ITALRUGBY, SCOMPARSO GIANNI RICCARDI: ERA L’AZZURRO 142 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 21 Luglio 2018 15:36

 

ED80B86A-EA8A-4319-BEE4-A4B5DAACA70CBrescia - Il Presidente Alfredo Gavazzi e tutto il Consiglio Federale, certi di interpretare i sentimenti dell’intero movimento rugbistico, esprimono la propria tristezza per la scomparsa di Gianni Riccardi.

L’Azzurro numero 142 si è spento oggi a Brescia all’età di 90 anni. Era nato il 19 marzo del 1928.

Seconda linea del Rugby Brescia negli Anni ‘50 e ‘60, considerato da avversari e compagni un autentico gentiluomo dentro e fuori dal campo, Riccardi era stato uno dei primi italiani a calcare l’erba di Twickenham con la maglia del Resto d’Europa. 

La sua carriera internazionale si concentra tra il Marzo del 1955 - esordio in Coppa Europa a Milano contro la Germania Ovest - e l’aprile del 1956 quando a Praga era sceso in campo contro la Cecoslovacchia.

Alla famiglia Riccardi vanno le condoglianze del Presidente, del Consiglio e di tutto il rugby italiano.

 

 
 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito