Cookie Consent by Free Privacy Policy website
SUMMER SERIES U20, VERSO IL GALLES UN’ITALIA SENZA CAPITAN VINTCENT MA PADRONA DEL PROPRIO DESTINO PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 05 Luglio 2022 12:56

 

ita v wal ss 2022Treviso – È il giorno della verità, quello che in 80 minuti mette in palio il primo posto nel girone di qualificazione ed il sogno di giocarsi la vittoria finale di un torneo che, turno dopo turno, sta confermandosi di altissimo livello tecnico.

 

Mercoledì sera contro il Galles un all-in secco: chi vince va a giocarsi la vittoria finale, come recita la classifica che vede le due squadre appaiate al vertice della Pool B dati i due successi collezionati. Mancherà per gli Azzurrini una delle chiavi fin qui rivelatasi vincente, pur in un contesto che sta dimostrandosi all’altezza in ogni sua componente: Ross Vintcent, il Capitano che dalla terza linea ha guidato la squadra nelle prime due uscite con una leadership silenziosa ma autorevole e due prestazioni notevolissime, non ha recuperato dalla lesione muscolare al polpaccio occorsa nel confronto contro la Scozia.

Un problema che sembrava minore, risolvibile come sono poi effettivamente stati quelli degli altri due acciaccati un po' più preoccupanti, Frangini e Sante, entrambi regolarmente nel XV iniziale: “Effettivamente siamo un po’ frastornati da questo sviluppo”, ha commentato l’head-coach Massimo Brunello. “Inutile star qui a dire quanto l’apporto di un giocatore e di un leader come Ross sia per questo gruppo fondamentale, ma questo è il rugby, questo è ciò che in una competizione così dura può accadere a ciascuna squadra, e quindi lo accettiamo e guardiamo tutti avanti, senza alcun timore perché la forza di questo gruppo è proprio... lo spirito di gruppo, partendo da valori medi molto elevati. Sono assolutamente fiducioso sulla performance dei ragazzi, contro un Galles che ci metterà sicuramente a dura prova”.

Un Galles battuto fuori casa lo scorso marzo nel Torneo, ed ora a punteggio pieno dopo aver impressionato contro la Scozia (sei le mete messe a segno) e vinto non senza soffrire contro una Georgia mai doma soprattutto davanti. “Ed è lì che sappiamo di potergli far particolarmente male, sfruttando le nostre naturali caratteristiche di un pacchetto forte fisicamente e capace in fase di conquista. Chiaro che il Galles ci avrà studiato approfonditamente, ormai tutti sanno che il drive è una delle nostre armi migliori, non solo in ottica di far punti, ma anche in giro per il campo. Ai ragazzi ho detto che la nostra parola d’ordine deve essere Equilibrio, tenendo alta la nostra intensità e la nostra disciplina per tutti gli 80 minuti: sfrutteremo al massimo il dosaggio delle forze, gli undici cambi consentiti sono davvero molto importanti da questo punto di vista”.

Il XV Azzurro presenta giocoforza alcune novità rispetto al match vinto contro la Scozia: in prima linea, recuperato Frangini che parte regolarmente al tallonaggio, Genovese riguadagna la maglia numero 3, con Bartolini confermato a sinistra. Inseparabile la coppia in seconda, con Mattioli e Ortombina (per il veronese anche l'onore della fascia di Capitano) pronti a ripetere le ottime prestazioni fin qui messe in mostra, mentre in terza linea il posto di Vintcent col numero 8 viene assegnato a Rubinato, con Cenedese e Marini flanker.

In mediana Sante, dopo i pochi minuti giocati nell’ultimo match a causa dalla forte contusione alla coscia ora pienamente riassorbita, ritrova la cabina di regia assieme al numero 9 Cuoghi, pronti a gestire una linea veloce che ricostruisce la cerniera centrale Mey-Passarella con triangolo allargato composto da Pani ad estremo e il duo Lazzarin-Cuminetti alle ali.

Come per tutti gli altri incontri del torneo, il match sarà trasmesso in live streaming sul canale del Six Nations Rugby U20. Le partite degli Azzurrini sono comunque sempre disponibili anche sui canali della Federazione Italiana Rugby.



La formazione annunciata:

SIX NATIONS U20 SUMMER SERIES

Pool B | Terza Giornata – Mercoledì 6 luglio
Italia U20 v Galles U20 - Treviso, Stadio Comunale di Monigo, k.o. ore 20:00

ITALIA U20: Lorenzo PANI; Federico CUMINETTI, Francois Carlo MEY, Dewi PASSARELLA, Filippo LAZZARIN; Giovanni SANTE, Andrea CUOGHI; Matteo RUBINATO, Giovanni CENEDESE, Giulio MARINI; Alex MATTIOLI, Alessandro ORTOMBINA (C); Riccardo GENOVESE, Lapo FRANGINI, Riccardo BARTOLINI. 
A disposizione: Tommaso SCRAMONCIN, Luca RIZZOLI, Valerio BIZZOTTO, Francesco RUFFOLO, Carlos BERLESE, Sebastiano BATTARA, Nicolò TENEGGI, Flavio Pio VACCARI, Filippo LAVORENTI, Lorenzo ELETTRI, Alessandro GESI
Head Coach: Massimo Brunello


Su sport.ticketone.it, sono disponibili i biglietti che consentiranno di assistere con un unico titolo di accesso, per ogni turno dei gara, alle due partite di Pool in programma su uno dei due campi da gioco, per un pomeriggio tutto da vivere all’insegna del grande rugby internazionale. 

TUTTE LE INFO SULLE SUMMER SERIES U20

CLICCA QUI PER I BIGLIETTI DELLE U20 SUMMER SERIES

Settore unico al prezzo di 30€ per ogni turno al Payanini Center di Verona, mentre a Treviso i biglietti di Tribuna Est saranno in vendita a 20€ e quelli di Tribuna Ovest a 30€, inclusa la giornata conclusiva del 12 luglio con quattro incontri tutti in calendario sul campo di casa della Benetton Rugby. Accesso libero per gli Under 16 sia a Verona che a Treviso, previa l’obbligatoria acquisizione gratuita del titolo d’accesso sulla stessa piattaforma.

Per le partite di Treviso, sarà possibile acquistare i tagliandi anche presso la sede della Benetton Rugby in via Nascimben 1/B presso il Centro Sportivo “La Ghirada” e, nei giorni di gara, allo Stadio “Monigo” dalle ore 16.

 

 

 

community-fir