Cookie Consent by Free Privacy Policy website
ITALRUGBY, FAIVA SQUALIFICATO 4 SETTIMANE PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Mercoledì 02 Marzo 2022 20:59

faiva sei nazioni 2022Dublino – Il tallonatore dell’Italia Epalahame Faiva, in seguito al cartellino rosso rimediato al minuto 19 del match contro l’Irlanda nella terza giornata del Guinness Sei Nazioni 2022, è stato squalificato per quattro settimane.

Qui di seguito il comunicato di Six Nations LTD che specifica le motivazioni legate alla sua squalifica:

Il tallonatore dell’Italia, Epalahame Faiva, si è presentato davanti a un comitato giudiziario indipendente tramite collegamento video dopo aver ricevuto un cartellino rosso per un atto contrario alla regola 9.13 (Un giocatore non deve placcare un avversario in anticipo, in ritardo o pericolosamente) nella partita del Guinness Sei Nazioni Irlanda v Italia il 27 febbraio 2022.

Il comitato giudiziario indipendente composto da Simon Thomas – Chair (Galles), Frank Hadden (Scozia) e Lawrence Sephaka (Sudafrica) ha ascoltato il caso, considerando tutte le prove disponibili e le osservazioni del giocatore e dei suoi rappresentanti.

Il giocatore ha negato di aver commesso un atto degno di un cartellino rosso. Dopo aver esaminato tutte le prove, il Comitato ha ritenuto che:

Il giocatore ha agito commettendo un contrasto alto e pericoloso per cui la sua spalla era entrata in contatto diretto con il collo di un avversario con una forza significativa. Questo era stato correttamente sanzionato sul campo dall'arbitro della partita a seguito del “processo di contatto della testa” del World Rugby.

Su tale base, si è avuto un punto di partenza di una sospensione di sei settimane. Non avendo riconosciuto fattori aggravanti e fattori attenuanti, incluso il precedente record senza macchia del giocatore, il comitato ha ridotto di due settimane il punto di ingresso di sei settimane, con conseguente sanzione di quattro settimane (da scontare come segue dato il programma imminente del giocatore):

 

Il giocatore ha diritto di ricorso entro 3 giorni lavorativi dall'emissione della decisione scritta completa.

 

banner-community-fir