Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

ITALDONNE, A MADRID ANCORA UNA VITTORIA: SCOZIA BATTUTA 27-3
ITALDONNE, A MADRID ANCORA UNA VITTORIA: SCOZIA BATTUTA 27-3 PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Tuesday, 23 April 2013 15:03
There are no translations available.

 15933 prSABATO CONTRO LA SPAGNA IL MATCH CHE VALE LA QUALIFICAZIONE IRIDATA

Madrid (Spagna) – La Nazionale femminile muove un nuovo passo verso i Mondiali di “Francia 2014” imponendosi per 27-3 sulla Scozia, già battuta per 8-0 nel 6 Nazioni, nella seconda giornata del torneo di qualificazione alla rassegna iridata attualmente in corso a Madrid.

Dopo il 65-22 dell’esordio con Samoa, le Azzurre capitanate da Paola Zangirolami si portano temporaneamente al comando del girone a sei squadre in attesa di conoscere l’esito della sfida di questa sera – sempre all’Estadio Universitario – tra l’Olanda e le spagnole, padrone di casa e prossime avversarie dell’Italdonne sabato pomeriggio nella capitale iberica.

Come già nel match contro il XV del Sud Pacifico, le Azzurre hanno tenuto saldamente in mano l’incontro praticamente per tutti gli ottanta minuti, fallendo nella ripresa  la conquista del punto bonus che avrebbe potuto valere una serissima ipoteca sul pass iridato ma mettendo in mostra ancora una volta una solida organizzazione di gioco, un pack di qualità ed una linea arretrata ottimamente imbeccata dal tandem Barattin-Veronese, con l’estremo Furlan sempre pronta ad inserirsi in rapidità nelle azioni al largo.

 

Proprio la numero quindici della Benetton è stata attrice protagonista nel decisivo uno-due assestato dall’Italia alle highlanders sul finire del primo tempo quando due sue micidiali incursioni nella difesa scozzese hanno rotto l’equilibrio del match mandando le squadre al riposo sul 17-3.

Un piazzato di Schiavon e la meta personale di Barattin nel secondo tempo su un pallone di recupero calciato in profondità dal mediano di mischia italiano - velocissima ad inseguirlo e schiacciarlo oltre la linea - hanno dato alle Azzurre la certezza della vittoria, ma nel finale il lungo forcing nei ventidue scozzesi non ha portato alla meta del bonus.

Sabato, dunque, match decisivo contro la Spagna che le Azzurre hanno già affrontato in un test-match lo scorso dicembre al “Giulio Onesti” di Roma: nell’occasione l’Italia centrò la vittoria per 29-12.

“Abbiamo confermato la bontà del nostro gioco, della nostra organizzazione sia offensiva che difensiva – ha detto a fine gara Andrea Di Giandomenico – e sono contento sia del rugby che le ragazze hanno fatto vedere oggi sul campo sia della reazione avuta sul finire del primo tempo, con due mete realizzate nel miglior momento delle nostre avversarie”.

“Peccato – ha aggiunto il tecnico aquilano della femminile - per non aver conquistato il bonus, che avrebbe potuto essere fondamentale in chiave qualificazione: adesso la formula di questo torneo, nonostante le due vittorie all’attivo, ci costringe a dover vincere ad ogni costo anche contro la Spagna sabato per garantirci la qualificazione. Ma, del resto, siamo qui per questo”

 

Questo il tabellino:

Madrid, Estadio Universitario – martedì 23 aprile

Qualificazioni WRWC, II giornata

Italia v Scozia 27-3

Marcatori: p.t. 11’ cp. Schiavon Ve. (3-0); 25’ cp. Dalgliesh (3-3); 40’ m. Furlan tr. Schiavon Ve. (10-3); 42’ m. Furlan tr. Schiavon Ve. (17-3); s.t. 7’ cp. Schiavon Ve. (20-3); 22’ m. Barattin tr. Schiavon Ve. (27-3)

Italia: Furlan; Sillari, Cioffi (35’ st. Stefan S.), Zangirolami (cap), Veronese; Schiavon Ve., Barattin; Severin, Zublena (20’ st. Zublena), Arrighetti (35’ st. Giordano); Trevisan, Molic; Gai (20’ st. Coulibaly), Bettoni (35’ st. Zanon), Ferrari

all. Di Giandomenico

Scozia: Green; Dixon (4’ pt. O’Donnell), Sergeant, Inglis, Gaffney (18’ st. Martin); Griffith, Dalgliesh (7’ st. Law); Brown (cap), Forsberg, Konkel (7’ st. Beale); Parker, Wheeler; Balmer, Smith, Lockhart

all. Findlay

arb. Charlon (Francia)

Calciatori: Schiavon Ve. (Italia) 5/7, Dalgliesh (Scozia) 1/1

Cartellini: 7’ st. giallo O’Donnell (Scozia); 14’ st. giallo Cioffi (Italia);

Note: giornata calda ed afosa, terreno in buone condizioni. 

 
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito