COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO FEDERALE FIR PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Venerdì 02 Ottobre 2009 13:45

Roma – Si è tenuta oggi, presso la Sala Giunta CONI in Roma, la quarta riunione annuale del Consiglio Federale della Federazione Italiana Rugby, presieduto da Giancarlo Dondi.

Il Consiglio ha affrontato in apertura di seduta il tema delle candidature alla Magners Celtic League.

Il Presidente federale ha ricordato come la decisione assunta in data 18 luglio di raccomandare al Board della Magners Celtic League (MCL) le franchigie Aironi e Praetorians sia stata subordinata all’esame della portata e dell’attendibilità delle garanzie economico-finanziarie e di natura sportiva presentate da parte delle due franchigie in oggetto alla Commissione Verifiche Economiche (CVE) e alla Commissione Tecnico-Sportiva (CTS) all’uopo nominate dalla FIR stessa con delibera del 18 luglio, e che la decisione definitiva sulle franchigie da sottoporre al Board della MCL debba tenere conto delle conclusioni raggiunte dalle suddette Commissioni.

Sono state successivamente presentate al Consiglio le relazioni prodotte dalla CTS (Presidente Nino Saccà, membri Carlo Checchinato e Franco Ascione) e dalla CVE (Presidente Zeno Zanandrea, membri Michele Signorini e Giorgio Grenti).

Il Consiglio Federale ha innanzitutto preso atto della sottoscrizione senza riserve da parte tanto degli Aironi che dei Praetorians del protocollo tecnico-sportivo redatto dalla CTS.

La relazione della CVE ha evidenziato la piena attendibilità delle garanzie presentate dalla franchigia Aironi, mentre non sono state ritenute sufficienti le garanzie di natura economica presentate dalla franchigia Praetorians, con particolare riferimento ai contributi provenienti dagli enti pubblici e dal ticketing.

Il Consiglio Federale, preso atto delle relazioni presentate da CVE e CTS, ha proceduto con votazione disgiunta alla valutazione definitiva delle singole candidature Aironi e Praetorians.

La candidatura della franchigia Aironi è stata ritenuta all’unanimità sottoponibile al Board di MCL.

La candidatura della franchigia Praetorians è stata ritenuta non sottoponibile al Board di MCL con votazione a maggioranza assoluta dei presenti.

Il Consiglio Federale ha quindi proceduto a deliberare a maggioranza assoluta la designazione della Benetton Treviso alla partecipazione alla MCL, subordinando la stessa alle verifiche della CTS e della CVE.

Alla luce di quanto emerso nell’odierna riunione del Consiglio Federale, la decisione per la designazione finale della seconda entità sportiva è rinviata alla prossima seduta del Consiglio.

Nel caso le verifiche dovessero avere esito negativo, al fine di garantire la partecipazione di due entità sportive alla MCL, la Federazione Italiana Rugby si impegna ad allestire una propria selezione da schierare nel torneo celtico.

La seduta del Consiglio Federale prosegue presso la Sala Giunta CONI.

 

 

 

 
 

logo-nado

integrazione-fir

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito