GUINNESS PRO12, BENETTON SCONFITTA A GLASGOW 13-6 PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 27 Novembre 2015 23:40

logoMarcatori: 3' p. Russell, 9' p. Hayward, 32' p. Hayward, 72' meta Ashe tr. Weir, 78' p. Weir

Benetton Rugby

15 Luke McLean ( C ), 14 Andrea Pratichetti, 13 Tommaso Iannone, 12 Sam Christie, 11 Simone Ragusi, 10 Jayden Hayward, 9 Chris Smylie, 8 Abraham Steyn (74' Marco Lazzaroni) , 7 Francesco Minto, 6 Marco Barbini (74' Andrea De Marchi), 5 Jeff Montauriol (58' Dean Budd), 4 Teofilo Paulo, 3 Filippo Filippetto (16' Salesi Manu) (65' Alberto De Marchi), 2 Ornel Gega (60' Luca Bigi), 1 Matteo Zanusso.

Glasgow Warriors

15 Stuart Hogg, 14 Taqele Naiyaravoro, 13 Mark Bennett,12 Alex Dunbar (77' Sam Johnson), 11 Sean Lamont, 10 Finn Russell (54' Duncan Weir), 9 Grayson Hart (62' Ali Price), 8 Adam Ashe, 7 Chris Fusaro (60' Josh Strauss), 6 Rob Harley, 5Jonny Gray ( C ), 4 Tim Swinson (68' Greg Peterson), 3 Mike Cusack (54'  Sila Puafisi), 2 Shalva Mamukashvili (60' James Malcolm), 1 Gordon Reid (53' Ryan Grant)


 

L'ottava giornata del Guinness Pro12 vede il Benetton ospite dei Glasgow Warriors, quest'ultimi detentori del titolo vinto lo scorso anno.

Al 3' padroni di casa che passano in vantaggio in seguito ad un calcio piazzato realizzato da Russel. Trascorrono appena sei minuti e Jayden Hayard risponde nella stessa maniera, riportando difatti il match sul risultato di parità.

Al 32' arrivano altri tre punti in favore dei leoni, anche questa volta scaturiscono dai piedi del neozelandese Hayward, quest'oggi schierato nel ruolo di apertura.

Ad un minuto dallo scadere della prima frazione di gioco, i biancoverdi hanno la possibilità di allungare le distanze nuovamente da calcio piazzato, purtroppo la conclusione non va a buon fine.

Il primo tempo si conclude con il Benetton Rugby in vantaggio con il risultato di 6 a 3 sui Warriors, dell'ex Simone Favaro, lasciato fuori dalla lista dei ventitre.

Ripresa che si apre nella stessa maniera in cui si erano chiusi i primi quaranta minuti di gioco, ovvero con Jayden Hayward che posiziona la palla sulla piazzola, altro errore.

Al 72' nonostante gli sforzi compiuti dagli uomini di Casellato per mantenere il vantaggio, allo Scoutstoun comincia a piovere e per i leoni arriva la doccia fredda, da una mischia sui 5 metri i guerrieri riescono ad andare in meta con Ashe, il neo entrato Weir non sbaglia la trasformazione, riportando i suoi in vantaggio.

Infine al 78' ancora Weir scrive la parola fine al match, centrando i pali in seguito ad un calcio piazzato.

Risultato finale: Glasgow Warriors 13 Benetton Rugby 6

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

logo pro14

covid-faq-fir

Banner 300x150

banner cattolica

ticketing2018

banner sitofederugby

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito