AL RODNEY PARADE DI NEWPORT I LEONI BATTONO I DRAGONS 21 A 17 PDF Stampa E-mail
Campionati
Sabato 01 Settembre 2018 21:59

negridra

Newport, 1 Settembre 2018

 

Marcatori: 2’ meta Howell tr. Henson, 6’ meta Zanni, 27’ p. Allan, 32’ p. Allan, 44’ p. Henson, 52’ meta Steyn, 56’ meta Zanni, 74’ meta Williams tr. Lewis

 

Dragons Rugby:

15 Jordan Williams, 14 Dafydd Howells, 13 Tyler Morgan, 12 Jack Dixon, 11 Hallam Amos, 10 Gavin Henson (56’ Josh Lewis), 9 Rhodri Williams, 8 Ollie Griffiths, 7 Aaron Wainwright, 6 Lewis Evans (67’ Huw Taylor), 5 Cory Hill (c), 4 Brandon Nansen (67’ Matthew Screech), 3 Leon Brown (52’ Lloyd Fairbrother), 2 Richard Hibbard (52’ Elliot Dee), 1 Ryan Bevington (52’ Brok Harris)

A disposizione21 Tavis Knoyle, 23 Adam Warren

Head coach: Bernard Jackman

 

Benetton Rugby:
15 Jayden Hayward, 14 Ratuva Tavuyara (72’ Tommaso Iannone), 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Monty Ioane, 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi, 8 Marco Barbini (67’ Marco Lazzaroni), 7 Sebastian Negri (70’ Federico Ruzza), 6 Abraham Steyn, 5 Dean Budd (C), 4 Alessandro Zanni (57’ Marco Fuser), 3 Tiziano Pasquali (47’ Simone Ferrari), 2 Hame Faiva (53’ Engjel Makelara), 1 Federico Zani (12’ Derrick Appiah)

A disposizione: 22 Giorgio Bronzini

Head Coach: Kieran Crowley

 

Il match non comincia nel migliore dei modi per gli uomini di coach Crowley, nel muovere l’ovale Howells intercetta un passaggio di Sgarbi e vola indisturbato in meta; Henson trasforma.

I Leoni però reagiscono immediatamente portandosi in avanti e andando in touche nei 5 m avversari. La maul è ben costruita e Zanni va dritto oltre la linea di meta, Allan non trasforma.

Nei minuti successivi i Dragons si affacciano nuovamente in avanti ma una buona difesa biancoverde tiene i padroni di casa lontani da zone pericolose. Al 17’ sono ancora i gallesi a provare di andare in meta ma Howells perde l’ovale a pochi metri dalla linea.

I Leoni tentano così di risalire il campo e dall’azione offensiva scaturisce il piazzato che consente ad Allan di centrare il sorpasso: Leoni 8 Draghi 7. I biancoverdi nel finale di primo tempo mostrano di essere più in forma, così con un’azione fotocopia della precedente ancora dalla piazzola Allan fa +3.

La prima frazione di gioco si chiude sul punteggio di 11 a 7 in favore del Benetton Rugby.

Il secondo tempo vede i padroni di casa accorciare le distanze dopo pochi minuti di gioco con il piazzato di Henson da posizione ravvicinata. La risposta degli uomini di Crowley arriva immediatamente, multifase dentro i 22 avversari che si chiude con la veloce incursione di Steyn che schiaccia oltre la linea.

I Leoni non mollano, vogliono trovare altri punti per mettere la gara in cassaforte. Benvenuti con lungo passaggio trova Ioane sull’out di sinistra, l’ala fa strada prima di passare a Sgarbi il quale serve Zanni che sigla la seconda meta personale. Allan calcia fuori la trasformazione.

I gallesi, in possesso dell’ovale, provano a rendersi pericoli ma un’ottima difesa biancoverde li costringe a commettere in avanti. Al 75’ i Dragons, grazie ad un buon break di Rhodri Williams, accorciano le distanze.

I Leoni chiudono la gara in avanti, Clancy guarda il cronometro e fischia la fine. Al Rodney Parade di Newport il Benetton Rugby batte i Dragons 21 a 17 e conquista la prima vittoria all’esordio stagionale.

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

ticketing2018

banner sitofederugby

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito