GUINNESS PRO12, IL XV DELLE ZEBRE PER L'ULSTER PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 03 Marzo 2016 14:03

Bortolami Gloucester vs ZebreParma, 3 Marzo 2016 – Le Zebre Rugby sono partite stamane alla volta dell’Irlanda del Nord dove domani sera affronteranno Ulster al Kigspan Stadium di Belfast. La sfida è valida per il 17esimo turno del Guinness PRO12 ed oppone per la prima volta in stagione le due formazioni che si ritroveranno il 16 Aprile a Parma per la sfida di ritorno. Per questo incontro che precede due weekend di stop agonistico il XV del Nord-Ovest se la vedrà con il quarto avversario consecutivo facente parte della federazione irlandese. Ulster al momento occupa la quarta posizione della classifica con 9 vittorie e sette sconfitte, in piena corsa in una lotta playoff che però vede Best e compagni precedere diverse squadre che devono recuperare delle gare in calendario. Il XV di coach Kiss è reduce da due sconfitte consecutive: in casa contro gli Scarlets –secondo stop interno stagionale nel Guinness PRO12- e a Cardiff lo scorso fine settimana. Nei sei precedenti le Zebre Rugby hanno superato Ulster una sola volta nell’ultima sfida tra le due squadre giocata a Parma nel Settembre 2014. All’ex Ravenhill Stadium i bianconeri hanno colto un punto nella sfida della stagione 2013/14 conclusa 13-6 a favore degli ulstermen.

Rispetto alla formazione scesa in campo domenica scorsa a Parma contro Leinster lo staff tecnico deve fare a meno di diversi giocatori infortunati durante la sfida ai dubliners quali Postiglioni, Jacopo Sarto, Pratichetti e Boni. Le Zebre potranno però contare sul rientro di tre azzurri convocati per il RBS 6 Nazioni 2016 quali Bisegni, Padovani e Chistolini e sull’apporto di tre permit players del massimo campionato italiano Eccellenza: il centro Castello (Rugby Calvisano), il mediano di mischia Semenzato (Mogliano Rugby) e l’apertura McKinley (Rugby Viadana 1970).

Le Zebre affrontano la trasferta irlandese nel momento più difficile della stagione viste le 21 defezioni in rosa tra giocatori infortunati ed atleti bloccati dalla nazionale italiana: il XV del Nord-Ovest dovrà fare a meno dei piloni Postiglioni (infortunato) e Lovotti (bloccato); dei tallonatori D’Apice e Manici (infortunati), delle seconde linee Biagi (infortunato) e Bernabò (bloccato); delle terze linee Cook, Derbyshire, Ferrarini e Jacopo Sarto (infortunati) e Van Schalkwyk (bloccato), dei mediani di mischia Palazzani (bloccato) e Violi (infortunato), delle aperture Canna e Haimona (bloccati), dei centri Boni e Pratichetti (infortunati) e Garcia (bloccato) e delle ali Berryman e Visentin (infortunati) e Leonardo Sarto (bloccato).

Ulster invece, con meno convocati nella nazionale irlandese che affronterà l’Italia nel quarto turno del 12 Marzo a Dublino, potrà schierare una formazione quasi al completo al netto degli infortunati di lungo termine quali Bowe, Nelson e Tuhoy.

La linea dei trequarti delle Zebre sarà formata dallo stesso triangolo allargato sceso in campo domenica al Lanfranchi con Muliaina ad estremo e la coppia Toniolatti-Van Zyl sulle ali. Coppia di centri inedita per la gara di Belfast formata dai due azzurri Bisegni e Castello, entrambi convocati dall’Italia per il Sei Nazioni 2016. In mediana confermato con la maglia numero 9 il permit Semenzato a fare reparto con Padovani, fresco di esordio con la maglia azzurra.

Il reparto degli avanti del XV del Nord-Ovest schiererà in prima linea i piloni Chistolini De Marchi con trevigiano che coglierà il cap numero 70 in maglia bianconera: secondo nella classifica delle presenze della storia della franchigia. Maglia numero 2 sulle spalle di Fabiani mentre in seconda linea l’esperienza é garantita da capitan Bortolami -75 presenze nel torneo celtico- e da Geldenhuys. In terza linea i flanker saranno Meyer e Caffini con Ruzza –migliore in campo domenica contro Leinster- a chiudere il pacchetto di mischia bianconero.

Il team manager Andrea De Rossi presenta la gara di Belfast: “Affrontiamo una trasferta difficile, l’ultima gara ci ha privato di quattro giocatori infortunati che si vanno purtroppo ad aggiungere alla nostra lunga lista d’indisponibili tra bloccati ed infortunati. Ci affidiamo però al ritorno di giocatori importanti quali Bisegni, Chistolini e Padovani che daranno carica al gruppo che sta affrontando questa difficile fase di stagione concomitante col Sei Nazioni. Saranno ancora con noi due dei tre permit che hanno giocato già con le Zebre domenica scorsa ai quali si aggiunge Castello, centro che ha ben figurato nella parte iniziale di stagione con Zebre e Calvisano meritando la chiamata azzurra. Ancora una volta siamo chiamati ad una prova di carattere in uno dei campi più difficili del Guinness PRO12. Abbiamo potuto preparare questa gara in soli due giorni visto che abbiamo giocato domenica in casa e riposato lunedì; svolgendo due intensi allenamenti martedì e mercoledì. Questa sera ci aspetta il team run nel bellissimo Kingspan Stadium: stadio notoriamente molto caldo dove sarà facile anche per i più giovani trovare la giusta concentrazione per la sfida”.

La formazione delle Zebre Rugby che venerdì 4 Marzo alle ore 20.35 italiane affronterà i nord-irlandesi dell’Ulster allo Kingspan Stadium di Belfast (Irlanda del Nord) nel diciassettesimo turno del Guinness PRO12:

15 Mils Muliaina

14 Giulio Toniolatti

13 Giulio Bisegni

12 Tommaso Castello*

11 Kayle Van Zyl

10 Edoardo Padovani*

9 Fabio Semenzato

8 Federico Ruzza*

7 Johan Meyer

6 Emiliano Caffini*

5 Marco Bortolami (cap)

4 Quintin Geldenhuys

3 Dario Chistolini

2 Oliviero Fabiani

1 Andrea De Marchi

A disposizione:

16 Emiliano Coria

17 Guillermo Roan

18 Pietro Ceccarelli

19 Gideon Koegelenberg

20 Filippo Cristiano

21 Luke Burgess

22 Ian McKinley

23 Ulrich Beyers

All. Gianluca Guidi

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Non disponibili per infortunio: Dion Berryman, George Biagi, Tommaso Boni*, Jean Cook, Tommaso D’Apice*, Paul Derbyshire, Filippo Ferrarini*, Andrea Manici*, Bruno Postiglioni, Matteo Pratichetti, Jacopo Sarto, Marcello Violi*, Michele Visentin*.

Ulster: Gilroy, Scholes, Marshall L., Olding, Stockdale, Jackson, Pienaar; Williams, Henry, Diack, Van Der Merwe, Browne, Lutton, Herring (cap), McCall (A disposizione: Andrew, Black, Warwick, Wilson, Reidy, Marshall P., Windsor, Cave) All.Kiss

Arbitro: George Clancy (Irish Rugby Football Union) 

Assistenti: Gary Conway e Paul Haycock (entrambi Irish Rugby Football Union)

TMO: Kevin Beggs (Irish Rugby Football Union)

Differita Rai Sport 2 alle ore 23. Diretta testuale del punteggio sul sito del torneo www.pro12rugby.com

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

banner cattolica

ticketing2018

banner sitofederugby

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito