TOP12, IL VALORUGBY CADE A CALVISANO. PETRARCA CAMPIONE D'INVERNO PDF Stampa E-mail
Campionati
Sabato 05 Gennaio 2019 18:00

petrarca campione dinvernoRoma – L’Argos Petrarca Padova è campione d’inverno del TOP12 2018/19.

Con una bella prestazione gli uomini di Andrea Marcato sono riusciti a superare le Fiamme Oro in un incontro duro ed equilibrato fino alla fine (al 73’ la meta di D’Onofrio ha riaperto il match spostando il parziale sull’11-10) e chiuso poi da Coppo, autore di due mete.

Il Petrarca ha usufruito della sconfitta dell’ex capolista Vaorugby Emilia che è caduta 23-18 a Calvisano. Partita stabilmente in mano dei padroni di casa che hanno chiuso la prima frazione sul 13-0. Nel finale del match la rimonta della squadra di coach Manghi ha fruttato un punto bonus che vale il momentaneo secondo posto.

A Roma gara al cardiopalma che per la Lazio si è messa in salita per la meta realizzata da Girardi al terzo minuto di gioco. Gli uomini di Montella sono riusciti a ribaltare il passivo, ma nei minuti conclusivi la partita si infiamma: nuovo sorpasso del Valsugana al 73’ con Varise e last minute arriva la meta di Coronel che inchioda il risultato sul 22-21 e consente alla Lazio di scavalcare in classifica i padovani.

Questi i risultati della XI giornata:
S.S. Lazio Rugby 1927 v Valsugana Rugby Padova 22-21 (4-1)
Kawasaki Robot Calvisano v Valorugby Emilia 23-18 (4-1)
Argos Petrarca Rugby v Fiamme Oro Rugby 18-10 (4-0)

Domani alle 15 in calendario la seconda parte dell’undicesima giornata di campionato con Rovigo che con una vittoria con bonus potrebbe agguantare la seconda posizione:

Verona Rugby v Rugby Viadana 1970
Lafert San Donà v FEMI-CZ Rovigo
Mogliano Rugby v Toscana Aeroporti I Medicei

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO

Roma, CPO “Giulio Onesti” Acqua Acetosa- Sabato 5 gennaio 2018

TOP12 – XI giornata

S.S.Lazio Rugby 1927 v Valsugana Rugby Padova 22-21 (7-7)

Marcatori: p.t. 3’ m. Girardi tr Roden (0-7), 18’ m. Ercolani tr Bonifazi (7-7), s.t. 49’ m. Borzone tr Bonifazi (14-7), 56’ cp Bonifazi (17-7), 62’ m. Swanepoel tr Roden (17-14), 74’ m. Varise tr Roden (17-21), 80’ m. Coronel (22-21)

S.S Lazio Rugby 1927: Borzone; Guardiano, Coronel, Lo Sasso (68’ Vella); Di Giulio; Bonifazi (72’ Bonavolontà F.), Bonavolontà D.(cap) (52’ Albanese); Bruno; Corcos (58’ Blessano), Ercolani; Duca, Ocampo, Forgini, Baruffaldi, Cafaro (63’ Amendola).

All. Montella

Valsugana Rugby Padova: Roden; Dell’Antonio, Beraldin (62’Gritti), Dell’Antonio; Lisciani; Citton, Scapin (50’ Tomaselli); Girardi (18’-24’Ferraresi) (50’ Ferraresi); Liut, Sturaro; Sironi, Albertario; Swanepoel, Pivetta, Michielotto (56’ Varise)

all
. Roux

arb. Luca Trentin (Lecco)

AA1: Emanuele Tomò (Roma) AA2: Franco Rosella (Roma)

Quarto uomo: Francesco Pier’Antoni (Roma)

Calciatori: Luca Roden (Valsugana Rugby Padova) 3/4, Alberto Bonifazi (S.S. Lazio Rugby 1927) 3/3, Massimiliano Borzone (S.S. Lazio Rugby 1927) 0/1

Note: Giornata soleggiata, spettatori presenti 800 circa.

Man of the Match: Mattia Forgini (S.S. Lazio Rugby 1927)

Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 4, Valsugana Rugby Padova 1


Padova, Stadio “M. Geremia” – sabato 5 Gennaio 2019

TOP 12, XI giornata

Argos Petrarca Rugby v Fiamme oro Rugby: 18-10  (5-0)

Marcatori: p.t.: 18’ m. Coppo (5-0) s.t.: 48 c.p. Menniti (8-0); 53’ m. Zago (8-5); 66’ c.p. Menniti (11-5); 73’ m. D’Onofrio (11-10); 78’ m. Coppo tr. Fadalti (18-10)

Argos Petrarca Rugby: Menniti (73’ Fadalti); Bettin, Riera, Benettin (56’ Ragusi), Coppo ; Zini, Su’A ; Trotta ,Lamaro, Conforti (74’ Manni), Saccardo (cap.) (61’ Gerosa); Cannone,  Mancini Parri (64’ Scarsini), Santamaria(55’ Cugini), Rizzo (44’ Acosta).

All. Marcato

Fiamme Oro Rugby: D’Onofrio, Matinaro, Quartaroli, Forcucci (74’ Massaro), Bacchetti, Ambrosini, Parisotto (49’ Cornelli), De Marchi, Cristiano (c), Favaro, Mc Carthy (68’ D’Onofrio), Caffini, Iacob (68’ Vannozzi), Moriconi (62’ Kudin), Zago;

All. Guidi

Arb. Andrea Piardi (Brescia)

AA1 Riccardo Angelucci (Livorno); AA2 Filippo Bertelli (Brescia)

Quarto Uomo: Matteo Giacomini Zaniol (Treviso)

Calciatori: Ambrosini (Fiamme Oro Rugby) 0/2 ; Menniti Ippolito (Argos Petrarca Rugby) 2/3;  Fadalti (Argos Petrarca Rugby) 1/1

Cartellini : al 77’ giallo a Cristiano (Fiamme Oro Rugby)

Note: Giornata serena, Spettatori 600.

Man of the Match:  Tommaso Coppo (Argos Petrarca Rugby)

Punti conquistati in classifica: Argos Petrarca Rugby  4; Fiamme Oro Rugby 0


Calvisano, Pata Stadium – Sabato 5 Gennaio 2019

Top12 XI giornata

Kawasaki Robot Calvisano v Valorugby Emilia 23-18             

Marcatori: p.t.14’ c.p. Pescetto (3-0); 16’ c.p. Pescetto (6-0); 26’ m. Fischetti t. Pescetto (13-0); s.t. 44’ c.p. Gennari (13-3); 47’ m. Balocchi t. Pescetto (20-3); 52’ m. Mordacci n.t. (20-8); 59’ m. Ngaluafe t. Gennari (20-15); 75’ c.p. Pescetto (23-15); 77’ c.p. Gennari (23-18)

Kawasaki Robot Calvisano: Chiesa; Bruno; Panceyra Garrido (68’ Lucchin); Van Zyl; Balocchi (76’ De Santis); Pescetto; Casilio (60’ Semenzato); Vunisa; Zdrilich (60’ Martani); Archetti; Van Vuren (63’ Venditti); Cavalieri; Leso; Morelli (76’ Luccardi); Fischetti

all. Brunello

Valorugby Emilia: Ngaluafe; Costella; Marzocchi; Vaega; Gennari; Farolini; Panunzi (41’ Rodriguez); Amenta; Favaro (73’ Messori); Rimpelli (41’ Mordacci); Du Preez (65’ Dell’Acqua); Balsemin; Du Plessis (74’ Bordonaro); Gatti (70’ Festuccia); Quaranta (41’ Muccignat)

All.  Manghi

arb. Mitrea (Treviso)

AA1 Bolzanella (Cuneo) AA2 Russo (Roma)

Quarto Uomo: Locatelli (Bergamo)

Cartellini: 76’ giallo Ngaluafe (Valorugby Emilia)

Calciatori: Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano) 5/5; Gennari (Valorugby Emilia) 3/5

Note: giornata soleggiata, 2° circa, campo in buone condizioni. Circa 900 spettatori presenti.

Punti conquistati in classifica: Kawasaki Robot Calvisano 4, Valorugby Emilia 1

Man of the Match: Paolo Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano)

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

ticketing2018

banner live TOP12 neg

banner sitofederugby

 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito