Italia


ITALIA, SCATTA L'OPERAZIONE MONDIALE: GLI AZZURRI VOLANO IN NUOVA ZELANDA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Mercoledì 31 Agosto 2011 15:31

italyteamrwc2011Roma – Il Mondiale dell’Italia è iniziato oggi, al Salone d’Onore del CONI di Roma: a salutare gli Azzurri, in partenza questa sera per la Nuova Zelanda per la settima edizione della Rugby World Cup, il Presidente federale Giancarlo Dondi, il Presidente del CONI Gianni Petrucci ed il segretario generale Raffaele Pagnozzi, il sottosegretario della presidenza del consiglio On. Rocco Crimi, Patrick Popelin in rappresentanza del main sponsor Cariparma e Fabio Guadagnini, direttore editoriale di Sky Sport, rights holder per l’Italia della RWC.

Leggi tutto...
 
[MULTIMEDIA] SGARBI: “IRLANDA IN CRISI’? NOI CONCENTRATI SUL NOSTRO GIOCO” PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 30 Agosto 2011 15:36

SgarbivJapanRoma – Dal giorno del successo di Buenos Aires contro l’Argentina U18, di strada Alberto Sgarbi ne ha fatta parecchio: esordio a 22 anni contro il Galles nel 6 Nazioni 2008, una presenza costante nel gruppo della Nazionale maggiore nelle ultime stagioni, un posto conquistato anche nella lista dei trenta che domani sera volerà in Nuova Zelanda per la settima edizione della Rugby World Cup.

Per il venticinque centro di Montebelluna, in forza alla Benetton Treviso, quello neozelandese il primo appuntamento iridato: “L’emozione arriverà, è inevitabile, ma sparirà rapidamente al momento di scendere in campo. Ci aspettano quattro partite difficili nella prima fase, dovremo affrontarle una alla volta”.

Leggi tutto...
 
[MULTIMEDIA] TROIANI: “GRUPPO OMOGENEO E MATURO, ANDIAMO SEMPRE IN CAMPO PER VINCERE” PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 29 Agosto 2011 14:52

troianiconferenzaRoma – Due Mondiali vissuti sul campo già alle spalle, uno da manager azzurro iniziato ieri sera al Colony Hotel di Roma in vista della partenza per la Nuova Zelanda, dove l’Italia sarà impegnata nel prossimo mese nella settima edizione della Rugby World Cup.

Con 294 punti segnati in dieci anni di carriera, Luigi Troiani è ancora oggi il terzo miglior realizzatore della Nazionale e, da poco più di un anno, è tornato nel giro come team manager.

Leggi tutto...
 
NAZIONALE, DOMANI VIA ALLA CAMPAGNA IRIDATA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 27 Agosto 2011 15:37

innocesenaAZZURRI IN RADUNO A ROMA, MERCOLEDI’ PARTENZA PER LA NUOVA ZELANDA

Roma – Dopo quasi due mesi di preparazione estiva ed i due i test-match contro Giappone e Scozia delle scorse settimane, la Nazionale Italiana Rugby è pronta ad intraprendere la sua settima campagna iridata.

Domani sera alle 19 i trenta Azzurri convocati dal CT Nick Mallett per la Rugby World Cup “Nuova Zelanda 2011” si raduneranno al Colony Hotel di Roma per dare inizio al raduno mondiale.

Lunedì e martedì l’Italia capitanata da Sergio Parisse, prossimo a tagliare il traguardo degli ottanta caps (ottavo Azzurro a raggiungere il traguardo in ottantadue anni di storia), si allenerà presso il CPO dell’Acqua Acetosa e mercoledì sera, dopo la presentazione ufficiale alla stampa delle ore 12.00 al Salone d’Onore del CONI con il Presidente federale Giancarlo Dondi, lascerà la Capitale per volare in Nuova Zelanda.

Leggi tutto...
 
MALLETT: “BENE MISCHIA E TOUCHE, DOBBIAMO MIGLIORARE LA COMPRENSIONE” PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 20 Agosto 2011 22:52

MallettMurrayfieldPARISSE: “PARTITA GESTITA NON AL MEGLIO, MA IL MORALE DELLA SQUADRA E’ ALTO”

Edinburgo (Scozia) – “Sono soddisfatto dei miglioramenti che la squadra ha fatto vedere in alcune aree del gioco rispetto alla partita con il Giappone, ma è evidente che in altre c’è ancora del lavoro da fare in vista dei Mondiali” ha detto il CT Nick Mallett in conferenza stampa a seguito della sconfitta subita questa sera ad Edinburgo contro la Scozia nel secondo ed ultimo test pre-Mondiale disputato dall’Italia. 

“La mischia è stata performante, anche in rimessa laterale le cose sono andate bene ed abbiamo rubato credo tre rimesse laterali agli scozzesi: voglio ringraziare Carlo Orlandi e Cornelius Van Zyl per il lavoro che hanno fatto in questi giorni. Certo è un po’ frustrante dominare la partita con gli avanti e non riuscire a vincerla ma dobbiamo lavorare per migliorare la comprensione del gioco da parte della mediana, anche se sono soddisfatto di come Gori con il Giappone e Semenzato contro la Scozia hanno giocato le loro partite. Prima di partire per la Nuova Zelanda ci concentreremo su questi aspetti, l’intesa tra nove e dieci deve migliorare ma del resto Semenzato ed Orquera come Gori e Bocchino hanno giocato poco insieme sin qui” ha detto Mallett.

“I primi venti minuti di gioco – ha aggiunto il CT azzurro – sono stati molto veloci, questo forse ci ha un po’ sorpreso ed abbiamo fatto qualche errore, poi siamo riusciti ad alzare il ritmo. Sulla prima meta della Scozia forse c’era un tenuto, credo che Evans avrebbe dovuto lasciare il pallone. Comunque la Scozia è una squadra in crescita, molto ben allenata da Andy Robinson, gioca un bel rugby e negli ultimi anni ha centrato risultati importanti battendo due volte l’Argentina in trasferta, l’Australia ed il Sudafrica in casa. E’ qualcosa in cui non siamo ancora riusciti”.

“Abbiamo cercato di fare del nostro meglio – ha detto capitan Parisse – ed è ovvio che ci sia un po’ di frustrazione tra gli avanti per non vedere sempre concretizzati gli sforzi. Oggi non siamo riusciti a gestire la partita nel migliore dei modi ma il morale rimane positivo. Italia e Scozia sono due squadre simili, che fanno della passione e della grinta un proprio punto di forza. Non siamo squadre talentuose come quelle dell’Emisfero Sud ma con il nostro cuore possiamo raggiungere grandi risultati. Auguro alla Scozia di disputare un ottimo Mondiale”.

 


Pagina 397 di 450
 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito