Italia


FIR E RHINO, PARTNERSHIP VERSO “GIAPPONE 2019” PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 16 Luglio 2019 11:25

 

steynallenamentoitalrugbyrhinoA PERGINE VALSUGANA TUTTE LE NOVITA’ PER GLI ALLENAMENTI AZZURRI

Pergine Valsugana (Trento) – Quanto di meglio per conseguire quei guadagni, all’apparenza anche marginali, che tra due mesi nella terra del Sol Levante potranno fare la differenza e aiutare l’Italrugby a centrare quel traguardo – “diventare la migliore Italia della storia” – che il CT O’Shea ha posto di fronte agli Azzurri.

Nel raduno di Pergine Valsugana, da domenica 21, Parisse e compagni torneranno ancora una volta a preparare la Rugby World Cup al via il 22 settembre e le quattro gare che, tra agosto e la prima settimana di settembre, metteranno la Nazionale di fronte a Irlanda (Dublino, 10 agosto), Russia (San Benedetto del Tronto, 17 agosto), Francia (Parigi, 30 agosto) e Inghilterra (Newcastle, 6 settembre) per avvicinarsi al top della condizione alla rassegna iridata.

Leggi tutto...
 
FIR E RAI INSIEME VERSO LA RUGBY WORLD CUP 2019 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 15 Luglio 2019 18:19

fotosportit 74384 prSU RAI2 TEST MATCH CON RUSSIA E SFIDE A IRLANDA E FRANCIA

La Federazione Italiana Rugby e la RAI estendono i confini della propria collaborazione riportando la Nazionale sui canali dell’emittente di stato, sulla strada che porta gli Azzurri di Conor O’Shea verso la Rugby World Cup giapponese di settembre.

E’ stato infatti raggiunto un accordo per la messa in onda, in diretta su Rai2, di tre dei quattro incontri che vedranno Parisse e compagni protagonisti in vista della rassegna iridata: il test-match del 10 agosto all’Aviva Park di Dublino contro l’Irlanda (in programma alle ore 14.00), il Cattolica Test Match contro la Russia a San Benedetto del Tronto (calcio d'inizio ore 18.25) e il derby latino del 30 agosto, alle 21.10, allo Stade de France di Saint Denis contro la Francia sono tutti inseriti nel palinsesto estivo del secondo canale nazionale, per una copertura senza precedenti del cammino azzurro verso la nona edizione dei Mondiali.

Alfredo Gavazzi, Presidente della Federazione Italiana Rugby, ha commentato: “L’accordo con RAI, che già ha portato su Rai Sport+HD le fasi finali del massimo campionato Peroni TOP12, si estende agli incontri di preparazione mondiale dell’Italrugby, confermando l’impegno della Federazione a garantire la massima diffusione del nostro sport presso il grande pubblico. Siamo entusiasti di riportare l’Italia in diretta in chiaro su uno dei canali nazionali di maggiore visibilità, un ritorno che non potrà che giovare alla promozione del rugby. Ci aspettano mesi entusiasmanti e siamo felici di poterli condividere con il maggior numero di sostenitori, vecchi e nuovi, della nostra Nazionale”.

Fabrizio Salini, Ad Rai, ha aggiunto: "Siamo particolarmente felici di questo accordo, che riporta, dopo tanti anni, uno sport nobile come il rugby, ai massimi livelli, espressi dalla Nazionale, sui nostri canali generalisti. Il rugby è, da sempre, considerato lo sport "etico" per definizione, inclusivo e sociale come nessun altro: è quindi perfettamente in linea con il nostro ideale di una tv fatta per includere e non per escludere. Siamo fiduciosi che questo possa essere solo il primo passo di una lunga e proficua collaborazione con la Federazione Italiana Rugby".

 
ITALRUGBY, BOLLETTINO MEDICO TOMMASO CASTELLO PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 13 Luglio 2019 15:17

castello irlanda 2019

Pergine Valsugana – In settimana Tommaso Castello è stato operato per un intervento di pulizia artroscopica della caviglia. L’operazione – necessaria per consentire al giocatore di ritrovare una piena mobilità della zona interessata – è stata effettuata dal professor Antonio Santini nella clinica Sant’Anna di Brescia ed è perfettamente riuscita.

Il centro delle Nazionale e delle Zebre nell’arco di 10 giorni potrà riprendere a pieno regime il programma di recupero concordato insieme allo staff Azzurro e proseguire la preparazione, insieme ai compagni di squadra dell’Italrugby, verso la Rugby World Cup 2019.

 
CATTOLICA TOCCO DI AZZURRO, PARISSE ALLENA LO STAFF A PERGINE PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 12 Luglio 2019 13:34

 

touchrugbybraleycalumitalrugbyGLI AZZURRI ALLENATORI PER UN GIORNO DELLE SQUADRE PARTECIPANTI

Pergine Valsugana – Giornata di vigilia per il Cattolica “Tocco di Azzurro”, il torneo di touch aperto alla community del rugby italiano che domani a Pergine Valsugana conclude il terzo raduno pre-mondiale degli Azzurri in preparazione alla Rugby World Cup 2019.

Un pomeriggio diverso da tutti gli altri vissuti da Parisse e compagni in questi mesi di avvicinamento alla rassegna iridata, chiamati a rivestire l’inedito ruolo di allenatori delle trentasei squadre domani al via dell’appuntamento firmato da Cattolica Assicurazioni, main sponsor della Federazione e title dell’appuntamento.

Leggi tutto...
 
ITALRUGBY, GHIRALDINI E LA STRADA VERSO IL RECUPERO: "LAVORO METICOLOSO PER TORNARE AL MEGLIO" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Giovedì 11 Luglio 2019 17:20

 

ghiraldini irlandaPergine Valsugana (Trento) – Giornata di lavoro tra campo e palestra per la Nazionale Italiana Rugby che presso gli impianti di Pergine Valsugana – in provincia di Trento – prosegue la marcia di avvicinamento alla Rugby World Cup 2019 in calendario in Giappone a partire dal prossimo Settembre.

Nel terzo raduno in Trentino – in programma dal 7 al 14 luglio – insieme al gruppo Azzurro è tornato ad allenarsi Leonardo Ghirladini che prosegue la sua tabella di marcia per recuperare la forma ottimale in seguito all’infortunio rimediato contro la Francia nell’ultimo incontro del Guinness Sei Nazioni 2019 allo Stadio Olimpico di Roma lo scorso Marzo: “Sto recuperando e va sempre meglio. Ci sono delle tappe obbligatorie e un percorso da seguire, anche se mi piacerebbe molto già essere abile a fare tutto che quello che faccio ordinariamente in allenamento. E’ il mio primo infortunio importante della carriera. Sto scoprendo delle cose che non ho mai vissuto prima: stare ore e ore in palestra da solo ad allenarti è impegnativo perché vivi una giornata in modo diverso dai compagni di squadra e da quello che solitamente si fa in campo. Bisogna avere molta pazienza: è un lavoro meticoloso che ti coinvolge a 360 gradi fisicamente e mentalmente”.

Leggi tutto...
 


Pagina 2 di 415
 

registrati-FIR


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito