della Polizia di Stato.

«Non sarà un impegno da prendere sottogamba – mette in guardia coach Guidi – anche perché raggiungere la finale del Trofeo è uno degli obiettivi che ci siamo prefissati all’inizio di questa stagione. Rispetto la Lazio, che è una squadra aggressiva all’interno della quale sono presenti molte ottime individualità e riflette in pieno il carattere del suo allenatore»

Alcune novità e un po’ di turnover nel XV che scenderà in campo: il terzetto di prima linea sarà composto da Stefano Iovenitti, Amar Kudin e Giuseppe Di Stefano, mentre in seconda, ad affiancare Davide Fragnito, ci sarà Matteo Cornelli; in terza, dubbio tra Jacopo Bianchi e Simone Favaro per la maglia numero 6, mentre è da registrare l’esordio in maglia cremisi di Giovanni Licata, reduce dai tre test match novembrini con l’Italrugby; il mediano di mischia sarà ancora Simone Parisotto, che farà coppia con Filippo Buscema; novità tra le ali, con Andrea Bacchetti che farà reparto insieme a Matteo Gasparini e qualche esperimento tra i centri dove, al confermato Samuel Seno, sarà affiancato Chaunchy Edwardson, fino ad oggi impiegato a estremo, posizione che invece verrà occupata da Junior Ngaluafe. In panchina siederanno: Moriconi, Adriano, Iacob, Mammana, Favaro (Asoli), Calabrese, Roden e Quartaroli

Terna interamente romana per il Derby della Capitale, che sarà composta dall’arbitro Federico Meconi e dai due assistenti, Gianluca Bonacci e Matteo Culocchi.

 La probabile formazione

Ngaluafe; Gasparini, Edwardson, Seno, Bacchetti; Buscema, Parisotto; Amenta (cap), Bianchi (Favaro), Licata; Cornelli, Fragnito; Di Stefano, Kudin, Iovenitti

A disposizione: Moriconi, Adriano, Iacob, Mammano, Favaro (Asoli), Calabrese, Roden, Quartaroli 

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

CALENDARIO Guinness PRO14

logo pro14

eccellenza_calendario

ticketing2018

fir-store-300x250

Banner Sito Federugby

banner_pdf

eccellenza_news

european rugby14

challenge cup

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito