Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

NAZIONALE, I CONVOCATI PER IL RADUNO DI VERONA: IN VISTA DEI CARIPARMA TEST MATCH TORNANO LO CICER
NAZIONALE, I CONVOCATI PER IL RADUNO DI VERONA: IN VISTA DEI CARIPARMA TEST MATCH TORNANO LO CICER PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Tuesday, 12 October 2010 12:24
There are no translations available.

MALLETT: “PER ME UN’EMOZIONE GIOCARE AL BENTEGODI, QUI MI SENTO A CASA

Roma – Nick Mallett, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha convocato trenta giocatori per il raduno in programma da domenica 24 a mercoledì 27 a Verona, in preparazione ai Cariparma Test Match che proprio nella città scaligera prenderanno il via il prossimo 13 novembre quando, al “Bentegodi”, gli Azzurri scenderanno in campo contro l’Argentina.

Per il penultimo momento di preparazione al trittico autunnale – un altro raduno è in programma a Roma dal 31 ottobre al 4 novembre – il CT conferma l’ossatura della squadra vista in campo nel doppio test estivo contro i Campioni del Mondo del Sudafrica e richiama in azzurro due veterani come il pilone sinistro Andrea Lo Cicero (78 caps) ed il seconda linea Santiago Dellapè (57 caps) entrambi in forza al Racing Metro Paris come Mirco Bergamasco ed Andrea Masi, anch’essi convocati.

Tra gli Azzurri che militano all’estero convocati anche capitan Parisse ed il maggiore dei fratelli Bergamasco, Mauro, provenienti dall’altro club parigino, lo Stade Francais, il centro del Clermont-Auvergne Gonzalo Canale, l’apertura del Brive Luciano Orquera ed il pilone dei Leicester Tigers Martin Castrogiovanni, unico a militare nella Premiership inglese.

Due gli esordienti convocati, entrambi tra i trequarti: il centro della Benetton Treviso Tommaso Benvenuti, protagonista nel match inaugurale di Heineken Cup la settimana scorsa, ed il compagno di reparto Denis Majstorovic degli Estra I Cavalieri Prato, unico atleta proveniente dal campionato d’Eccellenza.

Assente per un problema muscolare il numero dieci della Nazionale e del Bayonne Craig Gower, il cui recupero è previsto in tempo per il raduno del prossimo 31 ottobre.

Abbiamo deciso di spostare a Verona questo raduno di tre giorni – ha spiegato il CT dell’Italia Nick Mallett – per cominciare a respirare il clima della partita con l’Argentina e prendere confidenza con le strutture che utilizzeremo nei giorni che precederanno la sfida coi Pumas. Sappiamo che in città c’è grande attesa per questo incontro, il primo della Nazionale al “Bentegodi”, e vivendo sul lago di Garda per buona parte dell’anno sono emozionato all’idea di giocare poco lontano da casa mia”.

 

Sulle scelte operate per il raduno veronese, il CT ha spiegato: “Ritroviamo due atleti di grande esperienza come Lo Cicero e Dellapè, che stanno attraversando un ottimo momento di forma con il proprio Club in un campionato difficile come il Top14 francese. Gower, un atleta molto importante per questa Italia, non è disponibile per infortunio ma contiamo di recuperarlo già dal prossimo raduno e per le partite con Argentina, Australia ed Isole Fiji. In ogni caso abbiamo nel gruppo, per lo spot di apertura, Bocchino, Orquera e Burton che sta facendo benissimo con Treviso”.

 

“I primi mesi di partecipazione alla Magners League – ha proseguito Mallett – hanno già dato riscontri per quanto riguarda la profondità della rosa di atleti disponibili per la Nazionale, e le convocazioni per questo raduno ne sono la dimostrazione. Per me è fondamentale poter avere maggiore possibilità di scelta in ogni reparto e credo che la rosa che sarà impegnata nei Cariparma Test Match sarà un mix di giocatori esperti e di giovani che stanno ben figurando con Benetton Treviso ed Aironi”.

 

La Nazionale si radunerà a Verona nella serata di domenica 24 ottobre, e si allenerà presso gli impianti del Franklin&Marshall Cus Verona nelle giornate di lunedì e martedì. Mercoledì 27, dopo un ultimo allenamento mattutino, gli atleti faranno rientro ai Club di appartenenza.

Questi i convocati:

Avanti

Robert BARBIERI (Benetton Treviso, 7 caps)

Mauro BERGAMASCO (Stade Francais, 84 caps)

Valerio BERNABO’ (Benetton Treviso, 15 caps)

Lorenzo CITTADINI (Benetton Treviso, 3 caps)

Martin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 68 caps)

Carlo Antonio DEL FAVA (Aironi Rugby, 45 caps)

Santiago DELLAPE’ (Racing Metro Paris, 57 caps)

Paul DERBYSHIRE (Benetton Treviso, 5 caps)

Quintin GELDENHUYS (Aironi Rugby, 13 caps)

Leonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso, 31 caps)

Andrea LO CICERO (Racing Metro Paris, 78 caps)

Fabio ONGARO (Aironi Rugby, 71 caps)

Sergio PARISSE (Stade Francais, 69 caps) - capitano

Antonio PAVANELLO (Benetton Treviso, 5 caps)

Salvatore PERUGINI (Aironi Rugby, 73 caps)

Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 44 caps)


Trequarti

Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, esordiente)*

Mirco BERGAMASCO (Racing Metro Paris, 73 caps)

Riccardo BOCCHINO (Aironi Rugby, 4 caps)*

Kristhoper BURTON (Benetton Treviso, 4 caps)

Gonzalo CANALE (Clermont-Auvergne, 58 caps)

Pablo CANAVOSIO (Aironi Rugby, 30 caps)

Denis MAJSTOROVIC (Estra I Cavalieri Prato, esordiente)

Andrea MASI (Racing Metro Paris, 52 caps)

Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 21 caps)

Luciano ORQUERA (Brive, 14 caps)

Michele SEPE (Benetton Treviso, 3 caps)

Alberto SGARBI (Benetton Treviso, 5 caps)

Tito TEBALDI (Aironi Rugby, 13 caps)

Giulio TONIOLATTI (Aironi Rugby, 5 caps)

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

 
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito