Cookie Consent by Free Privacy Policy website
MALAGO' E GAVAZZI LANCIANO L'RBS 6 NAZIONI 2015 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 27 Gennaio 2015 14:21

 

Coni5"Sono sicuro che la squadra vuole vincere, che i ragazzi hanno lavorato tanto con lo staff per far sì che arrivino i risultati. Non faccio pronostici, perche' ogni anno c'e' una sorpresa, giornata dopo giornata, si sviluppa chi sara' il primo. All'interno delle sorprese, l'Italia stessa puo' essere una sorpresa: lo auguro ai ragazzi, allo staff e al rugby italiano". Cosi' il presidente della Fir, Alfredo Gavazzi, durante la presentazione del Sei Nazioni oggi al Foro Italico.

"Sono 16 anni che siamo in questo grande torneo - rileva il n. 1 della Federugby -, si accendono le luci su di noi da oggi fino alla fine di marzo il rugby avra' un'attenzione particolare da parte di tutti i media. Il Sei Nazioni e' un torneo importante. Quest'edizione del torneo e' particolarmente importante perche' fa da apripista in vista dei Mondiali di settembre".

 

L'Italia esordira' con i campioni in carica dell'Irlanda, sabato 7 febbraio e disputera' all'Olimpico anche i match con Francia (15 marzo) e Galles (21 marzo).

"Possiamo sognare? E' legittimo sognare tre vittorie - aggiunge Gavazzi, a margine della presentazione -. Giochiamo in casa tre match su cinque, ma scendere in campo davanti al nostro pubblico non e' comunque garanzia di successo".

“Se nel 2017 vinceremo questa difficilissima corsa ad ospitare le Olimpiadi 2024, lo faremo grazie anche al Sei Nazioni di rugby e a quel granello di sabbia che ha dimostrato di essere questo torneo e la nazionale di rugby in questi anni" ha dichiarato il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, nel corso della presentazione.

Presente anche Paolo Masini, neo assessore allo sport per Roma Capitale: "Il Sei Nazioni e' un momento esaltante per la citta' e i valori che porta il rugby. Dimostra che noi sappiamo organizzare i grandi eventi, un percorso che mi auguro ci portera' alla ciliegina sulla torta per cui tutti stiamo lavorando. Valori come il terzo tempo, sostenere il compagno per andare avanti, sono tutti ingredienti per il raggiungimento delle Olimpiadi del 2024".

“Siamo entusiasti di proseguire al fianco della Nazionale un’avventura iniziata nel 2007 – ha dichiarato il Presidente di Cariparma, Ariberto Fassati – ed auguriamo agli Azzurri i migliori successi per la stagione che inizia il 7 febbraio all’Olimpico”.

 

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

Banner 300x150

banner-ticketing-2021

banner sitofederugby

community-fir