Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

TOP12, QUATTRO PUNTI DI PENALIZZAZIONE PER LA LAZIO RUGBY 1927
TOP12, QUATTRO PUNTI DI PENALIZZAZIONE PER LA LAZIO RUGBY 1927 PDF Print E-mail
Campionati
Tuesday, 12 February 2019 15:17
There are no translations available.

 

logo 150Il Giudice Sportivo, rilevato dal referto del Sig. Giuseppe Vivarini che in occasione della gara Lazio Rugby 1927 v Verona Rugby di domenica 10 febbraio, valida per la quattordicesima giornata del Campionato Italiano TOP12, la Società Lazio Rugby 1927 ha impiegato quattro giocatori di formazione estera (CORONEL Nicolas Juan, CEBALLOS Ignacio Bernardo, BRUNO Alejandro Rodrigo e FREYDELL Sebastian Andreas), tenuto conto, che la normativa federale di cui al punto 1 lett. C) di pag. 115 della C.I. 2018/2019, prevede che: “le Società di serie TOP12 sono tenute ad inserire nella lista di ciascuna gara disputata un massimo di quattro giocatori di formazione non italiana di cui 1 soddisfi le condizioni sotto riportate, pena l’applicazione delle sanzioni di cui all’art. 29 del Regolamento di Giustizia. 
Dei quattro giocatori di formazione non italiana schierati in ciascuna gara almeno uno deve soddisfare una delle seguenti condizioni: 

a)  Essere nato nell’anno 1994 o successivi; 
b)  Aver giocato in via continuativa in Italia per le due stagioni sportive precedenti. Per continuità si intende che il giocatore nelle due stagioni sportive non abbia giocato in campionati di altre federazioni. 

considerato che i giocatori CORONEL Nicolas Juan, BRUNO Alejandro Rodrigo e FREYDELL Sebastian Andreas non sono in possesso dei i requisiti previsti dalla normativa sopracitata;  visti gli artt. 29/1 lett. e) del Regolamento di Giustizia e artt. 16 lett. b) e 25 lett. b) del Regolamento Attività Sportiva, il punto 1 lett. C) di pag. 115 della Circolare Informativa 2018/2019, dichiara perdente la Lazio Rugby 1927 con il risultato di 0 a 20 (mete 0 - 4) in favore della società Verona Rugby SRL SSD, la punisce inoltre con la penalizzazione di 4 (quattro) punti in classifica. 

La classifica del Campionato Italiano TOP12 è aggiornata come segue: Femi-CZ Rovigo, Kawasaki Robot Calvisano e Valorugby Emilia 53; Argos Petrarca Padova 49; Fiamme Oro Rugby 42; Toscana Aeroporti I Medicei 35; Mogliano Rugby 1969 26; Rugby Viadana 1970 e Lafert San Donà 25; Verona Rugby 22; Valsugana Rugby Padova 18; Lazio Rugby 1927 11

 

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

ticketing2018

banner live TOP12 neg

banner sitofederugby

 

registrati-FIR


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito