Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

FEMMINILE, LE SEDI DELLE FINALI DI SERIE A E COPPA ITALIA
FEMMINILE, LE SEDI DELLE FINALI DI SERIE A E COPPA ITALIA PDF Print E-mail
Campionati
Wednesday, 24 April 2013 15:01
There are no translations available.

inno italiaIL TITOLO DI CAMPIONE D’ITALIA IN PALIO A FAVARO VENETO IL 25 MAGGIO

Roma - La Fir rende noto che le finali del Campionato Italiano di Serie A Femminile e della Coppa Italia Femminile a sette si svolgeranno rispettivamente sabato 25 maggio presso lo Stadio Comunale di Favaro Veneto (Venezia) e domenica 26 maggio presso la Cittadella del Rugby di Parma-Moletolo.

La finale del Campionato Italiano di Serie A Femminile si disputerà sabato 25 Maggio alle ore 17.00.

Terminata la regular season, disputato il barrage,  che ha visto il Valsugana staccare l’ultimo biglietto per le semifinali ai danni della Red&Blu, resta da giocare il doppio turno di semifinale che il 12 maggio, nella gara d’andata, vedrà il Valsugana Padova ricevere la Benetton Treviso vincitore della regular season mentre il Rugby Monza ospiterà il Sitam Riviera del Brenta campione d’Italia in carica.

Gare di ritorno a campi invertiti la settimana successiva, con le vincenti del doppio confronto che si sfideranno per il tricolore il 25 maggio a Favero Veneto.


 

12.05.13

Valsugana Padova v Benetton Treviso

Rugby Monza 1949 v Sitam Riviera del Brenta

19.05.13

Benetton Treviso v Valsugana Padova

Sitam Riviera del Brenta v Rugby Monza 1949


 

La Coppa Italia Femminile Seniores, congiuntamente al Trofeo Interregionale Under 16, avrà invece la propria giornata conclusiva il 26 Maggio, quando gli impianti di Moletolo saranno invasi per quella che da anni è l’atto conclusivo della stagione per l’attività al femminile.

Anche la Coppa Italia Seniores e l’Under 16 sono ormai alle battute finali,  anche se  in alcuni degli 8 gironi sono ancora da definire le finaliste che andranno a contendersi il titolo a Parma.

“Quello del 25-26 maggio sarà un fine settimana impegnativo ed importante per tutto il  movimento rugbistico femminile – ha dichiarato Cristina Tonna, responsabile del settore per FIR – con oltre settecento giocatrici, tra seniores ed U16, che scenderanno in campo nel giro di due giorni. Il rugby femminile si sta sviluppando rapidamente in tutto il mondo e il nostro Paese non fa eccezione: quest’anno abbiamo registrato un incremento tanto del numero delle praticanti che delle Società iscritte alle competizioni nazionali, con un conseguente aumento degli incontri e del livello di gioco. Dopo il torneo di qualificazione ai Mondiali 2013 che vede impegnata la Nazionale in questi giorni a Madrid, il rugby femminile italiano vivrà tre settimane esaltanti con l’attività che chiude la stagione”.

 
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito