Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Italia
Italia


ITALRUGBY, MORISI: "CONCENTRATI SUI DETTAGLI PER MIGLIORARCI" PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Tuesday, 29 January 2019 14:55
There are no translations available.

morisi australia 2018Roma – Doppia seduta di lavoro tra campo e palestra per la Nazionale Italiana Rugby che prosegue la marcia di avvicinamento verso la gara di esordio al Guinness Sei Nazioni 2019 in calendario sabato 2 febbraio alle 14.15 locali (15.15 italiane) a Murrayfield contro i padroni di casa della Scozia, match che sarà trasmesso in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Rientrato in pianta stabile nel gruppo azzurro a partire dal giugno 2018, Luca Morisi è stato uno giocatori presenti in campo nell’ultima vittoria dell’Italia in casa della Scozia nel 2015: “E’ stata una giornata bellissima. Ricordo Ugo Gori che salta e abbraccia tutti. Ho giocato tutta la partita ed è stato un onore far parte di quella rosa. Rispetto a quattro anni fa ci sono stati vari cambi, sintomo che in Italia ci sono tanti giocatori interessanti e giovani che promettono bene come ad esempio Sperandio e Zanon con cui gioco anche alla Benetton”.

Read more...
 
VERSO SCOZIA-ITALIA, GOOSEN: "L'APPROCCIO MENTALE ALLA PARTITA PUO' FARE LA DIFFERENZA" PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Monday, 28 January 2019 18:24
There are no translations available.

 

goosen osheaRoma – Doppia seduta di allenamento per l’Italrugby che al Centro di preparazione olimpica “Giulio Onesti” di Roma ha iniziato la settimana di avvicinamento verso la partita contro la Scozia, match valido per l’esordio al Guinness Sei Nazioni 2019 in calendario sabato 2 febbraio a Murrayfield alle 14.15 locali (15.15 italiane) che sarà trasmesso in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Read more...
 
ITALRUGBY, INIZIATO IL RADUNO IN VISTA DELLA SCOZIA PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Sunday, 27 January 2019 16:06
There are no translations available.

allenamento italia 2019Roma – Iniziato a Roma presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” il raduno della Nazionale Italiana Rugby in vista dell’esordio al Guinness Sei Nazioni 2019 in calendario sabato 2 febbraio alle 14.15 locali (15.15 italiane) in Scozia a Murrayfield, gara che sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Confermata la lista di convocati annunciata giovedì scorso con il rientro di Dean Budd, capitano del Benetton Treviso, che sostituisce Marco Fuser nella rosa dei giocatori che hanno partecipato al primo raduno del 2019 al CPO Giulio Onesti la scorsa settimana.

Read more...
 
IV TEMPO RUGBY E CULTURA: IL 6 NAZIONI TRA PROMOZIONE E IMPEGNO SOCIALE PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Saturday, 26 January 2019 10:34
There are no translations available.

 

97fffe2e-5b70-48a7-9822-45e53899380e

 

 

 

 

 

Roma - Torna a Roma il consueto appuntamento con il Guinness Six Nations, il Torneo più antico del mondo, e il patrimonio culturale di Roma scende ancora una volta in campo al fianco degli Azzurri, andando ad arricchire l’offerta di eventi collaterali per i possessori di biglietti per le gare dell’Italrugby all’Olimpico legati al contenitore “IV Tempo Rugby e Cultura”.

Confermata la collaborazione con il MIBACT che apre ai fans della Nazionale le porte di alcuni tra i più interessanti Musei statali nella città, ai quali si aggiungono i Musei Civici di Roma Capitale che sostiene con grande impegno quello che è ormai divenuto uno degli appuntamenti sportivi più importanti nel calendario di Roma (la lista completa dei musei disponibili su www.federugby.it/IVTempo). 

Da questa edizione il carnet di strutture museali visitabili dal popolo del rugby si arricchisce grazie alla collaborazione con ZETEMA che, oltre ad aprire la vendita diretta dei biglietti del Sei Nazioni nei sei PIT (Punti di Informazione Turistica) nei luoghi di maggior flusso turistico della Capitale, offre ai possessori dei biglietti un importante vantaggio sull’acquisto di ROMA PASS, strumento indispensabile per chi visita Roma. marcoaurelio-01

A queste iniziative si conferma la partnership con il FAI – Fondo Ambiente Italiano che con i volontari di Roma organizza visite guidate a siti solitamente chiusi al pubblico all’interno del Parco del Foro Italico il giorno delle partite.

esterno01

Ma “IV Tempo Rugby e Cultura” è, anche, impegno sociale, promozione delle eccellenze nazionali e regionali, volontà di coinvolgere sempre più giovani e famiglie nell’evento, facendo conoscere loro la variegata gamma di valori che caratterizza lo sport italiano.

In coerenza con questa visione, le aree Hospitality dello Stadio Olimpico (hospitality.federugby.it per maggiori dettagli) offriranno una particolare attenzione all’enogastronomia regionale, caratterizzando ogni singola gara con prodotti tipici dalle Regioni italiane, mentre giovani tesserati provenienti dal territorio saranno i testimoni del messaggio di accoglienza per la squadra ospite con degli striscioni ad hoc che daranno gara dopo gara il benvenuto alle squadre ed ai fans gallesi, irlandesi e francesi. 

Nella gara interna d’apertura, il 9 febbraio, il Coro di Torpignattara sfiderà idealmente quello del Principality Stadium, aggingendo calore al prepartita, mentre gli sbandieratori di Firenze ravviveranno il pregara contro l’Irlanda e i paracadutisti della Brigata Folgore scenderanno dall’alto sin sul prato dell’Olimpico per la 100esima partita del Torneo, il 16 marzo contro la Francia nel turno conclusivo, all’interno di una più ampia collaborazione con le Forze Armate che caratterizzerà l’intera edizione.

I Volontari FIR (http://fir.accreditationsystem.info/indicevolontari.asp) saranno, come sempre, impegnati a offrire servizi e accoglienza al pubblico, mentre l’iconico Stadio dei Marmi continuerà come nelle precedenti edizioni ad essere un polo di divertimento e promozione del gioco con attività legate al progetto “Rugby per tutti”. lupa01 

Confermata la collaborazione con il MIBACT che apre ai fans della Nazionale le porte di alcuni tra i più interessanti Musei statali nella città, ai quali si aggiungono i Musei Civici di Roma Capitale che sostiene con grande impegno quello che è ormai divenuto uno degli appuntamenti sportivi più importanti nel calendario di Roma (la lista completa dei musei disponibili su www.federugby.it/IVTempo). 

Da questa edizione la collaborazione con Roma Capitale si arricchisce della possibilità di vendita diretta dei biglietti del Sei Nazioni all’interno dei Tourist Infopoint nei luoghi di maggior flusso turistico della Capitale, e di vantaggi sull’acquisto della ROMA PASS, strumento indispensabile per chi visita Roma, per i possessori dei biglietti. A queste iniziative si conferma la partnership con il FAI – Fondo Ambiente Italiano che con i volontari di Roma organizza visite guidate a siti solitamente chiusi al pubblico all’interno del Parco del Foro Italico il giorno delle partite.

Questi i Musei accessibili ai possessori di biglietto: 

Musei Civici
Musei Capitolini – Piazza del Campidoglio 1
Centrale Montemartini – Via Ostiense 106
Mercati e Foro di Traiano – Via IV Novembre 94
Museo dell’Ara Pacis – Lungotevere in Augusta
Museo di Roma – Piazza Navona e Piazza San Pantaleo
Museo di Roma in Trastevere – Piazza Sant’Egidio 1/b
Musei di Villa Torlonia – Via Nomentana 70
Galleria Comunale di Arte Moderna – Via Crispi 24
Museo Civico di Zoologia – Via Aldrovandi 18

 

Musei Statali
Gallerie nazionali d'Arte antica - Palazzo Corsini Via della Lungara, 10
Galleria nazionale d'arte moderna e contemporanea - Via delle Belle Arti, 13
Museo Archeologico nazionale Etrusco di Villa Giulia - Piazzale di Valle Giulia, 9
Museo delle Civiltà - Piazza G. Marconi, 14
Museo nazionale Romano - Crypta Balbi - Via delle Botteghe Oscure, 31
Polo  museale Lazio - Galleria Spada - Piazza Capo di Ferro, 13
Polo museale Lazio - Museo nazionale degli Strumenti Musicali Santa Croce in Gerusalemme, 9/A

 

Sociale
- Mobilità sostenibile: sviluppo di campagne istituzionali con l’agenzia dei trasporti di Roma ATAC e con l’agenzia PASTA per sensibilizzazione all’utilizzo dei mezzi pubblici e di forme di trasporto alternativo nei giorni di disputa delle gare di 6 Nazioni.  

- Recupero delle eccedenze alimentari: in collaborazione con Equoplus, vengono raccolte le eccedenze alimentari provenienti dall’area hospitality dello Stadio Olimpico, dal Villaggio Peroni e dalla cena di gala. Cibo di ottima qualità consegnato a Sant'Egidio, alla Mensa Appio Tuscolana, alla Mensa Santa ed alla Mensa Regina Mundi, enti caritatevoli che si occupano della tempestiva distribuzione dei pasti alle comunità di riferimento.

- Rispetta il Parco del Foro Italico: ripristino delle condizioni del Parco del Foro Italico nell’immediato post-evento attraverso l’impiego di personale volontario in supporto al personale AMA presente.

- Supporto e veicolazione presso il grande pubblico dei progetti di responsabilità sociale direttamente promossi da FIR a livello istituzionale e dalle Società affiliate: Progetto Carceri, Progetto Accoglienza, Rugby integrato, sensibilizzazione al tema della violenza sulle donne, rugby come strumento di aggregazione per comunità a rischio.  

 

 
ITALIA, I 31 CONVOCATI PER LA TRASFERTA IN SCOZIA PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Thursday, 24 January 2019 09:58
There are no translations available.

 

Parisseallenamento2019Roma – Conor O’Shea, Commissario Tecnico della Federazione Italiana Rugby, ha ufficializzato oggi la lista dei trentuno atleti convocati da domenica 27 gennaio presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” di Roma in vista del debutto nel Guinness 6 Nazioni 2019 fissato per sabato 2 febbraio (ore 15.15, diretta DMAX canale 52 dalle 14.30 con lo studio Rugbyu Social Club) al BT Murrayfield Stadium di Edinburgo contro la Scozia. 

Rientra nel gruppo il seconda linea e capitano della Benetton Rugby, Dean Budd, tornato a disposizione dello staff tecnico azzurro dopo aver saltato per motivi personali il ritiro di Roma del 20-23 gennaio e sostituito nei giorni scorsi a Roma dal compagno di reparto e di Club Marco Fuser.

La Nazionale si allenerà a Roma nelle giornate di lunedì e martedì, mentre mercoledì sera gli Azzurri voleranno da Ciampino verso la capitale scozzese dove, giovedì (diretta Facebook.com/Federugby alle ore 14) il CT O’Shea e il Manager Troiani annunceranno in conferenza stampa il XV titolare per il debutto nel Torneo 2019.

Questi gli Azzurri convocati:

Piloni
Simone FERRARI (Benetton Rugby, 17 caps)
Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 30 caps)*
Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 13 caps)
Cherif TRAORE' (Benetton Rugby, 5 caps)*
Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 2 caps)*

Tallonatori
Luca BIGI (Benetton Rugby, 15 caps)
Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousian, 99 caps)

Seconde Linee
Dean BUDD (Benetton Rugby, 16 caps)
Federico RUZZA (Benetton Rugby, 7 caps)*
David SISI (Zebre Rugby Club, esordiente)
Alessandro ZANNI (Benetton Rugby, 109 caps)

Flanker/n.8
Marco BARBINI (Benetton Rugby, 2 caps)
Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 15 caps)*
Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 12 caps)
Sergio PARISSE (Stade Francais, 134 caps) – capitano
Abraham Jurgens STEYN (Benetton Rugby, 25 caps)
Jimmy TUIVAITI (Zebre Rugby Club, 1 cap)

Mediani di Mischia
Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 28 caps)
Tito TEBALDI (Benetton Rugby, 29 caps) 

Mediani di Apertura
Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 43 caps)
Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 32 caps)
Ian MCKINLEY (Benetton Rugby, 4 caps) 

Centri
Michele CAMPAGNARO (Wasps, 38 caps)*
Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby Club, 15 caps)
Luca MORISI (Benetton Rugby, 20 caps)*
Marco ZANON (Benetton Rugby, esordiente)* 

Ali/Estremi
Tommaso BENVENUTI (Benetton Rugby, 55 caps)*
Angelo ESPOSITO (Benetton Rugby, 15 caps)
Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 12 caps)
Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby Club, 15 caps)*
Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 5 caps)*

*è/è stato membro dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato”

non considerati per infortunio: Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club), Giulio BISEGNI (Zebre Rugby Club). Ornel GEGA (Benetton Rugby), Renato GIAMMARIOLI (Zebre Rugby Club), Matteo MINOZZI (Zebre Rugby Club), Jake POLLEDRI (Gloucester) Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club), Federico ZANI (Benetton Rugby)

 

 


Page 7 of 398

SIX NATIONS 2019

SCOZIA VS ITALIA

 

SAB 2 FEB
33 - 20
BT Murrayfield

ITALIA VS GALLES

SAB 9 FEB
15 - 26
Stadio Olimpico

ITALIA VS IRLANDA

DOM 24 FEB 16:00
Stadio Olimpico

INGHILTERRA VS ITALIA

SAB 9 MAR 17:45
Twickenham Stadium

ITALIA VS FRANCIA

SAB 16 MAR 13:30
Stadio Olimpico

 

registrati-FIR


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito