Cookie Consent by Free Privacy Policy website
ITALRUGBY, INIZIATO IL RADUNO A VERONA VERSO IL GUINNESS SEI NAZIONI 2023 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Domenica 22 Gennaio 2023 18:08

italia esulta firenze 22Verona – Iniziato ufficialmente nel pomeriggio odierno, a Verona, il raduno della Nazionale Italiana Rugby Maschile in preparazione del Guinness Sei Nazioni 2023.

Gli Azzurri si sono ritrovati nel capoluogo scaligero iniziando la marcia di avvicinamento verso il primo impegno del torneo in calendario domenica 5 febbraio allo Stadio Olimpico di Roma alle 16 contro i campioni in carica della Francia.

Il primo allenamento – presso il Payanini Center – è in programma nella mattinata di domani con lavoro in palestra, mentre nel pomeriggio è in calendario il primo allenamento collettivo sul campo.

Mancano al momento Kieran Crowley e Michele Lamaro – entrambi coinvolti nel lancio internazionale del Guinness Sei Nazioni 2023 a Londra – che raggiungeranno il raduno azzurro nella giornata di domani così come Capuozzo, Riccioni, Fischetti e Morisi impegnati nella giornata odierna con il proprio club di appartenenza.

Giovedì 26 gennaio alle 12.30 è in programma il lancio italiano del Guinness Sei Nazioni 2023 che vedrà la partecipazione di Kieran Crowley e Michele Lamaro, mentre sabato 28 gennaio sarà ufficializzata la lista degli atleti convocati per i primi due turni del torneo.

Questo il calendario dell’Italia al Guinness Sei Nazioni 2023:
 
I giornata – 05.02.23 – Roma, Stadio Olimpico – ore 16
Italia v Francia
 
II giornata – 12.02.23 – Londra, Twickenham Stadium – ore 15 locali (16 italiane)
Inghilterra v Italia
 
III giornata – 25.02.23 – Roma, Stadio Olimpico – ore 15.15
Italia v Irlanda
 
IV giornata – 11.03.23 – Roma, Stadio Olimpico – ore 15.15
Italia v Galles
 
V giornata – 18.03.23 – Edimburgo, Murrayfield – ore 12.30 locali (13.30 Italiane)
Scozia v Italia

Questa la lista degli atleti convocati:

Piloni
Pietro CECCARELLI (Brive, 24 caps)
Simone FERRARI (Benetton Rugby, 40 caps)
Danilo FISCHETTI (London Irish, 25 caps)
Matteo NOCERA (Zebre Parma, esordiente)
Marco RICCIONI (Saracens Rugby, 17 caps)
Luca RIZZOLI (Zebre Parma, esordiente)
Mirco SPAGNOLO (Petrarca Rugby, esordiente)
Federico ZANI (Benetton Rugby, 16 caps)
 
Tallonatori
Luca BIGI (Zebre Parma 42 caps)
Marco MANFREDI (Zebre Parma, esordiente)
Giacomo NICOTERA (Benetton Rugby, 7 caps)
 
Seconde Linee
Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 25 caps)
Marco FUSER (Massy, 41 caps)
Federico RUZZA (Benetton Rugby, 36 caps)
Andrea ZAMBONIN (Zebre Parma, 2 caps)
 
Terze Linee
Lorenzo CANNONE (Benetton Rugby, 3 caps)
Michele LAMARO (Benetton Rugby, 21 caps) – capitano
Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 40 caps)
Giovanni PETTINELLI (Benetton Rugby, 8 caps)
Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 19 caps)
Manuel ZULIANI (Benetton Rugby, 6 caps)
 
Mediani di Mischia
Alessandro FUSCO (Zebre Parma, 5 caps)
Alessandro GARBISI (Benetton Rugby, 3 caps)
Stephen Varney (Gloucester Rugby, 15 caps)
 
Mediani di Apertura
Tommaso ALLAN (Harlequins, 66 caps)
Giacomo DA RE (Benetton Rugby, 1 cap)
 
Centri
Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 18 caps)
Enrico LUCCHIN (Zebre Parma, 1 cap)
Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, 6 caps)
Luca MORISI (London Irish, 39 caps)
 
Ali/Estremi
Pierre BRUNO (Zebre Parma, 7 caps)
Ange CAPUOZZO (Stade Toulousain, 7 caps)
Matteo MINOZZI (Benetton Rugby, 24 caps)
Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 40 caps)

Atleti non considerati per infortunio: Paolo Garbisi (Montpellier), Toa Halafihi (Benetton Rugby), Gianmarco Lucchesi (Benetton Rugby), Leonardo Marin (Benetton Rugby), David Sisi (Zebre Parma)

Non disponibile: Montanna Ioane (Melbourne Rebels)

 

banner-community-fir