Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

SERIE A. FIAMME ORO E SAN DONA' IN FINALE. RETROCEDONO IN SERIE B GRANDE MILANO E LIVORNO
SERIE A. FIAMME ORO E SAN DONA' IN FINALE. RETROCEDONO IN SERIE B GRANDE MILANO E LIVORNO PDF Print E-mail
Campionati
Sunday, 27 May 2012 17:45
There are no translations available.

fir_logo_camp_seriea_webLe Fiamme Oro non falliscono l’appuntamento con la finale del Campionato di Serie A e contro la Unione Capitolina vincono il match per 31-18 ribaltando il risultato dell'andata.

La gara è sempre stata in mano ai ragazzi del coach Valsecchi. Poche distrazioni e tata qualità in campo hanno fatto la differenza. Solo alla fine della prima frazione di gioco, chiusa sul 16-10 per i poliziotti, la Unione Capitolina ha accorciato lo score portandosi sul 13-10 per le Fiamme oro. Poi due mete di Barion  hanno definitivamente spento le velleità dei capitolini.

Il San Donà replica e batte il Lyons Piacenza per 33-8 conquistando la finale per l'Eccellenza.

Nei Play Out doppia retrocessione per le formazioni del Girone A.

A Livorno l’Avezzano supera i toscani per 7-24 conquistando così la salvezza in Serie A.

A Milano la beffa più crudele. Grande Milano e Paese pareggiano il match per 18-18, dopo che i lombardi avevano chiuso il primo tempo sul (15-00). Il Paese, tuttavia chiude così la serie dei due incontri a quota 6 in classifica mentre il Grande Milano a quota 3 finisce in Serie B. 

 

 Serie A – SEMIFINALI Ritorno

Fiamme Oro Roma -  Unione Rugby Capitolina 31 – 18  (4-0)
Classifica: Fiamme oro Roma punti 5; Unione Capitolina punti 4.

M-Three Amatori San Donà -  Lyons Piacenza 33 - 08  (5-0)
Classifica: San Donà punti 6;  Lyons Piacenza punti 4.

Serie A – PLAY OUT RETROCESSIONE  Ritorno

Livorno – Auto Sonia Avezzano  07 – 24  (0-4)
Classifica: Avezzano punti 9; Livorno punti 0.

Grande Milano  -  Gruppo Padana Paese  18 – 18  (2-2)
Classifica: Paese punti 6; Grande Milano punti 3.

 

TABELLINI


 FIAMME ORO RUGBY v UR CAPITOLINA 31-18 (16-10)

FIAMME ORO Rugby: Mariani, Rosa, Barion, Forcucci, De Gaspari, Boarato (34’ st Massaro), Benetti, Maestri (1’ st Zitelli), Vedrani, Pellegrinelli (14’ st Favaro), Cazzola, Santelli (37’ st Flammini), Pettinari (1’ st Cocivera), Cerqua (37’ st Pettinari), Gasparini (26’ st Vicerè).    All.: Sven Valsecchi – Rocco Salvan
 
CAPITOLINA: Rebecchini G., Mascagni, Marrucci (14’ st Bitonte), Scalzo G (14’ st Recchi), Iacolucci (20’ st Varriale), Diana, Vannini (37’ st Tonnicchia), Bitetti, De Michelis, Iachizzi (34’ st Cozzolino), Manozzi (13’ st Lupi), Scoccini, Rossi, Polioni (38’ st Pamphili), Marsella (34’ st Bianchi).   All. : Cococcetta
 
Marcatori : Primo tempo: 3’ m Cazzola tr Benetti (7-0); 8’ drop Boarato (10-0); 11’ cp Diana (10-3); 30’ cp Benetti (13-3); 33’ m Scalzo tr Diana (13-10); 36’ cp Benetti (16-10)
Secondo tempo: 2’ m Barion (21-10); cp Diana (21-13); 11’ cp Benetti (24-13); 30’ m Barion tr Benetti (31-13); 47’ m De Michelis (31-18).

Arbitro: Blessano (Treviso)
Note: 6’ pt giallo Vedrani; 24’ pt giallo Gasparini; 42’ st giallo Barion; 43’ st giallo Vicerè
Spettatori: 1.200 ca.
Punti: Fiamme Oro Rugby 4 – UR Capitolina 0
 Crush Military Watch “Man of the match”: Guido Barion




M-THREE SAN DONA' vs LYONS PIACENZA  33-8   (19-3)

MARCATORI:
1° tempo:17' m. Cendron tr Mucelli (7-0); 20' m. Montani tr Mucelli (14-0); 23' cp Haimona (14-3); 36' m. Zecchin (19-3);
2° tempo: 8' m. Damo tr Mucelli (26-3); 12' m Bressan tr Mucelli (33-3); 27' m Barroni (33-8)

M-THREE SAN DONA' :  Secco, Bressan, Cibin, Iovu (38' 2t Florian), Damo, Brussolo, Mucelli (22' 2t Rorato), Pelepele, Bacchin G (22' 2t Pilla)., Di Maggio (39' 2t Bacchin E.), Minello (29 2t Venturato), Montani, Filippetto (28' 2t Zamparo), Zecchin (33' 2t Vian), Cendron (15' 2t Zanusso).
Allenatori: Jason Wright, Mauro Dal Sie.

LYONS PIACENZA: Mortali Michele, Buondonno, Casalini (26' 2t Cammi), Rossi, Barani (19' 2t Andreoli), Haimona, Alfonsi (29' 2t Gaudenzi), Bance (18' 2t Fornari), Barroni, Benelli, Dadati, Michetti (29' 2t Petrusic), Mortali Matteo, Schiavi (14' 2t Parmigiani), Ferri (1' 2t Paoletti).
A disposizione:  Filios.

ARBITRO: Sig. Bertelli da Brescia
NOTE: Cartellini gialli: 20' pt Schiavi, 33' pt Barroni, 4' 2t Pelepele, 24' 2t Pilla.

 LIVORNO RUGBY - AUTO SONIA AVEZZANO 7-24 (7-12)

Livorno: Retief; Neri (38' st Paperini), Citi, Gambini, Righetti (38' st Contini); Chiesa T., Brancoli A.; Cortesi (cap.), Bonavia (44' st Degortes), Montagnani (44' st Giglioli); Pannocchia (47' st Peluso), Favati (10' st Vullo); Orabona, Pracchia (dal 15' pt al 24' pt Zaccuri), Lazar (26' st Zaccuri). All.: Diego Saccà.

Avezzano: Thomsen; Lanciotti R., Pallotta (42' st Sorge), Babbo Mau. (cap.), Guanciale (27' st Taccone); Fidanza, Speranza (48' st Porretta); Angeloni, Babbo G., Passalacqua (29' st Baiocchi); Cofini A. (48' st Fantauzzi), Marcanio; Cacchione (28' st Ranalletta), Comperti (1' st Cofini S.), Lanciotti S. (dal 2' pt al 4' pt Di Cintio) (48' st Di Cintio). All.: Alberto Cantucci

Marcatori: nel p.t. (7-12) 6' cp Thomsen (0-3), 16' m. Cortesi tr. Brancoli A. (7-3), 26' cp Thomsen (7-6), 41' cp Thomsen (7-9), 43' cp Thomsen (7-12); nel
st 7' m. Babbo Maurizio tr. Thomsen (7-19), 45' m. Angeloni.

Arbitro: Pennè di Milano. 
Note: cartellino rosso, per fallo di reazione, per Angeloni (47' st). Cartellino gialli per Speranza (23' pt), per Chiesa T. (14' st) e per Thomsen (37' st). Punti conquistati in classifica: Livorno 0, Avezzano 4.


GRANDE MILANO  -  GRUPPO PADANA PAESE  18-18  (15-00)

Rugby Grande Milano: Vicinanza, Rossi, Missaglia, Viganò D. ViceCPT, Negri, Bissolotti, Celoni , Mbandà, Viganò E. (49' Morabito), Cancro,  Jacotti, Dell’Acqua, Deponti (59' Romascu), Kaspareck, Puddu Capitano
A disposizione: Dozio, Porreca,  McAllister, Mastroserio,Todini, Catanese
Allenatore: Achille Bertoncini

Rugby Paese: Furlan, Fornarolo, Gemin, Pavan (41' Casarin), Agnoletto, Barzan, Memo (41' Bergamo),Tamas (70' Rufoloni), Gigliodoro, Durigon, Signori (59' Menelle), Secolo, Berisa, Kudin, Caeran (70' Deoni).
 A disposizione: Zanatta, Passuello, Busi Angeli.
Allenatore: Giovanni Zaffalon

Marcatori:  pt 5' M Vicinanza (5-0); 22' CP Viganò D. (8-0); 34' M Negri tr Viganò D. (15-0);
st 50' M Tamas tr Agnoletto (15-7); 58' M Tamas (15-12); 63' CP Viganò D. (18-12); 72' CP Agnoletto (18-15); 79' CP Agnoletto (18-18).

Arbitro: Marrama (Padova).
Note:  Spettatori: circa 500.  Tempo: coperto

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

CALENDARIO Guinness PRO14

logo pro14

ticketing2018

shop-fir-2018

banner live TOP12 neg

banner sitofederugby

banner_pdf

eccellenza_news

european rugby14

challenge cup

 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito