Cookie Consent by Free Privacy Policy website
FINALI 2022, PARLANO I CAPITANI IN CORSA PER GLI SCUDETTI PDF Stampa E-mail
Campionati
Martedì 24 Maggio 2022 14:04

 

capitani2022
Parma –
Presentate presso la sala “Leonardo Mussini” dello Stadio Lanfranchi di Parma le finali del Campionato di Serie A Femminile e Peroni TOP10.

L’epilogo dei due massimi campionati italiani rugbistici per club – femminili e maschili – è in calendario sabato 28 maggio presso lo stadio della città ducale che si appresta ad ospitare i tifosi delle quattro squadre finaliste, in quella che si preannuncia come una vera e propria festa del rugby italiano, a partire dalle 11 con l’apertura del Villaggio Peroni Terzo Tempo per poi proseguire con il calcio d’inizio della finale di Serie A Femminile alle 14.30, in diretta su federugby.it, e continuando con l’ultimo atto del Peroni TOP10 con collegamento su Rai Sport a partire dalle 17 e calcio d’inizio previsto alle 17.30.

Le due sfide Scudetto saranno un replay delle rispettive ultime edizioni con Villorba e Valsugana che torneranno a contendersi il titolo della Serie A Femminile – con in campo tante azzurre protagoniste nell’ultimo Tik Tok Women’s Six Nations – a distanza di quasi tre anni dall’ultimo confronto in finale che ha visto la squadra di Sara Barattin e Manuela Furlan imporsi 18-15, mentre nel Peroni TOP10 proseguirà la “sfida infinita” con il Derby d’Italia tra Petrarca e Rovigo che andrà nuovamente in scena dopo la finale dello scorso anno vinta last minute dai Bersaglieri con il risultato di 23-20.

“E’ una emozione tornare a giocare per la finale Scudetto a distanza di tre anni dall’ultima volta. Siamo molto motivate e vogliamo conquistare il titolo che al Valsugana manca da cinque anni. Abbiamo disposizione una rosa competitiva e faremo del nostro meglio per vincere” ha sottolineato Sofia Stefan, capitano del Valsugana.

“Il ricordo della finale vinta è ancora vivo e vogliamo confermarci. Andremo a giocarci lo Scudetto in uno stadio dove tante delle giocatrici in campo hanno vissuto le emozioni del Sei Nazioni e la qualificazione alla prossima Rugby World Cup. Sarà particolare confrontarsi contro compagne di squadra in Nazionale e non vediamo l’ora di scendere in campo” ha dichiarato Aura Muzzo, trequarti presente alla conferenza in rappresentanza dell’Arredissima Villorba. 

“Abbiamo conquistato questa finale dopo una doppia sfida molto equilibrata contro il Valorugby riuscendo a ribaltare al Battaglini la semifinale di ritorno mostrando tutta la voglia che abbiamo di confermarci come Campioni d’Italia in carica. E’ un derby, in una finale: tutto può accadere. La spinta dei tifosi potrà essere un elemento in più per cercare di conquistare lo Scudetto” ha dichiarato Matteo Ferro, capitano del FEMI-CZ Rovigo.

“La nostra stagione è stata abbastanza lineare mostrando sul campo il nostro valore e chiudendo al primo posto la regular season. Abbiamo sofferto contro Calvisano nelle due semifinali mostrando lucidità e cinismo, due fattori che ci hanno permesso di arrivare a questo appuntamento e che saranno fondamentali per cercare di riportare a Padova il titolo” ha sottolineato Andrea Trotta, capitano del Petrarca.

Albo d’Oro Peroni TOP10 – gli ultimi dieci anni
2011-12 Rugby Calvisano
2012-13 Rugby Mogliano
2013-14 Rugby Calvisano
2014-15 Rugby Calvisano
2015-16 Femi-CZ Rovigo
2016-17 Rugby Calvisano
2017-18 Petrarca Padova
2018-19 Kawasaki Robot Calvisano
2019-20 Non assegnato
2020-21 FEMI-CZ Rovigo

Albo d’Oro Serie A Femminile – gli ultimi dieci anni
2011-12 Riviera del Brenta
2012-13 Riviera del Brenta
2013-14 Monza
2014-15 Valsugana
2015-16 Valsugana
2016-17 Valsugana
2017-18 Colorno
2018-19 Arredissima Villorba
2019-20 Non assegnato
2020-21 Non assegnato

 

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube