Italia


INGHILTERRA, I CONVOCATI PER L'ITALIA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 04 Marzo 2019 13:38

joneseddie2Eddie Jones, CT dell’Inghilterra, ha ufficializzato il gruppo di 31 giocatori per preparare la quarta giornata del Guinness 6 Nazioni 2019 di sabato 9 marzo a Twickenham contro l’Italia.

Alcuni ritorni di peso nel gruppo del XV della Rosa in vista della sfida agli Azzurri di O’Shea, con lo staff inglese che ritrova il seconda linea Itoje, il flanker Robshaw ed il centro Joseph, al rientro da una serie di infortuni.

Questa la squadra inglese che preparerà la sfida all’Italia:

Avanti: Dan Cole (Leicester Tigers), Luke Cowan-Dickie (Exeter Chiefs), Tom Curry (Sale Sharks), Ben Earl (Saracens), Ellis Genge (Leicester Tigers), Jamie George (Saracens), Alec Hepburn (Exeter Chiefs), Nathan Hughes (Wasps), Maro Itoje (Saracens), George Kruis (Saracens), Joe Launchbury (Wasps), Ben Moon (Exeter Chiefs), Chris Robshaw (Harlequins), Brad Shields (Wasps), Kyle Sinckler (Harlequins), Billy Vunipola (Saracens), Harry Williams (Exeter Chiefs), Mark Wilson (Newcastle Falcons) 

Trequarti: Joe Cokanasiga (Bath Rugby), Elliot Daly (Wasps), Owen Farrell (Saracens) captain, George Ford (Leicester Tigers), Jonathan Joseph (Bath Rugby), Jonny May (Leicester Tigers), Jack Nowell (Exeter Chiefs), Dan Robson (Wasps), Henry Slade (Exeter Chiefs), Ollie Thorley (Gloucester Rugby), Ben Te’o (Worcester Warriors), Manu Tuilagi (Leicester Tigers), Ben Youngs (Leicester Tigers)

 

 
ITALRUGBY, INIZIA IL RADUNO DI PREPARAZIONE PER LE ULTIME DUE PARTITE AL SEI NAZIONI PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Domenica 03 Marzo 2019 16:18

cerchio italia firenze 2018Roma – Iniziato a Roma il raduno dell’Italrugby in vista del rush finale del Guinness Sei Nazioni 2019. Gli Azzurri si sono ritrovati nel pomeriggio odierno presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” dove gli azzurri inizieranno la preparazione per le partite contro l’Inghilterra – in calendario sabato 9 marzo alle 16.45 locali (17.45 ITA) – e Francia, quest’ultima in programma sabato 16 marzo alle 13.30 allo Stadio Olimpico di Roma, match che chiuderà il torneo. Entrambe le partite saranno trasmesse in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Presente tutta la rosa annunciata in settimana ad eccezione di Nicola Quaglio: il pilone del Benetton Rugby, in seguito ad una distorsione al ginocchio rimediata nella giornata di ieri nel match vinto dai biancoverdi contro l’Edinburgh, è rimasto precauzionalmente a Treviso per valutare al meglio l’entità del suo infortunio. Mercoledì è prevista la partenza per Londra con 26 giocatori a disposizione dello staff tecnico che verranno annunciati in settimana, mentre al rientro dalla trasferta inglese saranno 31 i giocatori per la partita contro la Francia.

Leggi tutto...
 
ITALRUGBY, I 35 AZZURRI PER LA PREPARAZIONE DELLE ULTIME DUE GARE AL GUINNESS SEI NAZIONI 2019 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Mercoledì 27 Febbraio 2019 13:59

 

convocati italia inghilterra franciaRoma – Conor O’Shea, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la lista dei 35 giocatori che prenderanno parte al raduno di Roma, in calendario a partire da domenica 3 marzo al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”in preparazione delle ultime due gare del Guinness Sei Nazioni 2019 rispettivamente contro l’Inghilterra a Twickenham sabato 9 marzo alle 17.45 (ITA) e sabato 16 marzo contro la Francia allo Stadio Olimpico di Roma. Entrambe le partite saranno trasmesse in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Leggi tutto...
 
ITALRUGBY, PADOVANI: "RAMMARICO PER IL RISULTATO. LA STRADA E' QUELLA GIUSTA" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 25 Febbraio 2019 11:14

padovani irlanda feb2019Roma – Terminato il raduno della Nazionale Italiana Rugby a Roma. Gli Azzurri, dopo il match contro l’Irlanda disputato nella giornata di ieri allo Stadio “Olimpico” di Roma davanti a cinquantamila spettatori, faranno ritorno ai propri club di appartenenza nella mattinata odierna.

Abbiamo preparato molto bene questa partita  – ha dichiarato Edoardo Padovani, alla terza meta consecutiva nel Guinness Sei Nazioni 2019 in altrettante partite disputate – giocandola quasi come se fosse una finale. Resta però il rammarico di non essere stati a contatto con il punteggio fino all’ultimo. La disciplina nei momenti cruciali della partita è stato il nostro “cruccio”: sicuramente lavoreremo per migliorare questo aspetto nelle prossime settimane. Il mio impiego all’ala? Ammetto che mi diverto in questo nuovo ruolo. Le mie mete sono il frutto di un grande lavoro di squadra, io ho “solo” finalizzato le azioni. Con tutta la squadra, da tempo, abbiamo preso una strada definita: dobbiamo continuare a percorrerla ed essere sempre più performanti”.

Leggi tutto...
 
O’SHEA “ORGOGLIOSO DI QUESTO GRUPPO. DOBBIAMO ABITUARCI A GIOCARE SEMPRE SU QUESTO LIVELLO” PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Domenica 24 Febbraio 2019 18:52

GHIRARoma – Il CT azzurro Conor O’Shea insieme al capitano Leonardo Ghiraldini si sono ritrovati nella sala stampa dello stadio Olimpico nel post partita per rispondere alle domande dei giornalisti presenti.

 “Come ho detto al termine della partita sono orgoglioso di questo gruppo al termine di una partita come questa” parole del CT azzurro Conor O’Shea “Abbiamo una grande sfida davanti a noi, dobbiamo continuare a lavorare abituandoci a giocare in questo modo e su questo livello. Se continuiamo a giocare prestazioni di livello, i risultati arriveranno. Ho visto una squadra in campo che purtroppo ha commesso errori sul alcune cose che potevamo controllare, come la meta subita da Jacob Stockdale nel primo tempo. Davanti a noi ora abbiamo una sfida non facile contro l’Inghilterra, ma stiamo crescendo e dobbiamo giocare sempre su questo livello lavorando sulle cose che possiamo controllare”.

“Credo che una delle chiavi della partita siano stati i calci di punizione suibiti nella ripresa nel loro metà campo” ha dichiarato Leonardo Ghiraldini “Abbiamo dimostrato che quando abbiamo il pallone veloce abbiamo delle qualità importanti, ed oggi lo abbiamo dimostrato rendendoci pericolosi in più occasioni. Davanti a noi c’era un avversario di grande livello, spesso alcune situazioni con alcuni errori non sono solo demerito nostro ma anche e soprattutto merito della squadra che avevamo davanti. Credo sia una partita che si sia giocata su alcuni dettagli, anche alla fine eravamo pronti per contrattaccare ancora nonostante fossimo sotto nel punteggio”.

 


Pagina 7 di 407

SIX NATIONS 2019

SCOZIA VS ITALIA

 

SAB 2 FEB
33 - 20
BT Murrayfield

ITALIA VS GALLES

SAB 9 FEB
15 - 26
Stadio Olimpico

ITALIA VS IRLANDA

DOM 24 FEB 
16 - 26
Stadio Olimpico

INGHILTERRA VS ITALIA

SAB 9 MAR 
57-14
Twickenham Stadium

ITALIA VS FRANCIA

SAB 16 MAR 13:30
14-25

Stadio Olimpico

sondaggio-MVP-2019

 

registrati-FIR


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito