Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

ITALIA U18, A DUBLINO GLI AZZURRINI FERMANO L'IRLANDA SUL 16-16
ITALIA U18, A DUBLINO GLI AZZURRINI FERMANO L'IRLANDA SUL 16-16 PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Saturday, 23 February 2013 20:54
There are no translations available.

ArchetticapitanoU182013Dublino – L’Italia U18 allenata da Fabio Roselli sfiora una prestigiosa vittoria e finisce per doversi accontentare di un pareggio contro i pari età dell’Irlanda nel primo test-match ufficiale della stagione che, questo pomeriggio, ha visto gli Azzurrini impegnati a Dublino.

Finisce 16-16 all’Ashbourn Rugby Football Club, nella capitale irlandese, con Archetti e compagni che, dopo aver inseguito per buona parte dell’incontro nonostante un generale controllo del match – complici anche due mete non concesse prima ad Agbasse per doppio movimento e poi al pack per un tenuto alto – reagiscono con grande personalità alla meta irlandese ad una manciata di minuti dalla fine, riportandosi in attacco e sfruttando la fisicità del pack per imbastire un raggruppato penetrante finalizzato da D’Onofrio oltre la linea.

 

Per Fabio Roselli, dopo la vittoria di dicembre nel match contro la selezione francese, un risultato utile ma soprattutto la certezza di aver imboccato un interessante percorso di crescita: “Al di là del risultato finale che avrebbe potuto tranquillamente volgere a nostro favore e dell’inevitabile rammarico per non aver centrato la vittoria, torniamo a casa registrando alcuni evidenti progressi” spiega soddisfatto il tecnico capitolino dell’Under 18.

“La squadra ha mostrato grande personalità per tutto il match, ha capito immediatamente come giocare, adattandosi correttamente all’avversario ed alle condizioni in cui si è giocato oggi. In passato, in trasferta contro questo genere di avversari, pagavamo un certo timore reverenziale: questo gruppo ha dimostrato di non averne, ha provato a fare la propria partita riuscendoci per lunghi tratti”.


Restano da migliorare, spiega l’ex ala azzurra, “il gioco al piede offensivo e la ricezione del gioco al piede avversario, ma le fasi statiche hanno fatto vedere grossi progressi tanto per la mischia ordinata che per le rimesse laterali, dove in passato avevamo avuto problemi. Ripeto, soprattutto siamo rimasti soddisfatti del carattere: la meta irlandese a pochi minuti dal termine poteva minare il morale dei ragazzi, che invece sono subito tornati a giocare in attacco costringendo l’Irlanda a farsi fischiare un cartellino giallo da cui, poi, è nata l’azione della meta”.

Questo il tabellino del match:

 

Dublino, Ashbourn RFC – sabato 23 febbraio 2013

Test-match internazionale U18

Irlanda v Italia 16-16

Marcatori: p.t. 2’ cp. Noran (3-0); 13’ cp. De Santis (3-3); 19’ m. McGivney (8-3); 30’ cp. De Santis (8-6); s.t. 3’ m. Caldiroli (8-11); 14’ cp. Noran (11-11); 31’ m. O’Hagan (16-11); 35’ m. Lazzaroni (16-16)

Irlanda: Evans; McGivney, Moran, Noran, Vallejo; O’Brien, Cullen; Dow, Oliver, Rqihi; Treadwell, Aherne; Quinlan, McKenna, Kyne

altri entrati: Walsh, Hannon, Hansberry, Hogan, Hastings, Carberry, O’Hagan, Killeen

all. Mitchell

Italia: Gorietti (18’ st. Cantoni); Caldiroli (10’ st. Musso), Agbasse, Lucchin, Ceccato Ed. (29’ pt. Gabbianelli); De Santis G. (30’ st. Miotto), Azzolini (10’ st. Pasini); Cornelli, Archetti (cap, 16’ st. Cisse), Lazzaroni; D’Onofrio, Chiappini; Casini (34’ st. Casini), Ferro, Buonfiglio

all. Roselli

arb. Procter (Inghilterra)

Cartellini: 18’ pt. Chiappini (Italia), 8’ st. D’Onofrio (Italia), 33’ st. Dow (Irlanda)

 
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito