I VIGILI DEL FUOCO SFIDANO I CAMPIONI DI CROAZIA A PORTOGRUARO PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Martedì 22 Febbraio 2011 09:49

Sabato alle 14 a Portogruaro torna in campo la Rappresentativa Nazionale di rugby dei Vigili del Fuoco, che

affronterà in amichevole il Nada Split RFC, club 16 volte campione di Croazia (dal 2003 ininterrottamente) e serbatoio della nazionale attualmente 43^ nel ranking mondiale dopo il recente successo 14 a 12 in trasferta a Riga sulla Lettonia.

La partita è organizzata per beneficenza dall’ASD Lemene Portogruaro società molto conosciuta nell’ambiente ovale italiano. Da quasi 50 anni è radicata sul territorio, sostenuta da circa 350 associati, attualmente conta su circa 50 dirigenti e accompagnatori, 32 giocatori della prima squadra e un vivaio di circa 120 giovani praticanti del rugby provenienti dal territorio che vengono educati e avviati alle Società Regionali più importanti. La società diretta da Flavia Galasso ha allestito una “due giorni” di rilievo che avrà come pezzo forte il match internazionale, ma vedrà una serie di manifestazioni di contorno.

Questo il programma:

- Sabato 26 febbraio 2011 –

- ore 14.00 – incontro fra la Rappresentativa Nazionale Italiana dei Vigili del Fuoco e il Nada Split R.F.C. (Croazia)

A seguire il terzo tempo e su grande schermo, Italia – Galles, partita del “6 Nazioni”,

- Domenica 27 febbraio 2011 –

- dalle ore 10.00 – Torneo under 16 fra le società di Veneto e Friuli Venezia Giulia (Trieste, San Donà di Piave, Pordenone, Portogruaro, Mirano, Casale).

Si giocherà come detto per beneficenza a favore di Cosimo Alessandro, il tallonatore del Rugby Spezia costretto sulla sedia a rotelle da un incidente di gioco e Cosimo sarà presente al campo.

Tornando al match, il Nada testerà alcuni giocatori papabili della convocazione in nazionale per i match della European Nations Cup con Malta e Lituania, previsti ad aprile e maggio. Nella formazione croata già annunciata, ci saranno sicuramente i nazionali Mate Borozan, Mislav Milanović, Tonći Buzov, Tomislav Burazin in campo a Riga con la nazionale biancorossa.

La Nazionale Vigili del Fuoco inizierà invece la marcia di avvicinamento alla seconda edizione del “3 Nations” dove dovrà difendere il titolo in quel di Cardiff il prossimo giugno contro la Francia. Lo staff tecnico italiano alla luce di indisponibilità di alcuni atleti per infortunio e impegni di club, inizierà a testare alcuni nomi nuovi inseriti in rosa dall’Ufficio per le Attività sportive dei Vigili del Fuoco. E’ il caso di Pilat (in campo finora solo nel seven), Lanzoni (Modena), Pompei (Viterbo), Teodorini (Badia). Fra i convocati rientra Toso (Cus Padova) dopo un infortunio. I tecnici Stefano Giop e Jacopo Rubbi vareranno la formazione solo venerdì in serata.

Ricordiamo i convocati azzurri:

 

AVANTI: 
Dolcetto (FeMi CZ Rovigo Delta)
Comperti (Rieti)
Rossetti (Dak Mantova)
Gelmini (Dak Mantova)
Baracchi (Amatori Milano)
Dadati (Banco Farnese Lyons Piacenza)
Toso (Cus Padova)
Borella (Piacenza RC 1947)
Lorenzi (Dak Mantova)
Romano (R. Banco di Brescia)
Calcagno (L’Aquila Rugby 1936)
Teodorini (Zhermack Badia)
Biondi ( Paganica)

TREQUARTI:
Flagiello (Zhermack Badia)
Piacentini (Elba)
Pilat (Montebelluna)
Gabba (R. Banco di Brescia)
Ferrari (Novaco Alghero)
Andreoli (Banco Farnese Lyons Piacenza)
Costantini (Cammi Calvisano)
Pompei (Viterbo)
Lanzoni (Rugby Modena)
Lunanova (Casinò di Venezia)
La Sorda (Monza)

 
 

logo-nado

integrazione-fir

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito