ITALRUGBY, SMITH: "LAVORIAMO PER ESSERE SEMPRE PIU' COMPETITIVI" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 30 Ottobre 2020 11:49

 

smith allenamento ottobre 2020Roma – Ultimo giorno di preparazione per la Nazionale Italiana Rugby verso la quinta ed ultima giornata del Guinness Sei Nazioni 2020 che vedrà gli Azzurri impegnati allo Stadio Olimpico di Roma domani alle 17.45 contro l’Inghilterra. La partita sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

“Siamo consapevoli che per noi questo è un nuovo inizio – ha dichiarato Franco Smith nella conferenza stampa alla vigilia del match – e gli obiettivi sono tanti. Innanzitutto quello di indentificare quali sono i giocatori che possano portare avanti la bandiera dell’Italia. Vogliamo creare un DNA specifico con un’alta etica del lavoro: piano piano bisogna costruire tutto, ci sono dei processi che vanno seguiti”.

“Abbiamo lavorato tanto in vista della partita di domani. Dobbiamo affrontare l’Inghilterra seguendo il nostro gioco. Vogliamo cercare di essere sempre più competitivi: questo è un fattore che passa anche da partite di questo livello”.

 

“L’età media della rosa a disposizione è di poco più di 24 anni. In più ci siamo trovati a lavorare a distanza per mesi con una pandemia in atto che ha limitato quelli che erano i programmi iniziali. Non sono scuse ma dati di fatto. Il livello internazionale richiede una grande intensità e noi stiamo lavorando per essere sempre più performanti” ha concluso il capo allenatore azzurro.

“La difesa dell’Irlanda nella scorsa partita ci ha messo sotto pressione. A mente lucida – ha esordito Luca Bigi, capitano dell’italrugby – abbiamo analizzato tutto ciò che non ha funzionato. Siamo consapevoli sia del risultato che della performance. Abbiamo costruito una buona settimana di lavoro in vista del prossimo match”.

“Il ruolo di capitano è una grande responsabilità, soprattutto in momenti come questi. Credo molto nel lavoro anche fuori dal campo: è importantissimo dare rilevanza anche a quello che viene fatto insieme ai giocatori e staff nell’area che non riguarda strettamente il rettangolo di gioco”.

“La resilienza è un concetto che vogliamo far nostro. Stiamo affrontando un processo di crescita che passa da allenamenti, partite, gestione dei momenti chiave, riunioni. Vogliamo provare a riscattare la prestazione della scorsa settimana” ha concluso Bigi.

Roma, Stadio Olimpico – sabato 31 ottobre
Guinness Sei Nazioni 2020, V giornata – diretta DMAX, canale 52 del digitale terrestre
Italia v Inghilterra
Italia: Minozzi; Padovani, Morisi, Canna, Bellini; Garbisi, Violi; Polledri, Steyn, Negri; Cannone, Lazzaroni; Zilocchi, Bigi (cap), Fischetti.
A disposizione: Lucchesi, Ferrari, Ceccarelli, Sisi, Meyer, Mbandà, Palazzani, Mori
All. Smith
Inghilterra: Furbank; Watson, Joseph, Slade, May; Farrell (cap), Youngs; Vunipola B., Underhill, Curry; Hill, Itoje; Sinckler, George, Vunipola M.
A disposizione: Dunn, Genge, Stuart, Ewels, Earl, Robson, Lawrence, Thorley
All. Jones
Arb. Pascal Gauzere (FFR)
 
 

 

 
 

banner-newsletter-2020

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito