IVN U17, ITALIA AD UN PASSO DA IMPRESA: A ROMA AZZURRINI BATTUTI 25-26 ALLO SCADERE DALL'INGHILTERRA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 10 Aprile 2010 19:38

italiau172010Roma – Una rocambolesca meta allo scadere si frappone tra l’Italia Under 17 di Fabio Roselli ed una prestigiosa vittoria contro i pari età dell’Inghilterra nell’ultima giornata del IV Nazioni di categoria disputata questo pomeriggio al Flaminio di Roma.

Dopo aver chiuso in vantaggio la prima frazione di gioco per 18-0, l’Italia U17 ha pagato fatica ed inesperienza nella ripresa, facendosi rimontare sino al 25-19 e, in un convulso finale, concedendo infine la meta e la trasformazione del sorpasso dopo una perdita di possesso nei ventidue metri avversari.

25-26 per l’Inghilterra il risultato conclusivo e la soddisfazione per le due belle prestazioni con Galles e XV della Rosa che, per Fabio Roselli, si mescola al disappunto per aver chiuso il IV Nazioni senza un successo: “E’ mancata l’esperienza, i dieci punti che non abbiamo realizzato fallendo due piazzati e due trasformazioni: la differenza tra noi e gli inglesi è tutta qui perché, per il resto, siamo stati a lungo superiori in ogni settore del campo. Chiudiamo senza vittorie ma con la certezza di aver visto questi ragazzi crescere partita dopo partita e di aver giocato un rugby non solo efficace ma anche divertente dopo il difficile esordio con la Francia. L’importante, ora, è continuare a garantire a questi ragazzi confronti di alto livello per continuare a rimanere a livello delle altre squadre dell’orbita 6 Nazioni”

Roma - Stadio Flaminio, sabato 10 aprile 2010

IV Nazioni U17, III giornata

ITALIA v INGHILTERRA 25-26 (18-0)

Marcatori: p.t. 4' cp Campagnaro (3-0); 13' m Odiete (8-0);19' m. Andreotti (13-0); 24' m. Esposito (18-0); s.t. 6' m Carroll (18-5); 10' m. Burns tr Hooley (18-12), 23' m. Esposito tr. Odiete (25-12); 23' m. Alcock tr. Hooley (25-19); 34' m. Arnott tr. Hooley (25-26)

Italia: Esposito; Gobbo, Benvenuti G., Bettin, Guarducci; Campagnaro, Odiete (cap); Marazzi, Mhadbhi, Codato; Bellucci, Andreotti; Biancotti, Zanusso, Drissi
Inghilterra: Watson, Arnott, Wallace, Husband, Burns, Burn(9' st Hooley), Pointon, Ledger, Carroll, Peterson(24' Alcock), Oldaker, Thomas(1 st Bradley), Thraves (25'st Wilson), Charlton-Little(1s.t Crumpton), Poole

Arbitro: Matteo Liperini(Italia)

 
 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito