Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

CARIPARMA TEST MATCH, L'ITALIA SUPERA SAMOA 24-6 AD ASCOLI
CARIPARMA TEST MATCH, L'ITALIA SUPERA SAMOA 24-6 AD ASCOLI PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Saturday, 28 November 2009 18:45
There are no translations available.

itasamwebAscoli Piceno – Il primo successo di sempre su Samoa chiude il trittico di Cariparma Test Match autunnali della Nazionale Italiana Rugby. Ad Ascoli Piceno, davanti ad oltre diciassettemila spettatori, pur privi del capitano e numero otto Sergio Parisse gli Azzurri del CT Nick Mallett segnano due mete, tengono sotto pressione i giganti del Sud Pacifico, confermano la grande condizione del pacchetto di mischia e portano a casa la vittoria, 24-6, finendo la partita in superiorità numerica dopo il cartellino rosso che l’arbitro Berdos mostra al diciottesimo della ripresa – lo score, in quel momento, è di 17-6 – all’ala samoana Faa’Fili.

Dopo tredici sconfitte di fila contro formazioni che la precedono nel ranking IRB, l’Italia ritrova il successo mettendo subito la testa avanti nei primi dieci minuti di gara. Mirco Bergamasco prende la responsabilità del primo calcio piazzato e da posizione agevole centra i pali per il 3-0, un minuto dopo Luke McLean festeggia la sua prima meta sul palcoscenico internazionale inventando una serpentina nella difesa ospite che finisce al di là della linea: è 8-0 e un pieno di fiducia per Ghiraldini e compagni.

Samoa si riaffaccia al dodicesimo con un calcio dell’estremo Esaù, ma la difesa italiana non concede spazi all’inventiva dei pacifici e il piede di Mirco allunga sull’11-3. Al ventesimo gli Azzurri hanno l’occasione per ipotecare la gara con una mischia a cinque metri dalla meta avversaria ma un errore in fase di ingaggio del pack italiano induce Berdos a concedere una punizione che spegne le velleità italiane di archiviare l’incontro con largo anticipo.

Sul finire di primo tempo l’Italia conquista un nuovo calcio di punizione da dietro la metà campo e questa volta è Gower a trovare i pali per il 14-3, a cui Esaù replica allo scadere mandando le squadre a riposo sul 14-6.

Nella ripresa, dopo un equilibrio iniziale, l’Italia si riversa in attacco e all’undicesimo Tebaldi, da posizione angolata, inventa il drop del 17-6: è l’iniezione di fiducia che serve all’Italia per chiudere l’incontro, agevolata dal cartellino rosso a Faa’Fili. Anche in quattordici però Samoa non si rassegna e cerca di proporre il proprio gioco fantasioso, fermata dai placcaggi dei vari cacciatori azzurri.

Poi, nel finale, è ancora l’Italia e gli ultimi minuti sembrano la fotocopia della gara di Milano contro gli All Blacks, con il pack azzurro che, al trentasettesimo, dopo alcuni crolli della mischia ospite, si vede concedere la meta tecnica. Mirco Bergamasco trasforma, è il 24-6 finale che chiude la partita, l’autunno internazionale e riporta la Nazionale al successo.

Ascoli Piceno, Stadio Del Duca – sabato 28 novembre 2009

Cariparma Test Match

ITALIA v SAMOA 24-6 (14-6)

Marcatori: p.t. 6’ cp. Bergamasco Mi. (3-0); 7’ m. McLean (8-0); 12’ cp. Esaù (8-3); 21’ cp. Bergamasco Mi. (11-3); 38’ cp. Gower (14-3); 40’ cp. Esaù (14-6); s.t. 11’ drop Tebaldi (17-6); 37’ m. tecnica Italia tr. Bergamasco Mi. (24-6)

Italia: McLean; Robertson, Canale G., Garcia G., Bergamasco Mi.; Gower, Tebaldi (33’ st. Picone); Zanni, Bergamasco Ma. (15’-23’ pt. Favaro), Sole (25’ st. Favaro); Geldenhuys, Del Fava (25’ st. Pavanello A.); Castrogiovanni (36’ st. Rouyet), Ghiraldini (cap, 35’ st. Ongaro), Perugini

All. Mallett

Samoa: Esaù (29’ st. Mulipola); Faa’Fili, Williams G., Mapusua, Lemi; Fuimaono-Sapolu (8’ st. Mai), Polu; Tuilagi H. (9’ pt. Timoteo), Treviranus (31’ st. Semeane), Stowers (cap); Thompson (29’ st. Fa’amatuainu), Levi; Va’a, Schwalger (31’ st. Williams A.), Johnston (1’ st. Taulafo)

All. Tafua

Arbitro: Berdos (Francia)

g.d.l. Pearson (Inghilterra), Gauzere (Francia)

TMO: Yuille (Scozia)

Cariparma Man of the match: Tebaldi (I)

Note: 18’ cartellino rosso Faa’Fili (S), 17.110 spettatori

Calci: Bergamasco Mi. 3/5, Gower 1/2, Esaù 2/4

 
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito