6 NAZIONI U20, A GUEUGNON LA FRANCIA BATTE L'ITALIA 78 A 12 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 23 Febbraio 2018 22:07

FOTO GRAFICAGueugnon- A Gueugnon nella terza giornata del 6 Nazioni Under 20 la Francia si impone sull’Italia per 78 a 12 al termine di un match totalmente in mano ai francesi fin dalle battute iniziali.

Avvio veemente del XV transalpino guidato da Sebastien Piqueronies, abile a muovere il pallone in velocità con i propri trequarti cogliendo di sorpresa gli Azzurrini fin dai primi momenti del match.

Partita in salita per l’Italia, costretta a rincorrere già dopo dodici minuti lo score conseguente alle tre mete trasformate dai leader in classifica del 6 Nazioni di categoria. Nel corso del match l’Italia U20 non è riuscita mai a ritrovare la stessa consistenza difensiva delle scorse prestazioni.

Nella ripresa non bastano le due marcature azzurre, contro le quattro segnate ancora dalla Francia, per raddrizzare un punteggio già compromesso nel primo tempo a causa di una Francia davvero in grande spolvero davanti al pubblico dello stadio Jean Laville

Prossimo appuntamento per gli Azzurrini il 9 marzo al Parc Eirias di Colwyn Bay contro i pari età del Galles.

Gueugnon, Stade Jean Laville – venerdì 23 febbraio 2018

6 Nazioni under 20,  IIIGiornata

Italia vs Francia 78-12  (50-0)

Marcatori: p.t.  6’ m. Cordin tr Carbonel (7-0), 10’ m. Carbonel tr Carbonel (14-0), 12’ m.Peyresblanques tr Carbonel (21-0), 22’ m. Cordin (26-0), 29’ m. Berruyer (31-0), 32’ m. Seguret tr Carbonel (38-0), 34’ m. Etcheverry tr Carbonel (45-0), 39’ m. Seguret (50-0) s.t. 42’ m. Etcheverry tr Gimbert (57-0), 50’ m. Cornelli tr Rizzi (57-7), 55’ m. Iachizzi (57-12), 60’ m. Dalbouis tr Gimbert (64-12), 67’ Etcheverry tr Gimbert (71-12), 78’ m Gros tr Gimbert (78-12)

Italia: Cornelli; De Masi, Biondelli, Mazza; Coppo (40’ Batista); Rizzi (60’ Di Marco), Crosato (51’ Casilio); Ghigo, Lamaro, Ruggeri; (60’ Gulizzi) Canali (40’ Iachizzi), Cannone; Mancini Parri (51’ Romano), Luccardi (51’ Taddia), Fischetti (63’ Mariottini)

All.  Fabio Roselli, Andrea Moretti

Francia: Cordin  (67' Hardy); Tauzin, Seguret (73' Cordin), Vincent (58' Delbouis); Etcheverry; Carbonel (52' N'Tamack), Gimbert; Berruyer; Diallo (61' Maximin), Zegueur (52' Heguy); Rousell, Lavault; Brennan (40' Bamba), Peyresblanques (40' Marchand), Kolingar (40' Gros).

All. Sebastien Piqueronies

Arb. Sean Gallagher (IRFU)

Cartellini: Al 55’ giallo a Cannone (Italia)

Calciatori: Carbonel (Francia)  5/8, Gimbert 4/4 (Francia), Rizzi (Italia) 1/2

 

 

LA CRONACA DEL MATCH: Al 6’ minuto è la Francia a passare in vantaggio su un contrattacco ben giocato su un pallone perso dagli Azzurrini nei 22 francesi: l’estremo Cordin schiaccia l’ovale in meta che trasformato successivamente da Carbonel vale la prima segnatura dell’incontro per il 7-0.

Quattro minuti più tardi sono ancora I trequarti francesi a sfondare la difesa azzurra, questa volta con il mediano d’apertura Carbonel che riesce ad andare oltre e trasformare per il momentaneo 14-0.

Avvio importante della Francia, che al 12’ trova la terza marcatura dell’incontro con il tallonatore transalpino Peyresblanques su una mancata presa al volo degli Azzurrini. Carbonel trasforma ancora, per il 21-0.

La quarta meta che vale il bonus francese arriva puntualmente al 22’ con l’estremo Cordin che segna la seconda meta della sua partita per il 26 a 0 del XV allenato da Sebastien Piqueronies.

A distanza ravvicinata la Francia continua a macinare gioco nella metà campo azzurra, con altre due mete marcate rispettivamente dal numero 8 Berruyer al 29’ su un drive da touche e al 32’ con il secondo centro Seguret.

Due minuti più tardi è ancora la FranciaU20 a far male con i propri trequarti agli Azzurrini di Fabio Roselli ed Andrea Moretti, in questa occasione su un contrattacco ben impostato dall’apertura Carbonel è l’ala Etchverry a schiacciare l’ovale sotto i pali azzurri.

Sul finire di primo tempo il secondo centro dei blues Seguret trova la seconda marcatura personale del suo incontro, muovendo il tabellino sul 50-0 in favore dei padroni di casa con cui si chiude la prima frazione.

Ad inizio ripresa la Francia riapre le marcature con l’ala Etcheverry, per la nona meta francese del match. Il mediano di mischia Gimbert trasforma per il 57-0 in favore dei blues.

La prima reazione azzurra arriva finalmente al 50’ con un intercetto trasformato in meta dell’estremo Simone Cornelli. Successivamente Antonio Rizzi riesce nella trasformazione portando gli azzurri a sette punti in tabellino.

Al 55’ ancora Italia in meta, questa volta con il neoentrato Edoardo Iachizzi che concretizza un drive da touche ben impostato dal pack azzurro.

Cinque minuti più tardi la Francia approfitta però di una superiorità numerica per un cartellino giallo inflitto contro il  seconda linea azzurro Cannone per andare in meta con il subentrato Delbouis.

Sul finire di match la nazionale transalpina prima in classifica nel 6 Nazioni Under 20 allungava ancora nello score, con le marcature al 67’ di Etcheverry e al 76’ di Gros che entrambe trasformate da Gimbert chiudevano il match sul definitivo 78-12.

 

 

 
 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito