DONDI: “L’ITALDONNE MERITA IL RISPETTO DEL RUGBY ITALIANO” PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 22 Marzo 2010 16:48

CONFRUGBY_25Roma – La Nazionale Femminile ha fatto rientro questo pomeriggio in Italia. Con la vittoria di ieri sulla formazione gallese (15-19) si chiude la quarta edizione (per l’Italia) del 6 Nazioni, la migliore di sempre per le Azzurre con una vittoria ed un pareggio (6-6 contro la Scozia a Colleferro nel terzo turno).

“Una sorpresa” – il commento del Presidente Giancarlo Dondi, raggiunto telefonicamente a Dublino dove si trova in questi giorni per un meeting dell’IRB – “Le nostre ragazze sono state molto brave. Hanno ottenuto un grande risultato e conquistato sul campo il rispetto del Rugby italiano e delle nazioni più blasonate. Questa vittoria è la dimostrazione di quanto il rugby femminile sia cresciuto negli ultimi anni come è attestato anche dal numero sempre crescente della tesserate”.

Il numero delle rugbiste negli ultimi cinque anni è quintuplicato. Oggi sono circa 5000 le tesserate di cui l’80% d’età inferiore ai 16 anni. Un dato fondamentale per la crescita del movimento con una base che si allarga di anno in anno e che costituisce un serbatoio fondamentale per la Nazionale.

Dato che non sfugge al Tecnico Andrea Di Giandomenico, al primo 6 Nazioni sulla panchina azzurra: “Non sapevo esattamente cosa aspettarmi prima dell’inizio del Torneo. Avevo posto un obiettivo: due vittorie su cinque. Il risultato di ieri ne vale quasi due! Rientrare nello spogliatoio sul 12 a 0 e poi ribaltare il risultato con tre mete quando giochi in casa avversaria è da considerarsi una vera impresa.”

Le atlete fanno rientro oggi nei propri club. Domenica si torna in campo per l’ultima giornata della regular season della Serie A. L’11 aprile con il barrage tra la quarta classificata del Girone A e la prima del Girone B, avrà inizio la seconda fase che si concluderà il 2 maggio con la Finale per il Titolo di Campione d’Italia. 

E’ rientrata al club anche il capitano azzurro Paola Zangirolami ieri di nuovo alla guida della formazione azzurra dopo aver saltato per infortunio il match contro la Francia: “Un risultato che ci ha ripagato di un lavoro intenso. Abbiamo costruito questa vittoria passo dopo passo fin dalla prima partita contro l’Irlanda. Non la consideriamo un punto d’arrivo ma anzi di partenza. Il trucco è non accontentarsi”.

 

 

TEST MATCH AUTUNNALI 2019

ITALIA VS GIAPPONE

 

SAB 16 NOV 14:00
 0 - 0
L'Aquila

INGHILTERRA VS ITALIA

SAB 23 NOV 16:00 
0-0

Bedford, Bedford Blues

SIX NATIONS 2020 - FEMMINILE

GALLES VS ITALIA

DOM 2 FEB 14:00
0 - 0
Cardiff, Arms Park

FRANCIA VS ITALIA

SAB 8 FEB 21:00

0-0
Stade Beaublanc
Limonges

ITALIA VS SCOZIA  

 

DOM 23 FEB 17:00
 0 - 0
Stadio “Giovanni Mari
Legnano (MI)

IRLANDA VS ITALIA

DOM 8 MAR 14:00
0- 0
Energia Park
Donnybrook

ITALIA VS INGHILTERRA

DOM 15 MAR 14:30 
0-0

Stadio Plebiscito Padova

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito