Cookie Consent by Free Privacy Policy website
SIX NATIONS UNDER 20, LE DODICI MIGLIORI DIRETTRICI DI GARA DEL PANEL MONDIALE INGAGGIATE NEL TORNEO PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 18 Gennaio 2022 15:48

 

 

top-maria-beatrice-benvenuti-direttore-di-gara-al-sei-nazioni-15230

Storica decisione di World Rugby in proiezione World Cup Femminile, tre le italiane selezionate in un team azzurro che include anche due colleghi 

 

 

Dublino – Le dodici migliori Direttrici di Gara del mondo costituiranno il nucleo principale del team arbitrale chiamato a scendere in campo nell’edizione 2022 del Six Nations Under 20 ormai prossimo all’esordio.

La decisione, ufficializzata dal massimo organo di governo del Gioco nel primo pomeriggio di oggi, è stata presa per consolidare il percorso di avvicinamento alla Coppa del Mondo femminile 2021 in programma in Nuova Zelanda dall'8 ottobre al 12 novembre 2022, e pone le basi per un importante lavoro sulla crescita dello standard arbitrale in parallelo a quello della costruzione di un forte spirito di squadra tra le protagoniste dell’evento più importante dell’anno.

Prestigioso il riconoscimento per le Direttrici italiane, con Clara MunariniMaria Beatrice Benvenuti e Maria Giovanna Pacifico inserite nel gruppo prescelto: con loro, a completare il team dei fischietti azzurri, anche i colleghi Federico Vedovelli e Stefano Pennè.

Per la giornata di lancio del Torneo subito in campo due italiane nel match tra Irlanda e Galles ospitato dal Musgrave Park di Cork: venerdì 4 febbraio l’esperta inglese Sara Cox sarà infatti affiancata nella direzione di gara dalle nostre Maria Beatrice Benvenuti e Maria Giovanna Pacifico in qualità di Giudici di Linea.

Julianne Zussman (RC), Nikki O'Donnell (RFU), Doriane Domenjo (FFR) e la TMO Claire Hodnett (RFU) formano una squadra tutta al femminile per la gara del secondo turno tra Galles e Scozia a calendario venerdì 11 febbraio, mentre Hollie Davidson (SRU) dirigerà nella stessa giornata Francia v Irlanda.

Nel terzo turno, Joy Neville (IRFU) e Aurelie Groizeleau (FFR) in campo per la sfida tra Inghilterra e Galles di venerdì 25 febbraio, mentre in contemporanea la nostra Clara Munarini guiderà un team nuovamente tutto al femminile per la sfida tra Scozia e Francia.

Alla sudafricana Aimée Barrett-Theron, nel quarto turno, la direzione di Italia v Scozia di venerdì 11 marzo, supportata dall’irlandese Joy Neville al TMO.

Eterogeneo e con il giusto mix tra gioventù ed esperienza il resto del team arbitrale, con i nomi importanti di di Sam Grove-White(SRU), Damian Schneider (UAR) e Ian Tempest (RFU) affiancati da Benoit Rousselet (FFR), Luc Ramos (FFR), Eoghan Cross (IRFU), Chris Busby (IRFU), Aled Evans (WRU), Eric Gauzins (FFR), Olly Hodges (IRFU), Ben Whitehouse (WRU), Adriaan Jacobs (RSA), Ben Blain (SRU), Ian Kenny (SRU), Precious Pazani (ZRU), Shota Tevzadze (GRU) e Saba Abulashvili (GRU), oltre ai già citati Federico Vedovelli e Stefano Pennè.

Il commento di Alhambra Nievas, Responsabile per lo sviluppo del settore arbitrale di World Rugby: “Il lavoro di squadra è importante tanto per gli ufficiali di gara quanto per i giocatori, ed è esattamente questo il motivo per cui abbiamo ritenuto cogliere questa opportunità in vista della Coppa del Mondo femminile del prossimo autunno. Questo Six Nations Under 20 rappresenta senza dubbio una fantastica opportunità per il gruppo arbitrale selezionato di continuare a promuovere relazioni importanti sia dentro che fuori dal campo, accumulando un bagaglio di esperienza internazionale di alto livello in vista del Torneo mondiale in Nuova Zelanda".

 

 

 

 

community-fir